Come realizzare un terrazzo in stile bohemien

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo stile bohemien oggi occupa un importante campo nel settore dell’arredamento, e in poche parole, si tratta di un miscuglio di arredi moderni con svariati colori, talvolta bizzarri.
Quest'ultimo è, infatti, il principio su cui si basa tale stile, e quindi arredare la casa o il terrazzo non è poi così difficile.
Di conseguenza, in questa guida, ci affermeremo nello specifico su come realizzare un terrazzo in stile bohemien.
Buona lettura.

27

Occorrente

  • Terrazzo - Arredi - cuscini - piante - gazebo - tappeti
37

Se dunque abbiamo un terrazzo abbastanza grande, e vogliamo arredarlo in stile bohemien, possiamo usare divani con cuscini, pouf, copri tavoli molto appariscenti, tappeti, tende dai mille colori e soprattutto piante e fiori con colori molto accesi. La combinazione di questi colori (possibilmente chiari), ci consentono di rimodernare lo spazio disponibile sul terrazzo, e nel contempo arredarlo in modo pratico e con stile.

47

Adesso entreremo nel dettaglio facendo degli esempi su come arredare in modo corretto un terrazzo in stile bohemien.
Supponendo di averne uno abbastanza spazioso e di forma rettangolare, lo ricopriamo con un tipico gazebo in legno chiaro, che possiamo costruire noi stessi, utilizzando dei murali spessi (almeno 6X6 cm). Il rivestimento la facciamo con delle piante rampicanti, e l'ideale potrebbe essere una bougainvillea (decisamente adatta a questo stile per il suo eccezionale colore rosso chiaro, misto a sfumature rosa e favolose foglioline verdi).
Come già accennato precedentemente, uno dei fattori principali di tale stile è il colore vivace, per cui la pavimentazione che faremo in legno (ovviamente dello stesso colore del gazebo), possiamo distendere dei tappeti a nido d'ape, quelli a tinta unica o quelli ricchi di ornamenti floreali.
Se decidiamo di aggiungere nel contesto di arredo del terrazzo un divano, anziché scegliere per vimini o il rattan, l'ideale è usare del ferro laccato di colore rosso o giallo, oppure quello a noi più consono dal punto di vista del gusto personale e dal design che scegliamo.

Continua la lettura
57

Il divano e le poltrone, vanno ulteriormente addobbati con imbottiti cuscini di colori vivaci e possibilmente floreali.
Se abbiamo ancora spazio a sufficienza, integrare questo spazio con dei pouf, non è male per completare lo stile bohemien.
I colori, sono facilmente reperibili, specie se mettiamo delle piante con vasi o cassette contenitori. In entrambi i casi, il fogliame verde chiaro e i coloratissimi fiori, soprattutto quelli primaverili come la mimosa, la rosa o qualche pianta come il geranio (trovabile tutto l'anno), sapranno regalarci una mescolanza di colori che, accoppiati a tendaggi a plissé con drappi e di diverse tonalità pastello, faranno del terrazzo di casa arredato in stile bohemien, il nostro fiore all'occhiello.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come organizzare terrazzo e giardino per l'estate

Se abbiamo un ampio terrazzo oppure un giardino ed intendiamo arredarli in modo funzionale per godere al meglio le nostre serate estive, allora basta seguire delle linee guida ben precise. Nello specifico si tratta di utilizzare accessori vari e disporli...
Giardinaggio

Come creare un giardino in terrazzo

Il sogno di un verde e rigoglioso giardino a volte non lo si può realizzare. Purtroppo si deve fare i conti la carenza di un giardino nella propria abitazione. In realtà questo ostacolo, seppur apparentemente invalicabile, lo si può aggirare facilmente....
Giardinaggio

Come realizzare un terrazzo in stile giapponese

Sempre più spesso attingiamo dalle altre culture per abbellire la nostra casa. Il terrazzo in stile giapponese, conosciuto come Zen, va sempre più di moda. Infatti il terrazzo in stile giapponese da alla nostra casa un punto dove rilassarsi e godersi...
Giardinaggio

10 ortaggi da coltivare in terrazzo

Il biologico è il settore alimentare che più si sta espandendo. Il mangiare sano e il vivere in forma sono ormai un vero e proprio stile di vita per certi versi irrinunciabile. Tuttavia spesso capita che i prodotti a carattere biologico siano salutari...
Giardinaggio

Come scegliere le piante sempreverdi per il terrazzo

Per chi ama avere delle piante che decorano la propria abitazione, ma non vi è la possibilità di un giardino, si può usufruire (sempre se è possibile) il proprio terrazzo. L'idea del tetto giardino si sviluppa agli inizi del 900 grazie ad un famoso...
Casa

Come fissare grigliati di legno sul terrazzo

Se amiamo il bricolage e il fai da te, ed intendiamo arredare il terrazzo della nostra casa, e nel contempo ristrutturare l'ambiente in modo ottimale, possiamo fissare ad esempio dei grigliati di legno sulle mura di cinta perimetrali. In riferimento...
Giardinaggio

Come coltivare le azalee in terrazzo

Le azalee sono delle piante che presentano un portamento eretto e sono facili da coltivare in terrazzo. Le piante se trattate nella maniera adeguata, offrono una fioritura abbondante e rigogliosa. Ovviamente, questo può dipendere anche dalla varietà...
Giardinaggio

Le migliori piante da terrazzo

Le piante possono essere coltivate sia in in piena terra che nei vasi. Ingentiliscono spazi, creano giardini, abbelliscono e arredano terrazzi. Ai giorni nostri, salvo rari casi, fiori, arbusti ed in generale piante possono essere messe a dimora sia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.