Come realizzare una pattumiera da scrivania

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida, impareremo a realizzare una simpaticissima pattumiera da scrivania, interamente fatta di cartoncino. Questa originale creazione ci permetterà di poter gettare fogli o altre inutili scartoffie, presenti nella nostra camera, senza la scocciatura di dover andare continuamente in cucina. La costruzione di questo utile oggetto non è molto difficile, basta seguire le semplici indicazioni riportate in questa guida e saremo certamente in grado di assemblare questo simpatico oggetto. Inoltre, nel caso in cui volessimo conferirgli un tocco personale, potremo colorarlo o ricoprirlo con carta da découpage. Ma vediamo subito come procedere!

26

Occorrente

  • Cartoncino
  • taglierino
  • colla vinilica
  • matita
  • squadretta
  • carta colorata
36

Innanzitutto, come prima cosa, sarà necessario recarci in cartoleria per acquistare un foglio di cartoncino abbastanza spesso e resistente. Ovviamente, scegliamolo pure del colore che più ci aggrada. In ogni caso potremo sempre colorarlo successivamente, prima di assemblarlo, oppure potremo ricoprirlo con carta da découpage. A questo punto, con l'aiuto di una matita e una squadretta, dovremo disegnare una figura, analoga a quella di una pattumiera: per accelerare il lavoro, potremo stampare un'immagine di una pattumiera e ricalcarne la sagoma.

46

Le dimensioni dell'oggetto dipenderanno dai nostri gusti e dallo spazio a disposizione sulla scrivania. Comunque, è bene sapere che questo oggetto non potrà essere troppo grande, altrimenti il cartoncino non sarà più in grado di contenere ciò che si trova al suo interno, in quanto potrebbe rompersi per l'eccessivo peso del materiale di scarto. Facciamo molta attenzione quando disegniamo la sagoma, non dimentichiamoci delle linguette, che serviranno ad assemblare al meglio e in maniera solida la nostra pattumiera.

Continua la lettura
56

Dopo aver completato tutte queste procedure, procediamo con il ritagliare lo schema aiutandoci con la squadretta e il taglierino: teniamo presente che la figura dovrà avere la stessa larghezza per entrambi i lati. Ora, continuiamo, piegando il disegno lungo le linee e mettiamo della colla vinilica sulle varie linguette che incolleremo sulle facce corrispondenti, dando così forma alla pattumiera. Facciamo particolare attenzione al coperchio, in quanto, una volta chiuso, dovrà coprire la base. A questo punto, la nostra pattumiera è completa e pronta all'utilizzo. Possiamo personalizzarla e renderla più vivace foderandola con una bella carta colorata magari che richiami i colori delle pareti della stanza.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come pulire i filtri dell'aspirapolvere a batteria

Se avete un aspirapolvere a batteria ed intendete usarlo spesso e in piena efficienza, è necessario pulire periodicamente i filtri in modo da ottenere il massimo della prestazione. L'intervento non è affatto difficile, ma richiede tuttavia un minimo...
Bricolage

Come Realizzare Una Lampada Con Una Bottiglia

Spesso e volentieri, in casa, capita di avere degli oggetti inutilizzati che, inevitabilmente, finiscono nella pattumiera. Tra questi, le bottiglie di vetro sono, di certo, tra i più numerosi: dal momento che bevande, alcolici, salse e conserve vengono...
Bricolage

Come riutilizzare un rotolo di carta igienica

Se in casa possedete oggetti ormai vecchi e danneggiati, invece di sbarazzarsene, buttandoli nella pattumiera, potete riutilizzarlo dando loro una nuova vita realizzando delle creazioni originali ed uniche. Uno degli oggetti più versatili per essere...
Bricolage

Come riciclare un rotolo di carta igienica

Se avete in casa degli oggetti ormai vecchi e danneggiati, invece di gettarli via nella pattumiera, potete provare a riciclarli donando loro una nuova vita e realizzando così delle creazioni uniche ed originali. Tra gli oggetti più versatili che si...
Altri Hobby

Come fare una ghirlanda natalizia con i rotoli della carta igienica

Con l'avvicinarsi delle festività natalizie, si deve iniziare a pensare alle decorazioni. Le idee sul web non mancano di certo e anche i materiali sono facilmente reperibili e molto economici. Non è necessario spendere un patrimonio in addobbi, investite...
Bricolage

Come creare un salvadanaio con materiali riciclati

Nei passi che leggerete dopo esser passati tramite una breve introduzione alla tematica che verrà sviluppata, ci concentreremo sul fai da te. Per essere immediatamente specifici, ci occuperemo di salvadanai, in quanto vi spiegheremo, passo dopo passo,...
Bricolage

Come riciclare i vecchi asciugamani

Gli asciugamani sono probabilmente gli elementi di corredo che hanno la durata più lunga. Alcuni vengono addirittura tramandati di generazione in generazione, ma anche questi prima o poi vedono la fine del loro ciclo di vita. Capita spesso però che,...
Casa

Come accendere il fuoco nel caminetto

Avete deciso di accendere il camino e non sapete assolutamente da che parte cominciare per evitare di riempire la vostra abitazione di fumo? Avete provato svariate volte ad incendiare la carta e la legna mediante i fiammiferi, ma siete arrivati ad un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.