Come realizzare una fioriera con piastrelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le fioriere in commercio sono di solito in plastica oppure, quelle più resistenti, sono in cemento. La loro funzione oltre ad ospitare le nostre piante è di rendere il giardino più accogliente e ben organizzato. Ecco perché cercheremo di dare un tocco in più alle classiche fioriere con qualche semplice consiglio. In questa guida vedremo come realizzare una fioriera con piastrelle. Possiamo utilizzare spezzoni di piastrelle colorate racimolandole dalla cantina oppure procurarcele tramite qualche rivenditore. Capita sempre che nei negozi specializzati qualche piastrella si rompa e a noi non importa che siano perfette, quello che occorre è avere un po' di colore. Ciò permetterà di ingrandire lo spazio e di avere più luminosità nel nostro giardino o nella nostro salone.

26

Occorrente

  • regolo
  • squadra
36

Quello che faremo è la realizzazione di piastrelle su un lato della parete. Ciò comporterà rivestire di piastrelle di specchio una fioriera sistemata in una angolo di stanza, mentre le altre pareti saranno non visibili poiché circondate dalle pareti. Prima di tutto ci occorre misurare con cura la superficie da rivestire e determinare il numero delle piastrelle a specchio necessarie. Ciò che conta è rilevare con precisione le dimensioni delle piastrelle in modo da sapere dove posizionarle. Possiamo anche fare uno schizzo del disegno da realizzare su un foglio di carta, in modo che ci possa servire come guida nella realizzazione.

46

Una volta appurato ciò, bisogna tracciare direttamente sullo specchio la linea di taglio con un regolo metallico ed un pennarello. Per determinare gli angoli può essere utile l'aiuto di una squadra. Basta poi segnare il punto da tagliare col pennarello direttamente sugli specchi. In questo modo il taglio sarà preciso ed il segno del pennarello sarà facilmente rimosso con dell'alcol. Il taglio degli specchi si deve effettuare con gran cura. Inoltre cosa molto importante, fate attenzione utilizzando sempre la giusta protezione per occhi e mani.

Continua la lettura
56

Per i più esperti in commercio potete trovare uno strumento per tagliare la piastrella con maggior precisione, si tratta della punta di diamante. Bisogna tenere con fermezza lo strumento mantenendolo verticale. Utilizzare il regolo metallico come guida di taglio e fare attenzione a passare una sola volta il diamante sullo specchio. Se la tracciatura del taglio viene incisa correttamente, il diamante emette uno stridio, caratteristico perché morde il materiale. Una volta realizzati gli specchi a misura basterà seguire il disegno per posizionarli. Utilizzate per incollarli del silicone lungo i bordi oppure in ferramenta potete procurarvi prodotti cementizi di migliore qualità. Lasciate asciugare tenendo la parte con le piastrelle rivolta verso l'alto e poi utilizzatela a vostro piacere.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • utilizza un taglierino per essere preciso sulla linea da tagliare
  • utilizza piastrelle colorate così l'effetto cromatico sarà molto particolare

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come applicare le piastrelle in cotto utilizzando la malta

Le piastrelle in cotto costituiscono un eccellente materiale, di aspetto molto gradevole ed in perfetto stile provenzale, per i pavimenti delle stanze di un appartamento più esposte al traffico, all'umidità ed agli odori forti, come una cucina o un...
Giardinaggio

5 idee per realizzare delle fioriere

Chi ha un bel balcone o un giardino, che sia grande o che sia piccolo, è sempre bello adornarli con dei fiori. Ancora più bello quando si ha una balconata che permette di esporre i fiori e mostrarli ai passanti, oppure se non è possibile esporli metterne...
Giardinaggio

Come curare le piante in una fioriera di marmo a muro

In questa guida, vogliamo offrire un aiuto concreto a tutti i nostri lettori, che amano le piante e desiderano averle sempre in casa ma anche nel proprio giardino e sul proprio balcone. Proprio per questa motivazione abbiamo pensato di aiutarli ad imparare...
Bricolage

Come Creare Una Fioriera Di Ferro

Abbellire i propri balconi o le proprie villette, non è affatto difficile. Infatti la soluzione comoda e semplice è tutta richiusa in dei semplici contenitori per piante e fiori, che vengono chiamati molto più facilmente fioriere. Esse sono molto utilizzate...
Giardinaggio

Come piantare in una fioriera da balcone

I balconi fioriti e ben tenuti rendono più bella ed accogliente la propria casa. Inoltre, costituiscono delle vere e proprie piccole oasi di comfort in cui rilassarsi e respirare il profumo dei fiori. Sono il luogo in cui concedersi una pausa. Questo...
Altri Hobby

Come costruire una fioriera con le mollette del bucato

Nel riciclo creativo, le mollette da bucato rappresentano un'importante risorsa. Si possono realizzare originali decorazioni casalinghe oppure simpatiche idee regalo. Le mollette si prestano per vari oggetti: sottopentola, portafotografie, lampadari futuristici...
Altri Hobby

Come fare una fioriera con i fondi delle bottiglie di plastica

Dopo aver letto questa guida, su come fare una fioriera con i fondi delle bottiglie di plastica, sarà ancora più difficile convincere una persona creativa a buttarle in un contenitore per favorirne il riciclo. Con alcuni consigli semplici ed economici...
Bricolage

Come fare una fioriera in legno

Uno dei modi più semplici, creativi e di grande effetto per realizzare una fioriera in legno è senz'altro quello di riutilizzare materiale di riciclo per creare una perfetta dimora per piante e fiori. Fra gli oggetti di legno da riuso più amati dagli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.