Come realizzare un puntaspilli a cuore all'uncinetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Un puntaspilli è un elemento davvero molto utile per le amanti del cucito; grazie al puntaspilli infatti, non perderemo più gli aghi e gli spilli; questo utile oggetto, oltre ad essere una vera comodità è anche molto sfizioso e decorativo, può essere utilizzato come un simpatico cuscinetto. Un puntaspilli può essere realizzato oltre che all'uncinetto, anche ai ferri, sia attraverso la lavorazione classica che grazie alla lavorazione a filet. Ecco come realizzare un puntaspilli a forma di cuore.

25

Occorrente

  • cotone bianco e colorato n8
  • uncinetto n 11
  • poca bambagia per l'imbottitura
35

Per realizzare un punta spilli a forma di cuore, è importante iniziare dalla punta. Per la parte inferiore avvolgere con il cotone 2 catenelle e lavorare a maglia bassa, aumentando una maglia per lato nelle prime 16 righe e aumentando una maglia per lato ogni 2 righe nelle dieci righe seguenti. Proseguire senza variazioni per 23 righe ancora. Nelle 5 righe seguenti diminuire una maglia per lato ogni 2 righe, per 2 volte. Dividere quindi il lavoro in due parti e proseguire la lavorazione separatamente su ciascuna di esse ancora per 5 righe. Diminuire qualche maglia ai lati per modellare il cuore, sino a rimanere con 6 righe.

45

Per quanto riguarda le rifiniture, eseguire nello stesso modo la parte superiore e ricamarla a punto catenella, con i cotoni colorati eseguendo un disegno a piacere. Unire quindi le 2 parti del punta spilli, eseguendo un giro a maglia bassa con il cotone. Prima di terminare il giro, fare l'imbottitura. Lavorare ancora un giro intorno al cuore come segue: realizzare una maglia bassa, 4 catenelle e saltare una maglia di base. Ripetere da punto a punto per tutto il giro. Per il cappietto avvolgere 15 catenelle, appuntarle al punta spilli e ricoprirle di maglie basse.

Continua la lettura
55

In alternativa per realizzare un puntaspilli, magari di un'altra forma, come un pulcino, seguire il seguente procedimento: avvolgere 6 catenelle e lavorare a maglia mezza alta, aumentando una maglia per lato dalla seconda riga alla settima riga. Alla nona riga, per lavorare la coda eseguire 7 maglie mezze alte. Fare 5 maglie basse, 6 maglie mezze alte. Per realizzare la testa del pulcino, lavorare ancora una riga sulle 7 maglie mezze alte e 2 righe sulle 6 maglie mezze alte. Eseguire nello stesso modo l’altra metà. Per il becco, riprendere la lavorazione intorno alla parte anteriore del capo e lavorare in tondo 9 maglie mezze alte nel primo giro. Eseguire ancora 2 giri, diminuendo gradatamente tutte le maglie per formare perfettamente la punta del becco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un puntaspilli funghetto in pannolenci

In tale guida vedremo come fare un puntaspilli funghetto in pannolenci. Quello che otterrete sarà un cuscinetto pratico, colorato e morbidissimo che servirà per ordinare spilli, ed aghi nel vostro cofanetto del cucito. Dovrete soltanto procurarvi gli...
Bricolage

Come Creare Delle Tortine Puntaspilli In Feltro

Quante volte vi è capitato di poggaire uno spillo sul tavolo e poi impiegare tempo, aguzzando la vista, per recuperarlo? Questo è davvero un problema comune per gli appassionati di ago e filo. Perciò, in questa guida, ci occuperemo di aiutarvi a creare...
Cucito

Come realizzare un cuscino puntaspilli

Se siete appassionate del fai-da-te, in casa vostra non potranno certamente mancare gli spilli. Tuttavia, ogni qual volta ve ne serva uno, prenderlo direttamente dalla sua scatolina risulta veramente un'impresa difficile. Per ovviare a questo problema,...
Cucito

Come fare un puntaspilli a forma di colomba

Il puntaspilli è un accessorio indispensabile per il set da cucito. Grazie alla sua imbottitura, permette di tenere in ordine aghi e spilli. In questa guida, vedremo come farne uno a forma di colomba. È un progetto che richiede una minima conoscenza...
Cucito

come realizzare un puntaspilli a forma di gatto

Il puntaspilli è un oggetto indispensabile per il set da cucito per cui è da tenere sempre a portata di mano, anche per chi non cuce abitualmente. Il puntaspilli è un cuscinetto imbottito realizzato in svariate dimensioni che serve a contenere non...
Cucito

Come realizzare un puntaspilli con stoffa di scarto

In ogni scatola del cucito che si rispetti, oltre agli aghi ed ai ditali, non può mancare il puntaspilli, comodo proprio per infilarci gli aghi, onde evitare la loro perdita e l'eventuale ricerca nella scatola. Usando la vostra fantasia e la vostra creatività...
Bricolage

Come realizzare dei funghetti puntaspilli

Chi di noi non desidera, magari nel periodo delle feste, di regalare qualcosa di utile alla propria mamma, o alla propria nonna? Se questa persona si diletta nel cucito un regalo simpatico e anche molto utile può essere un puntaspilli a forma di funghetti....
Altri Hobby

Come decorare con il patchwork

Il patchwork è una creativa tecnica che dà vita a fantasie variopinte accostando tra di loro stoffe, ritagli, ed elementi cartacei di colore diverso. La classica versione di questo hobby creativo permette di decorare e personalizzare oggetti piccoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.