Come realizzare un tavolo in legno e tubi di rame

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Un tavolo in legno può sempre tornare utile. Se poi è anche di design, tanto meglio. In questo tutorial, vedremo come realizzare un tavolo in legno e tubi di rame. Lo stile è essenziale e moderno, perfetto per un ambiente design. Procedere non è semplice, ma con le mosse giuste riuscirai ad ottenere un risultato straordinario.

25

Occorrente

  • Tvaola in legno
  • 3 tubi in rame
  • Trapano elettrico
  • Colori per legno
35

Per realizzare un tavolo in legno e tubi di rame, procurati il materiale che ti servirà. Per quanto riguarda il legno, le essenze tra le quali scegliere sono tantissime. Se vuoi lavorarlo facilmente, opta per una base in MDF. La trovi in falegnameria o in un negozio fornito di bricolage. La misura dipende da quanto grande vuoi che sia il tavolo in legno e tubi di rame. Disponi la tavola su un paio di cavalletti. Con riga e matita, disegna una linea che attraversi la parte centrale. Successivamente, realizza due cerchi. Il primo misurerà 200 millimetri, mentre l'altro 160. Ora, tramite una seconda linea retta, unisci il punto più largo di ogni cerchio. In questo modo, otterrai una forma ad ellisse, che sarà quella del tuo tavolo in legno.

45

A questo punto, taglia la base del tavolo. Utilizza un seghetto circolare. Fatto questo, passa alla levigatura del legno. Aiutati con una carta vetrata a trama media. Passala anche sul bordo del tavolo. Successivamente, prendi i tubi in rame. Tagliali a 600 millimetri, partendo dal fondo di ogni singolo tubo. Cerca di praticare un taglio netto e definito. Con un trapano elettrico, pratica poi tre fori in ciascun tubo di rame. Riprendi la matita e segna un punto distante 60 millimetri dal centro del cerchio di misura minore. Fai la stessa identica cosa sia a destra che a sinistra dal cerchio. Otterrai un triangolo con i due lati uguali. Nel centro, esegui un foro con il trapano.

Continua la lettura
55

Pratica altri due buchi, in modo da poter infilare i tubi in rame. Ora non ti resta che incastrare i tre tubi in essi. Fermali con dei chiodi resistenti. Controlla che il tavolo abbia la giusta stabilità. In base alle tue preferenze, puoi decidere se lasciare il legno naturale o dipingerlo. In questo caso, opta per colori specifici per legno. Dai sempre due o tre mani, così che il legno si impregni perfettamente. Tra una mano e l'altra, aspetta un paio di ore. Lascia asciugare la pittura tutta la notte. Trascorso il tempo necessario, rifinisci con la vernice impermeabilizzante. Il top coat impedirà che il tavolo assorba acqua e si ammuffisca. Puoi dunque decidere di sistemarlo anche all'aperto, senza il pericolo che possa rovinarsi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fissare i tubi corrugati

I tubi corrugati, sono dei monotubi con una doppia parete e vengono usati per proteggere i fili elettrici durante l'installazione di un nuovo impianto. I tubi corrugati, possono servire anche per contenere i fili dell'impianto telefonico, possono essere...
Bricolage

Come Saldare Due Tubi Di Rame Per Giuntarli

Il rame è il materiale usato in moltissime applicazioni, tra cui l'utilizzo nel settore idraulico. I tubi idraulici, infatti, sono generalmente di rame, il che conferisce maggiore durata all'intero impianto. Il rame è infatti un materiale la cui vita...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere i tubi per la stufa a legna

Il focolare domestico porta con sé un retaggio antico, carico di folklore e tradizioni. Anche se oggi buona parte della sua essenza è andata dispersa, resta ancora quel desiderio atavico di riunirsi difronte al calore di una fiamma viva. Per chi non...
Altri Hobby

Come coprire i tubi dei termosifoni

I termosifoni, per essere installati e collegati correttamente, hanno bisogno di avere dei tubi che li possano collegare al muro e, quindi, alle tubature della casa. Spesso, però, i tubi dei termosifoni possono anche diventare pericolosi se ci sono dei...
Bricolage

Come realizzare una scarpiera con dei tubi in alluminio

Siete amanti dello shopping? Spesso fate shopping compulsivo e vi ritrovate con mille cose acquistate e non sapete mai dove conservarli? Se la risposta è si, allora questa guida fa al caso vostro. Ebbene si, in questa guida ci occuperemo di voi donne,...
Altri Hobby

Come fare una scarpiera con i tubi in pvc

Spesso in casa si ha voglia di fare piccole migliorie come comprare un mobile nuovo o dare un tocco di originalità e innovazione alle stanze. Non sempre però è possibile recarsi presso il primo negozio di arredi e comprare quello che ci serve: spesso...
Bricolage

Come realizzare una poltrona con tubi in pvc

Il concetto di inventiva abbraccia pure quei lavori in cui si riescono a coniugare materiali pensati per utilizzi specifici insieme a scopi completamente diversi da quelli per cui gli stessi materiali sono stati progettati. In questo caso vedremo infatti...
Casa

Come collegare i tubi della stufa a pellet

I vecchi caminetti a legna sono belli e accoglienti ma ormai superati dalle nuove tecnologie che permettono di riscaldare la propria abitazione abbattendo notevolmente i costi. Tra queste c'è la stufa a pellet. I vantaggi che essa presenta rispetto ad...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.