Come realizzare un tavolo tondo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se amiamo l'arte del fai da te e del bricolage, allora possiamo cimentarci nella realizzazione di mobili di grande utilità per la casa, come ad esempio un tavolo tondo per la cucina o per il soggiorno. Per fare ciò ci basta un minimo di creatività e alcuni semplici attrezzi da taglio. A tale proposito, ecco una guida con alcuni consigli su come realizzare un perfetto tavolo tondo.

25

Occorrente

  • Legno
  • Righello e matita
  • Seghetto alternativo
  • Trapano elettrico
  • Viti
  • Trapano avvitatore
35

Preparare il legno

Per iniziare bisogna preparare il legno che abbiamo deciso di utilizzare per la parte superiore; qualora il bordo debba essere rivestito in lamiera, il legname verrà fasciato e la dimensione della parte superiore sarà limitata dalla larghezza del foglio. Se la parte superiore è lo scarto del legno di vecchi mobili, allora controlliamo se c'è colla sui bordi che compongono la parte superiore e assicuriamoci di aver lasciato almeno un paio di centimetri per il supporto durante il taglio. A questo punto impostiamo il raggio (di circa 40 cm dal centro del buco) e facciamo un segno su quel punto, dopodiché effettuiamo un foro pilota con una punta da legno di dimensioni medio-piccole.

45

Realizzare il piedistallo

Trovato il centro della base del tavolo, la posizioniamo su un tavolo da lavoro, appoggiamo poi il righello sul cartone di fibra a media densità in diagonale da un angolo all'altro e disegniamo una linea. Ripetiamo questa operazione negli altri due angoli. Fatto ciò, è arrivato il momento di realizzare il piedistallo per cui posizioniamo un palo di legno lungo circa 50 cm sul piano di lavoro, impostiamo una delle staffe anche su entrambe le estremità del palo e pratichiamo dei fori pilota attraverso le staffe e le fissiamo issale al palo utilizzando le viti della piattaforma. Ripetiamo poi questa operazione sugli altri tre lati del palo. A questo punto tagliamo il cerchio del legname verso l'esterno della linea disegnata utilizzando un seghetto alternativo e facendo dei movimenti lenti e non repentini. Fatto ciò, no ci resta che assemblare il nostro tavolo tondo.

Continua la lettura
55

Fissare il tondo sulla base

Il tavolo tondo adesso deve essere soltanto assemblato e per fare ciò ci conviene usare delle viti in modo da renderlo facilmente smontabile, tranne se si tratta di uno da giardino. In questo caso possiamo anche usare della colla di pesce o vinilica. Se tuttavia abbiamo optato per la prima soluzione, allora per eseguire il lavoro velocemente ci basta usare un comune trapano avvitatore fissando il tondo di legno al sulla base con almeno due viti su ogni lato. Una volta completato ci possiamo dedicare alla finitura scegliendo tra quella a cera se si tratta di collocarlo in un ambiente rustico oppure dipingerlo con vernici acriliche se serve per inserirlo in un soggiorno in stile classico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Uncinetto a forcella: come lavorare in tondo

Con le strisce fatte ad uncinetto usando la forcella, non si realizzano soltanto lavori sviluppati in lungo, ma è possibile creare anche motivi circolari: essi possono essere utilizzati in maniera singola come normali decorazioni o come centrini, oppure...
Bricolage

Come montare uno specchio tondo o squadrato a parete

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter montare uno specchio tondo o squadrato a parete. Ecco che grazie al metodo del fai da te, anche noi potremo essere in grado di dar vita a qualcosa di unico e speciale, per...
Bricolage

Come Dipingere Su Opere Di Ceramica A Tutto Tondo E Piatte

La ceramica è una tipologia di materiale che viene utilizzata per la creazione di tantissimi oggetti, soprattutto ornamentali e decorativi. Realizzare un oggetto del genere può permetterci di dare un tocco di originalità alla nostra casa per esempio....
Cucito

Come Fare Il Giro Giro Tondo In Lingue Diverse

Ormai è pressoché difficile trovarsi a vivere in un paese o in una città in cui non ci siano anche degli stranieri. Questo comporta che, soprattutto nelle scuole, ci si trovi di fronte a classi multietniche. Per i bambini le differenze di razza non...
Bricolage

Come creare uno specchio tondo da tavolo con struttura preesistente

Lo specchio è un complemento d'arredo in qualsiasi casa.Esso ci permette di controllare il nostro aspetto e al tempo stesso di abbellire la casa, date le cornici particolari che ogni specchio può avere.La creazione, o rinnovamento, di uno specchio non...
Cucito

Come eseguire una collana all'uncinetto

La guida che svilupperemo sarà concentrata sul fai da te e, più specificatamente, ci occuperemo di spiegarvi Come eseguire una collana all'uncinetto. Vi presentiamo un'idea differente rispetto ai classici gioielli. Un piccolo gioiello da realizzare...
Bricolage

Come costruire una spalliera per la ginnastica

Se siete amanti della ginnastica o del calisthenics e volete riuscire a creare una vostra piccola palestra in casa, allora potete costruire una spalliera in legno. La spalliera per la ginnastica è un attrezzo molto utile e se si sa come usarlo riesce...
Bricolage

Come creare una cornice a forma di sole per uno specchio tondo

Poter realizzare degli elementi d'arredo con le proprie mani, utilizzando semplici materiali facili da reperire, è motivo di soddisfazione e permette di avere in casa pezzi decisamente originali. In questa guida sarà illustrato come creare una cornice...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.