Come realizzare un segnalibro a macramè

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il macramè è una tecnica di cucitura di merletti che ebbe origine in Turchia. Questa tecnica consente di creare, tramite l'unione di più nodi realizzati in modo differente, moltissime decorazioni su tessuti e oggetti. Il macramè viene utilizzato per realizzare centrotavola, braccialetti, finiture ad asciugamani e coperte e segnalibri. In questa guida potrete scoprire come realizzare un segnalibro a macramè anche se non avete mai sperimentato questa divertente tecnica di cucitura.

27

Occorrente

  • Filo o lana di colori diversi
  • Forbici
37

Gli strumenti necessari, per realizzare un segnalibro con la tecnica a macramè, generalmente includono nulla di più elaborato che delle forbici, del filo da ricamo o lana, una tavola di annodatura e alcuni spilli. La dimensione del lavoro che vorrete eseguire ovviamente determinerà l’annodatura del segnalibro in quadrati del progetto simmetrico. Proprio per questo motivo dovrete misurare e tagliare la grandezza desiderata, per completare il progetto.

47

Per iniziare a cucire il segnalibro con la tecnica del macramè prendete due gomitoli di filo da ricamo, o in alternativa dei fili lana, di colore giallo e marrone o di diverse tinte (anche a seconda dei vostri gusti e delle vostre preferenze). Tagliare 33 cm per la lunghezza del filo da ricamo giallo e marrone, che dovrete utilizzare in contemporanea. Piegate quindi i fili a metà allo stesso momento, per poterli legare insieme tramite un nodo a cappio. Sopra il nodo lasciate uno spazio di circa 3 centimetri.

Continua la lettura
57

Continuate a realizzare il vostro segnalibro con la tecnica a macramè separando il filamento in modo che i 4 fili siano due nel centro, uno a sinistra e uno a destra. Le parti del centro, in gergo tecnico, vengono chiamati cavi di tenuta o allodola, il loro scopo è di fornire una base per lavorare con le corde da sinistra e a destra e vengono rispettivamente chiamati cordoni di lavoro; essi sono utilizzati per legare i nodi.

67

Per terminare il vostro segnalibro a macramè unite quindi i fili colorati insieme formando dei nodi per creare i punti. Continuate ad unire i fili annodandoli tra loro ed invertite i fili gradazioni, con due legature nel mezzo. In questo modo potrete continuare la vostra lavorazione dividendo i 4 fili in gruppi separati i gruppi. Continuate formando il simbolo a S, unite i fili con le diverse sfumature formando un quadrato sovrapposto uno su l’altro internamente, esternamente e lateralmente. Il segnalibro a macramè sarà quindi pronto e potrà essere inserito all'interno di qualsiasi libro vogliate.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiudete bene i nodi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come lavorare a macramè

Il macramè è una tra le tecniche di ricamo più apprezzata nel mondo. Spesso si assimila erroneamente al pizzo o a un intreccio gradevole di nodi, mentre invece si tratta di un tipo di merletto a nodi, che possiede delle radici molto antiche e profonde....
Cucito

Come fare un pizzo macramè

Il Macramè è una tecnica che ha origini molto antiche. Mentre il nome Macramè deriva dall'arabo. Questo indica un merletto definito a pizzo. La lavorazione consiste nell'eseguire una serie di nodi legati fra di loro. Naturalmente partendo da una base...
Cucito

Come realizzare una trina macramè

Il fai da te è una tendenza che non passa mai di moda. Oggi sono sempre di più le persone che decidono di cucirsi da sé non solo abiti ma anche tende e tutto ciò che riguarda l'arredamento della casa. L'arte di fare a maglia o di usare l'uncinetto...
Bricolage

Come realizzare una tenda macramè

Il macramè è un'arte molto antica, si presume abbia origine dagli arabi. Senza dubbio ti permette di creare veri e propri gioielli d'arte di inestimabile valore. Mediante la realizzazione di questi pizzi in macramè si possono fare bordure per tovaglie,...
Bricolage

La tecnica del macramè

Il macramè rappresenta una tecnica dove un insieme di filamenti vengono annodati e intrecciati a mano, allo scopo di creare un merletto dal disegno geometrico. Essa è meglio famosa come "pizzo a nodi", ha origine araba e arrivò in Italia verso il 1500...
Bricolage

Come realizzare i principali nodi del macramè

Il macramè è una tecnica di origine araba che consiste nell'intrecciare i nodi con finalità decorative. Attraverso questo tipo di lavoro si possono realizzare dei merletti intrecciati, delle orlature preziose per asciugamani, degli abbassamenti di...
Altri Hobby

Come fare un bavaglino con il macramè

L'arte del macramè consiste nell'annodare dei filati creando quindi dei merletti, per realizzare poi degli oggetti di vario genere. Si tratta inoltre di una tecnica di ricamo antica, ed ancora oggi molto diffusa; infatti, con il macramè è possibile...
Cucito

Come fare una bordura macramè in una tenda

Ci sono tanti modi per decorare e abbellire una tenda, ma qui di seguito vi proponiamo uno schema molto originale e di tendenza, sopratutto nell'ultimo decennio: il macramè. Il macramè è un'arte molto antica di origine araba, che significa letteralmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.