Come realizzare un rastrello per olive

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il rastrello per olive è un attrezzo, a forma di "mano", utile per velocizzare l'operazione di raccolta delle olive. Grazie alla sua forma può staccare le olive da molti rametti per volta. Accoppiandolo ad un manico lungo, inoltre, ci da la possibilità di arrivare più in alto senza dover necessariamente usare una scala. Esiste anche il rastrello motorizzato, che grazie ad un movimento laterale rapido, velocizza ulteriormente il lavoro. Questo porta, però, ad un peso maggiore e quindi ad aumentare la fatica di colui che raccoglie le olive. Nella guida "come realizzare un rastrello per olive" vedremo come costruirne uno manuale.

25

Occorrente

  • 1 barra di tondino di ferro diametro 10 mm
  • Tubolare circolare diametro 2,5 cm lungo 20 cm
  • 20 cm di ferro piatto abbastanza spesso
  • Sega a nastro
  • Saldatrice
  • 3 viti
  • Avvitatore
  • Vernice antiruggine e pennello
35

Potremo acquistare i materiali utili a realizzare un rastrello per olive in qualsiasi negozio di bricolage. Avremo bisogno di una barra di tondino di ferro di diametro 10 millimetri, 20 centimetri di ferro piatto, 20 centimetri di ferro tubolare a sezione circolare di 2,5 centimetri di diametro e della vernice antiruggine. Inoltre acquisteremo un manico universale in legno.

45

Prima di passare alla fase di costruzione del rastrello per olive dovremo preparare quelle che saranno le "dita" dell'attrezzo. Quindi divideremo, con una sega a nastro, il tondino in quindici pezzi lunghi circa una ventina di centimetri, con una estremità tagliata a 45°. Fatto ciò potremo cominciare a saldare lo strumento. Dovremo attaccare i quindici pezzi su di un lato del ferro piatto, mettendoli tutti in fila e lasciando pochi millimetri tra uno e l'altro. Invece, sull'altro lato della piattina, precisamente al centro, salderemo un estremità del ferro tubolare. A questo punto avremo una "mano" grezza. Per continuare posizioneremo il rastrello per le olive su di un trapano a colonna. Usando poca forza e un po' di pazienza eseguiremo tre fori sul tubolare. Il consiglio è di fare prima tre fori con una punta da non più di 4 millimetri e poi ripassarli con una punta da 6 millimetri. Quando avremo eseguito i fori, con una smerigliatrice angolare a cui avremo montato dei dischi lamellari, carteggeremo le saldature e addolciremo gli spigoli.

Continua la lettura
55

Il prossimo passo sarà quello di verniciare il nostro rastrello per la raccolta della olive. Daremo una mano di vernice su tutte le parti a vista e lasceremo asciugare. Eseguiremo questo passaggio per un totale di tre mani di vernice. Quando il rastrello sarà pronto, infileremo il manico di legno nel tubolare. Nei fori precedentemente fatti, vi faremo passare tre viti in modo da bloccare il rastrello per olive al manico. A questo punto saremo riusciti a realizzare un ottimo rastrello per olive.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come costruire un retino per le telline

Per la pesca delle telline, il retino è un qualcosa di fondamentale. Definito tecnicamente tellinaro, si tratta di un rastrello che presenta un sacco retinato. Grazie a tale attrezzo, è possibile scavare in profondità nella sabbia ed estrarre così...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere un rastrello

Il rastrello è un attrezzo fondamentale per chi si cimenta in operazioni di giardinaggio. Le sue funzioni sono molteplici: sarchiare il terreno dopo la semina o cospargere dei terricci al suolo per la coltivazione. In commercio è possibile acquistarlo...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un rastrello per tetti

Quando la stagione fredda porta con se le foglie che cadono dagli alberi e, successivamente, la neve, il nostro tetto ha bisogno di essere tenuto in ordine. In questa guida vedremo come costruire un rastrello per tetti, un utile strumento da giardinaggio...
Casa

Come togliere la neve dal tetto

L'inverno è una stagione molto affascinante, con il suo freddo pungente che spinge a stare in casa, davanti al camino, magari insieme alla propria famiglia. Ma uno dei problemi più comuni dell'inverno è sicuramente la neve. Questa crea non poco disagio,...
Bricolage

Come realizzare un appendino con attrezzi da giardino

Con un pochino di immaginazione e un pizzico di manualità, è possibile donare nuova vita a tutti quegli oggetti che altrimenti finirebbero all'interno delle discariche. Nel caso in cui però la fantasia non fosse la nostra qualità dominante, possiamo...
Giardinaggio

Come costruire gli attrezzi da giardino

Prendersi cura del giardino è importante ma anche molto impegnativo. Se non si hanno dei buoni attrezzi svolgere il lavoro al meglio sarà molto più difficile. Per questo è bene averne a disposizione molti e sempre ben conservati. Il giardino va curato...
Bricolage

Come Realizzare Un kit da giardino in miniatura

Gli attrezzi da giardino in miniatura rappresentano un modo simpatico e creativo per arredare casa. Questi originali manufatti si possono trovare dal fioraio o in un centro di modellismo, ma è anche possibile costruirli con le tecniche del fai da te,...
Giardinaggio

Come eliminare le erbacce e foglie secche dal vostro giardino

Nel nostro giardino troviamo, quasi sempre, delle erbacce stagionali e molte foglie secche che cadono abbondantemente dagli alberi, specialmente durante il periodo autunnale, ricoprendo prati e pavimentazioni e rendendo in questo modo l'estetica dell'ambiente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.