Come realizzare una scarpiera in legno

Difficoltà: difficile
Come realizzare una scarpiera in legno
16

Introduzione

Le nostre case sono ricche di mobili e pezzi confortevoli di totale comodità, a volte però ci ritroviamo con scarpe che girano per casa, senza trovare una locazione giusta, a questo punto vediamo, come realizzare una scarpiera in legno, utile per accoglierle, quando non vengono più utilizzate, magari conservate o appoggiate più con ordine. Spesso risultano ingombranti per cui, la soluzione migliore è quella di acquistare o realizzare una custodia come quella su elencata. Costruirla da soli conviene per farla durare nel tempo acquistando un ottimo legno.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Tavolette di legno colla viti, cerniere, trapano, tintura per legno
Come realizzare una scarpiera in legno
36

Prima di cominciare tale avventura, documentarsi su attrezzi e materiali da usare e capire se abbiamo attitudine artigianale e soprattutto manuale, un po di ingegno non guasterebbe per una ottimale realizzazione. Per l'acquisto, rechiamoci in grandi centri di bricolage, ne troviamo differenti con materiali e costi accessibili, la professionalità di addetti alla vendita, ci aiuterebbero a non sbagliare la spesa. Precedentemente ci siamo orientati a una misura, utile per acquistare delle tavolette in legno di abete, questo per non sprecare legno e far fare un taglio preciso, (servono per lo scheletro), procuriamo un foglio di compensato per realizzare il fondello ed altre tavole di abete per la creazione degli sportelli anteriori e delle mensole interne.

Come realizzare una scarpiera in legno
46

Aggiungiamo la colla vinicola, quattro piedi a vite, tintura per legno, viti con testa a croce, e per completare cerniere d'acciaio da applicare agli sportelli, l'acquisto è un momento di totale concentrazione per non far mancare nulla e lavorare con la certezza della buona rifinitura. Passaggi che verranno memorizzati su di un foglio, con un piccolo disegno e schema del montaggio. Fare molta attenzione all'inizio del lavoro, bilanciare le mensole interne, (con la livella) facendole combaciare ai pannelli laterali, saranno imbevuti di colla che dobbiamo farla essiccare per qualche ora, nel frattempo ci occupiamo del montaggio delle cerniere sulle tavolette che abbiamo scelto per creare gli sportelli. Quando la colla si è essiccata, possiamo ritornare a lavorare sullo scheletro realizzato. Applichiamo allora il fondello di compensato con le viti a legno utilizzando un trapano del tipo svita/avvita. Fissiamo poi gli sportelli e le cerniere (anch'esse avvitate) ed infine applichiamo due pomelli per l'apertura.

Come realizzare una scarpiera in legno
56

Dopo questo, passiamo al pannello di compensato che racchiude il retro, fermandolo con viti dopo aver fatto con l'aiuto del trapano i punti d'appoggio, la scarpiera è quasi ultimata e non ci resta che sistemare all'interno le mensole, distanziandole l'una dall'altra di almeno venti centimetri, l' ultima va montata a circa quaranta centimetri, per consentire la conservazione degli stivali. Veder nascere un pezzo dalle nostre mani, è un momento di totale soddisfazione dandoci autostima e incredulità da parte di chi non credeva alla nostra manualità, la pittura finale, lucida oppure opaca con l'aggiunta dei quattro piedini, darà il completo risultato e soprattutto quello che volevamo...... LA COMODITA'..

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • preparate una piantina per il montaggio

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti