Come realizzare un pouf contenitore con materiali di recupero

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per arredare la nostra casa, possiamo sfruttare molti materiali di recupero tra i più svariati, per poi realizzare alcuni complementi di arredo molto eleganti e soprattutto funzionali, come ad esempio un pouf contenitore illustrato in figura. A tale proposito, ecco una guida con alcune idee, su come procedere alla creazione di un pouf contenitore riciclando alcuni materiali.

25

Occorrente

  • Cassette della frutta
  • Carta abrasiva
  • Flatting
  • Cerniere in ottone
  • Stoffa e gommapiuma
  • Seghetto alternativo
  • Bidone di lamiera
  • Legno quadrato e tondo
  • Vernice acrilica spray
  • Ago e filo
35

Oltre al pouf davvero originale e funzionale illustrato nella foto introduttiva della guida, e realizzato con due pneumatici, ci sono tante altre idee per riciclare materiali di recupero. Nello specifico ne descriviamo due che dopo l'elaborazione, ci regalano un pouf molto bello, elegante e di facile realizzazione.

45

Il primo tipo di pouf che possiamo creare con del materiale di recupero, è quello avente come base di appoggio sul pavimento una cassetta della frutta di tipo grande, e come coperchio un'altra più piccola. Per realizzare questo utile ed elegante complemento di arredo, prendiamo dunque le due cassette della frutta e dopo averle carteggiate e rifinite con del flatting, le uniamo tra loro sulla parte alta posteriore con delle cerniere in ottone, in modo da ottenere un bauletto che rivestito con un cuscino imbottito, diventa un pouf contenitore. Quest'ultimo, è ideale per la camera da letto, il salotto oppure per la cameretta dei bambini, per contenere ad esempio i loro piccoli giocattoli. Il secondo tipo di pouf che possiamo realizzare con del materiale di recupero, è invece quello altrettanto semplice e funzionale ed avente una forma tonda. Nello specifico, si tratta di un bidone da 10 litri che contiene l'olio, e generalmente si trova nelle pizzerie. Nel passo successivo, vediamo dunque come procedere per farlo diventare un pouf.

Continua la lettura
55

Il bidone dopo averlo lavato dentro e fuori, lo possiamo verniciare con una bomboletta spray contenente vernice di tipo acrilico, oppure rivestirlo con della stoffa (sempre riciclata). A questo punto, avendo in precedenza eliminato il coperchio usando un apriscatole, prendiamo un pezzo di legno e con il seghetto alternativo lo facciamo diventare tondo, e dello stesso diametro della base superiore del bidone, ma leggermente più grande. In tal modo, aggiungendovi un cerchio, lo possiamo poi appoggiare, e sfruttarlo sia come punto per sederci che aprirlo quando è necessario, per prendere o riporre all'interno degli oggetti che abbiamo di proposito occultato in questo pouf originale e funzionale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come rivestire un pouf

Quante volte avete voluto dare un tocco di colore, nuovo e originale, ad una delle vostre stanze ma poi avete rimandato e rimandato, con la scusa della mancanza di tempo o di un lavoro troppo impegnativo? Molto spesso si crede - erroneamente - che per...
Altri Hobby

Come costruire un pouf con bottiglie di plastica

Non c'è cosa migliore che tornarsene dopo il lavoro a casa nostra e semplicemente sdraiarsi sulla nostra poltrona preferita. Negli ultimi anni è stata inventata una poltrona molto particolare, molto morbida, e che riesce a prendere la forma del nostro...
Casa

Come fare un pouf a forma di ciambella

Se intendiamo arredare la nostra casa in modo originale, è possibile realizzare dei pouf dalla forma insolita, ovvero a ciambella, il tutto in modo semplice, in poco tempo e con un minimo di spesa. Questo pratico oggetto donerà alla vostra abitazione...
Bricolage

Come realizzare un pouf con materiale riciclato

All'interno di questa guida andremo a parlare di pouf. Nello specifico, in questo determinato caso, ci occuperemo di pouf con materiale riciclato. Proveremo a porci questa specifica domanda: come si fa a realizzare un pouf con materiale riciclato?Proveremo...
Bricolage

Come fare un pouf con i pneumatici

Il pouf è un tipo d'arredo ideale per dare alle stanze un aspetto molto rilassato, comodo e moderno, essendo un tipo di sedia veramente ideale per dei bambini o persone giovani. Inoltre esteticamente sono molto gradevoli da vedere, e per averli non dovrete...
Bricolage

Come creare un pouf con un copertone

L'arredamento creativo riesce a convogliare insieme oggetti da buttare per creare pezzi davvero belli e molto utili. Un esempio è quello che riguarda un pouf realizzato a partire da un vecchio copertone di automobile. Basta avere un po' di fantasia e...
Cucito

Come foderare un pouf

Se si possiede un pouf abbastanza vecchio e che è ormai inservibile si può scegliere di restituirgli un aspetto più moderno ed al tempo stesso gradevole. In questo modo si può rendere nuovamente utilizzabile sia per un salotto che per una camera...
Casa

Come realizzare un pouf a sacco

Il pouf è un elemento che viene utilizzato da anni nelle camere da letto di tutto il mondo. Si tratta di un oggetto che ha una duplice funzione: quella di permettere alle persone di sedersi su di esso, evitando di poterlo fare sul letto, e inoltre permette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.