Come realizzare una rosa con il silk ribbon

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Con questo nome, silk ribbon (nastro di seta), viene indicata una tecnica di ricamo molto creativa che comporta l'impiego di nastri colorati (tra l'altro molto difficili da reperire) al posto dei normali filati. I nastri possono essere infilati nella cruna dell'ago perché sono di altezza limitata (da 2 a 9 mm in genere) ed essendo molto leggeri scivolano nella stoffa e riprendono volume appena attraversano il tessuto. L'altezza di nastro più diffusa è 4 mm. Si possono utilizzare anche nastri in poliestere, ma il risultato non è lo stesso, anche se questi sono più resistenti ai lavaggi. Questo modo di ricamare nasce nel 1700 ed è subito piaciuto alle donne in quanto permette di esprimere al meglio la propria creatività. La tecnica è molto semplice: vediamo, quindi, come realizzare insieme una facile rosa da utilizzare per decorare asciugamani, tovaglie, lenzuola.

27

Occorrente

  • Nastro
  • Tessuto
  • Telaio
  • Ago
  • Filo da ricamo
37

Nell'esecuzione vengono usati perlopiù i punti del ricamo classico come il punto erba, il punto catenella, il punto lanciato, il punto margherita, il punto mosca, più alcuni punti specifici per questa tecnica. Con il filo moulinè in tinta con quello del nastrino scelto per realizzare questo lavoro, realizza un punto mosca che abbia la forma di una Y. Aggiungi poi due braccia punto lanciato, in modo da ottenere una sorta di stella a cinque punte. Per fissare bene il filo gira il lavoro sul rovescio: in questo modo i nodi non saranno visibili. Fai attenzione ad effettuare bene questi passaggi perché sono il supporto di base della rosa e da essi dipende la sua stabilità. Se sei poco esperta ti consiglio di avvalerti dell'aiuto di un telaio che ti aiuterà a mantenere la stoffa ben tirata e il filo ben teso. Passiamo adesso ai boccioli che possono realizzarsi in più modi impiegando però il nastro di seta.

47

Unisci con l'aiuto di un filo di cotone il nastro al centro della stella che hai appena realizzato. A questo punto ancora il nastro sotto i raggi della stella, partendo dal primo e via via fino ad arrivare al quinto ed ultimo. Praticamente devi coprire tutti i raggi della costruzione della stella facendo passare il nastro prima da sopra e poi da sotto, fino alla copertura completa. Riposiziona il lavoro sul rovescio e fissa il nastro. Fai in modo che mentre ricami, la tensione del nastro risulti morbida e omogenea.

Continua la lettura
57

In questo modo la parte centrale della rosa è completata. Adesso andremo a realizzare i petali colorati. Tutto intorno alla rosa realizza un giro di punto catenella utilizzando un nastro di gradazione diversa per ottenere un bell'effetto cromato. Nello stesso modo, ma con il nastro verde realizza lo stelo e le foglie. Assecondando la tua fantasia, a questo punto, puoi abbellire il fiore applicando con del semplice filo da ricamo perle, bottoni o quello che vuoi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate di saltare da una zona ad un'altra senza tagliare il nastro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Lavorare Una Maglia Bimba Ai Ferri Uncinetto E Ricamo Silk Ribbon

Lavorare all'uncinetto è una passione del tutto femminile, tramandata di generazione in generazione, dalle nonne e poi dalle madri. Non c'è quindi cosa migliore che confezionare vestiti per conto proprio, utilizzando materiali di prima qualità. Per...
Cucito

Come eseguire il punto lanciato

Ricamare è una delle specialità delle donne. Grazie a questo tipo di arte riescono a creare stupendi vestiti o ricami per tutte le occasioni. Esistono moltissimi tipi di punto che vengono utilizzati a seconda delle necessità, uno di questi è il punto...
Cucito

Come realizzare il punto mosca

Una delle cose più utili nella vita quotidiana è quella di sapere come praticare l'ago e il filo. Non è una cosa per tutti, ma non è neanche così complicata come molti la descrivono: basta soltanto un po' di buona volontà e tanta pazienza; non possiamo...
Bricolage

Come fare delle margheritine di stoffa

Realizzare graziosi fiorellini in tessuto, è sicuramente una validissima idea per utilizzare eventuali ritagli di tela presenti in casa, liberando la propria creatività con fantasia; inoltre si tratta di deliziose creazioni sempre belle da vedere e...
Altri Hobby

Come fare una scatolina porta nastri

Le scatoline consentono di riporre qualsiasi tipo di oggetto, anche i più disparati tenendoli sempre in ordine. Con un po' di fantasia e manualità potrai creare delle scatoline estremamente carine a partire da una semplice scatola di scarpe. Riciclando...
Cucito

Come Si Realizza Il Punto Broccatello

Il punto broccatello è un tipo di ricamo particolare. Questo si distingue per la sua leggerezza di fondo. Il lavoro finito è molto leggero e va fatto, preferendo tinte pastello. Si può eseguire utilizzando il cotone mouliné, che alla fine risulta...
Cucito

Come si realizza il punto stuoia

La tecnica del ricamo ha una vastissima varietà di punti: uno di questi è il punto stuoia. Si dice che questo punto abbia origine medievale. Risale infatti ai tempi delle "belle castellane" e veniva usato appunto per riempire con dei punti fitti fitti...
Cucito

Come ricamare una tovaglia a punto margherita

Poter dare un tocco fresco e allegro ad una tovaglia non è difficile. Un po' di fantasia, un disegno base realizzato direttamente sulla stoffa, ago e filo sono l'occorrente essenziale per avviare il nostro lavoro. Di seguito i passi da seguire su come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.