Come realizzare una stola in organza

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nella seguente guida vogliamo cercare di capire come poter realizzare una stola, in pura organza.
La stola è un indumento molto utile che rifinisce un abito. Può essere indossata con degli abiti da sera o anche per un matrimonio. L’utilizzo dell’organza per questo tipo di indumento è molto appropriato, anche se bisogna stare attenti ai tipi di organza esistenti. Infatti vengono prodotti moltissimi tessuti di organza in cotone o in fibre sintetiche, ma quella più bella, nonché la più costosa è l’organza di seta. Qui di seguito vi illustreremo proprio come realizzare una stola con le proprie mani.

25

Acquistare l'organza

La prima cosa da fare è quella di comperare l’organza; per risparmiare potete prendere anche quella per tende, che ha una larghezza stabilita di circa 3 metri. Come lunghezza 1.5 metri va benissimo. I metodi per realizzare la stola sono due: doppiata oppure con un semplice orlino. Quest’ultimo metodo si deve attuare nel caso in cui l’organza utilizzata sia trasparente, in modo che le cuciture non si vedono. A questo punto potete iniziare tagliando due pezzi uguali di stoffa, aiutandovi con delle forbici da sarta, della misura che desiderate. Ricordatevi di lasciare due centimetri sui bordi, per le successive cuciture.

35

Tagliare e cucire la stola

Arrivati a questo punto sovrapponete le due stoffe, dritto su dritto, e appuntatele con delle spille, in modo che rimangano ferme. Quindi cucire i bordi a circa 1,5 cm di distanza. In uno dei lati più corti lasciate circa 7 cm in modo da poter rigirare la stoffa. Dopo aver cucito tutti i bordi, tagliate l’avanzo di stoffa rimanendo sempre a una certa distanza dalla cucitura. A questo punto potete girare la stola dall’apertura lasciata e aiutandovi con il ferro appiattite bene i bordi. Cucite l’apertura con un punto nascosto, se desiderate farlo a mano, altrimenti fate una piccola impunturina con la macchina da cucire.

Continua la lettura
45

Realizzare un orlino

Se, invece, l’organza è trasparente, come abbiamo precedentemente suggerito, è meglio non doppiarla, quindi tagliate la stoffa necessaria e aggiustatela con un semplice orlino, in modo che rimanga più vestibile. Poi se volete doppiate solo 15 cm nella parte finale della stoffa. Potete, in questo caso, inserire alla fine una fettuccia doppia, stando attenti che la stoffa non diventi ondulata, se l’effetto che volete dargli non è questo. Appuntatela a mano, con un punto nascosto. In maniera semplice e veloce, imparerete dunque a realizzare una bellissima stola che donerà un tocco in più a tutti i vostri outfit.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire una stola di pelliccia ecologica

Sono in tante coloro le quali, amano indossare e sfoggiare delle bellissime pellicce, però che siano del tutto ecologiche, in modo da non far del male a tutti quelli animali, che vengono utilizzati come pura merce, per il piacere di essere belli.Ecco...
Cucito

Come confezionare una stola all'uncinetto con il punto ventaglietti

Il lavoro all uncinetto si basa fondamentalmente su punti di lavoro semplici e con poche varianti. Nonostante questo però le variazioni che si possono ottenere sono infinite. Le tecniche più diffuse sono due: l'uncinetto tedesco e l'uncinetto tunisino....
Cucito

Come cucire un coprispalle in organza

All'interno della guida che seguire, andremo a parlare di cucito. In particolare, in questo caso, la guida sarà completamente dedicata a capire i passaggi fondamentali per rispondere a questa domanda: come si fa a cucire un coprispalle in organza? L'organza...
Cucito

Come realizzare i tulipani di organza

Realizzare dei tulipani utilizzando semplicemente dell'organza è un'idea davvero particolare. I tulipani sono fiori semplici e facili da fare. La loro composizione è un bocciolo a doppio spessore, infatti i tulipani in natura hanno proprio questo aspetto....
Bricolage

Come fare un cuscino con raso e organza

Tra i tessuti maggiormente pregiati e di grande effetto estetico sicuramente ci sono il raso e l'organza. In questa guida vediamo come realizzare un cuscino con queste stoffe preziose, solitamente utilizzate in occasioni speciali, soprattutto per i matrimoni....
Altri Hobby

Come Fare Un Centrino In Organza Ricamato

Diamo sfogo al nostro estro creativo e, cerchiamo di realizzare qualcosa direttamente con le nostre mani. Nello specifico vedremo come fare un centrino in organza ricamato. Un'idea in più per realizzare delle eleganti e raffinate bomboniere, oppure semplicemente...
Bricolage

Come realizzare delle rose di organza

L'organza è un tessuto molto leggero e trasparente, è facile modellarlo e, presi gli appositi accorgimenti, esso manterrà a lungo la forma che gli date. Le rose di organza possono costituire un ottimo bouquet decorativo, semplice e allo stesso tempo...
Cucito

Come realizzare una gonna in organza per bambina

L’organza è un particolare tessuto, usato in maggior quantità sia in Italia che in alcune regioni francesi. Come stoffa bisogna dire che è molto simile alla seta. Può essere usata per realizzare molti tipi di abiti, specialmente quelli da cerimonia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.