Come realizzare un portaombrelli con le bottiglie di plastica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ormai tutti sono consapevoli che, negli ultimi anni, l'eccesso dei rifiuti è diventato un problema che non può più essere trascurato. Questo fenomeno ha portato in primo piano il tema del riciclo. Ridare una seconda vita a oggetti e materiali già utilizzati in precedenza rappresenta infatti un ottimo modo non solo per aiutare l'ambiente, ma anche per dare sfogo alla propria creatività. E una delle tipologie di rifiuti che si prestano maggiormente a essere riutilizzati nelle più svariate maniere sono le bottiglie di plastica. Vediamo, pertanto, come adoperarle per realizzare un pratico portaombrelli.

25

Occorrente

  • Bottiglie di plastica
  • Forbici
  • Colla liquida
  • Nastro adesivo
  • Vernice
35

Realizzazione della base

Servendoci di un paio di forbici ritagliamo i fondi di 16 bottiglie, facendo in modo che tutti abbiano un altezza di circa 7 - 8 centimetri. Ora, utilizzando della colla liquida, attacchiamo lateralmente due fondi fra di loro. Ripetiamo questa operazione fino a formare una fila costituita da quattro basi di bottiglia. Realizziamo altre tre file e, successivamente, incolliamole fra loro sempre applicando lateralmente uno strato di colla. Otterremo così un quadrato composto da quattro fondi di bottiglia per lato.

45

Realizzazione della superficie laterale

Il numero di bottiglie necessario in questa fase varierà in base a quanto vorremo che sia alto il portaombrelli. Sempre utilizzando un paio di forbici, ricaviamo la parte cilindrica centrale di una bottiglia. Dovremo pertanto tagliar via sia il fondo che il collo, in modo che il pezzo ottenuto abbia lo stesso diametro per tutta la sua lunghezza. Pratichiamo ora un piccolo taglio di circa 5 cm su una delle due basi del cilindro appena ricavato e inseriamolo all'interno di uno dei fondi di bottiglia esterni della base realizzata in precedenza. Il taglio ci servirà per incastrare più facilmente i pezzi di plastica fra di loro.

Continua la lettura
55

Montaggio delle parti

Ripetiamo lo stesso procedimento per tutti e dodici i fondi di bottiglia esterni della base. Proseguiamo incastrando altri cilindri su quelli appena assemblati e continuiamo fino a quando non avremo raggiunto l'altezza che desideriamo per il nostro portaombrelli. Una volta ultimato il portaombrelli di bottiglie, potremo eventualmente dipingerlo con una mano di vernice per renderlo esteticamente più gradevole. A questo punto non resta altro da fare che provare subito a realizzare un bellissimo portaombrelli riciclando tutte le bottiglie di plastica che non sono più utilizzate. Tutto quello che dovremo fare, sarà recuperare un buon numero di bottiglie di plastica vuote e seguire tutte le indicazioni riportate in precedenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come costruire un portaombrelli di metallo

Il portaombrelli è un complemento d'arredo per la casa dall'indubbia utilità. Si pone solitamente in un angolo o accostato ad una parete dell'ingresso. Ma comunque immediatamente all'entrata di un appartamento. In quel luogo questo funzionale oggetto...
Materiali e Attrezzi

Come restaurare un portaombrelli in ceramica

La ceramica è un meraviglioso materiale, molto sfruttato per creare dei soprammobili ed altri accessori per la casa. Con la ceramica si possono creare tantissime cose: piatti, bicchieri, vasi, soprammobili, ecc. Si tratta di un materiale molto particolare,...
Bricolage

Come realizzare un portaombrelli per bambini

Il portaombrelli è uno dei complementi d’arredo più comuni che non deve assolutamente mancare in un appartamento. In questa guida vi illustrerò come realizzare un porta-ombrello originale per i vostri bambini e, allo stesso tempo, un oggetto unico...
Bricolage

Come fare un portaombrelli

Tra i tanti arredi presenti all'interno di una casa, il portaombrelli è di certo quello che non può mancare. Posizionato all'ingresso dell'appartamento esso serve ad evitare che, con l'ombrello bagnato, sporchiamo i pavimenti interni. La sua funzionalità...
Bricolage

Come creare un portaombrelli con conchiglie

Con il fai-da-te possiamo creare tantissime cose interessanti per la nostra casa e per la vita di ogni giorno. Possiamo trarre spunto dalla natura e da tutto ciò che ci circonda. Se amiamo il mare e ci piace rovistare tra la sabbia in cerca di conchiglie,...
Bricolage

Come fare un portaombrelli originale

Il portaombrelli è un accessorio che non deve mancare nelle nostre case: infatti è molto utile, specialmente in inverno, quando rientriamo a casa e non sappiamo dove poggiare l'ombrello inzuppato d'acqua. Questo oggetto possiamo acquistarlo in qualsiasi...
Altri Hobby

Come costruire un portaombrelli con le mollette di legno

Al giorno d'oggi il bricolage fai da te è davvero alla portata di tutti. Usando internet è possibile reperire migliaia di idee per realizzare lavoretti semplicemente unici, mettendoci un pizzico di nostra fantasia. È possibile creare dei semplici braccialetti...
Bricolage

Come creare un portaombrelli di lino

Con l'arrivo del maltempo e soprattutto della pioggia, ogni volta che usciamo, per precauzione dobbiamo sempre portare con noi un ombrello ma questi, quando non piove, diventano ingombranti e fastidiosi, non si sà mai dove metterli, e non sempre c'è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.