Come realizzare un quadro con le spezie

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quante volte, avete pensato di dover cambiare i vostri quadretti, che abbelliscono la cucina. Sicuramente a chiunque, è passata per la testa quest'idea, chi per un motivo, chi per un altro, è anche giusto cambiare. Quindi, se state leggendo, quest'articolo, siete capitati nella guida più adatta alle vostre esigenze. Infatti oggi, vi spiegheremo passo dopo passo come realizzare un quadro con le spezie. Tutto quello che dovete fare è procurarvi i seguenti materiali: un vassoio di legno, per creare la nostra base, la colla a caldo per poter attaccare le nostre spezie, e appunto, delle spezie varie che abbiamo in avanzo. Attenzione: questa è una guida redatta a solo scopo informativo, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità dell'uso che se ne farà.

25

Essiccare le spezie

Procuratevi un vassoio di legno diviso in piccoli riquadri (otto più uno centrale), della colla a caldo, dei peperoncini rossi essiccati, dell' anice stellato, del pepe in granuli (sia bianco che nero) e delle fettine di arance gialle e rosse anch'esse essiccate. Ricordiamo che per essiccare i peperoncini è sufficiente disporli su una teglia ed esporli al sole per circa otto ore, ricordandovi di tanto in tanto di girarli. Al tramonto ricopriteli con un panno per proteggerli dalla presenza di eventuali insetti. L'indomani saranno pronti per l'uso. Per quanto riguarda le arance è necessario tagliarle in fette più o meno sottili, privandole del succo.

35

Disporre le spezie sul vassoio

Quindi, riempiamo gli spazi del nostro vassoio, con la colla a caldo, utilizzando la pistola adatta, per poterlo fare. Nei primi due scomparti contigui applicate i grani di pepe bianco e nero; assicuratevi di non lasciare spazi vuoti tra un grano e l'altro così da ottenere un insieme compatto e omogeneo. Disponete, nel riquadro successivo, i peperoncini rossi precedentemente essiccati. Cercate di essere piuttosto precisi, creando delle file ordinate. Ripetete le medesima operazione sull'altro lato del vassoio.

Continua la lettura
45

Ultimare il quadro

Nel riquadro centrale applicate le stelle d'anice. Quindi tagliate in due le fette di arancia essiccate, in modo tale da ottenere una sorta di mezza luna e riempite gli ultimi due riquadri a disposizione. Sovrapponete, alternandole, le fette rosse a quelle gialle. Il risultato sarà senz'altro di vostro gradimento e, oltre il piacevole richiamo dei colori autunnali, apprezzerete anche il profumo speziato che si sprigiona dal quadretto. La decorazione, in stile country, è un'idea perfetta per creare un regalo per i vostri amici.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare le arance essiccate per le decorazioni

Le arance sono frutti tipici invernali e oltre ad essere buone e piene di vitamine, hanno un profumo molto piacevole. E proprio per via di quest'ultima loro caratteristica, che vengono utilizzate anche per realizzare e decorare oggetti. Questa tecnica...
Casa

Come realizzare profumabiancheria con carta di riso

In questo articolo vogliamo dare una mano a tutti i nostri lettori, a capire come poter realizzare un simpatico ed anche del tutto originale, portabiancheria con della carta di riso. Cercheremo di realizzare il tutto tramite il metodo del fai da te e...
Giardinaggio

Come coltivare i peperoncini in serra

I peperoncini sono una piante molto facile da coltivare quando è estate, ma estremamente delicata in Inverno. Le piantagioni di peperoncini vengono infatti sostituite nel mese di Ottobre per essere convertite in piante da ortaggio invernali, ma per chi...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare i peperoncini in casa

I peperoncini fanno parte di un genere di piante erbacee. Fioriscono in primavera e in estate e producono dei bellissimi fiorellini bianchi. Mentre, i frutti sono di forma e di colore diverso secondo la specie. Questi sono delle bacche che hanno una cava...
Giardinaggio

Come coltivare i peperoncini sul balcone

Siete stanchi di non avere mai il peperoncino a portata di mano? Vi piacerebbe poterlo raccogliere fresco ogni volta che volete? Se ne avete la possibilità, non vi resta che coltivare una pianticella sul vostro balcone. L'operazione non è complicata...
Giardinaggio

I peperoncini più piccanti del mondo

Nella seguente guida illustreremo quali sono i peperoncini più piccanti al mondo secondo una classifica stilata seguendo la scala di Scoville (shu) che misura il loro grado di piccantezza.Per quanto possiate essere amanti del piccante vi sono alcune...
Giardinaggio

10 ortaggi nani da coltivare in vaso

Perché negarsi un angolo di campagna se si vive nei grandi appartamenti? La moda di coltivare piante se si abita in palazzoni al centro della città si sta sviluppando sotto forma di numerose alternative che introducono il verde anche lì dove il mondo...
Casa

Come essiccare il peperoncino

Il peperoncino, conosciuto con il nome scientifico di Capsicum, è una pianta originaria delle Americhe giunta fino in Europa grazie a Cristoforo Colombo, nel 1493. Il peperoncino, vanta ad oggi moltissime varietà, dal gustoso e dolce peperone, alle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.