Come realizzare una tenda con fodera separata

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Riuscire ad ottenere manufatti interamente fai da te, costituisce indubbiamente una forma di risparmio sia in termini di tempo che di denaro. Nella guida che segue, in particolare, vedremo come realizzare una tenda con fodera separata in modo semplice ed intuitivo, ottimizzando al massimo il tempo a disposizione. Vedrete che, a dispetto delle apparenze, vi basteranno pochi passaggi per inspessire il tendaggio e, allo stesso tempo, riuscire a bloccare le correnti di aria.
Inoltre, la tenda, avendo due "parti" ben distinte, sarà più comoda anche da lavare. Ecco dunque, nel dettaglio, come procedere.

26

Occorrente

  • Tessuto per tende
  • Ago, filo e spilli
  • Fodera
36

Innanzitutto è opportuno precisare che la fodera separata per tende, in genere è realizzata in tessuto lucido e porta in testa un nastro apposito che facilita l'aggancio al bordo inferiore della tenda stessa. Per prima cosa, quindi, dovrete tagliare in giusta misura i teli e successivamente unirli tra loro con una cucitura semplice, meglio se eseguita a macchina. Per fare gli orli laterali, dovrete prima piegare e poi schiacciare un risvolto singolo che misuri almeno 4 centimetri per ciascun lato.

46

Arrivati a questo punto passate a tagliare la fodera di 2,5 centimetri più corta rispetto alla tenda, e soprattutto, di 5 centimetri più stretta rispetto al tendaggio stesso. Andrete poi ad unire i teli con una cucitura a punto stretto e successivamente, prestando particolare attenzione ai dettagli, dovrete cucire a macchina un orlo doppio di 8 centimetri sul bordo inferiore della fodera. Rivoltate il tutto e schiacciate bene in ogni lato quindi, arrivati in questa fase del lavoro, potrete collocare in posizione sia la tenda che la fodera, appoggiando il rovescio dell'una sull'altra.

Continua la lettura
56

Quando i due elementi saranno esattamente in posizione, avvalendovi di alcuni spilli da sarta, puntateli piano piano ed imbastitene con cura la parte superiore, ossia la "testa". Sovrappete i lati così puntati, imbastite per bene e passate a cucire i bordi laterali della fodera al tessuto facendo particolare attenzione a lasciare libera la parte bassa del bordo. Piegate poi di 5 centimetri la fodera ed il tessuto alla testa della tenda, imbastite nuovamente anche questo punto ed infine cucite con attenzione e precisione sopra la fettuccia. Da ultimo occupatevi delle "giunzioni" degli angoli che avranno il pregio di conferire maggiore "stabilità" alla vostra tenda. La creazione, interamente fai da te, potrà successivamente rivelarsi, quando diverrete abbastanza abili, una graditissima idea regalo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestate molta attenzione in fase d'imbastitura

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come foderare le tende

Anche le tende più belle e raffinate hanno bisogno di qualche accorgimento supplementare per esprimere al meglio tutta la loro funzionalità. Diventa pertanto utile, in alcuni casi, foderarle, seguendo alcuni piccoli dettagli su come intervenire. Va...
Cucito

Come confezionare le tende a pacchetto

Abbiamo deciso di cambiare l’aspetto del nostro appartamento? Vogliamo donare un tocco diverso alle finestre, ricorrendo all’uso delle tende? Allora questa guida farà proprio al caso nostro. Capita un po’ a tutti di stancarsi dell’arredamento...
Cucito

Come realizzare una tenda stile antico

Le tende sono uno degli elelmenti d'arredo più utilizzati nelle case. Ne esistono di moltissime fatture e forme in commercio, talmente tanta scelta che alle volte risulta difficile scegliere quella più adatta alla propria abitazioni, che si integri...
Bricolage

Come realizzare un tendaggio con passanti e embrasse

In questa guida vi spiego come dovremmo muoverci per realizzare un tendaggio con passanti e una embrasse, ovvero il fermatenda, variante in tessuto dei cordoni. Solitamente viene confezionato nello stesso tessuto della tenda, ma, di seguito vedremo come...
Bricolage

Come fare una tenda country

Le tende costituiscono un elemento importante per l'arredamento di ogni ambiente. Esse danno un tocco raffinato, filtrano la luce del sole e danno la possibilità di proteggersi da occhi indiscreti. In commercio esistono diversi tipi di tende per cui...
Cucito

Come cucire le mantovane per tende

Avere a disposizione delle tende per il nostro appartamento è senza dubbio molto utile e cmodo, poiché avremo sempre a disposizione dei componenti d'arredamento che piaceranno a tutti e che ci permetteranno di avere una casa veramente bella e sempre...
Casa

Come appendere una mantovana

Una casa senza tende è una casa vuota. Infatti nel momento in cui si applicano le tende assume un aspetto più completo e più gradevole, soprattutto se si mette in conto che soltanto in questo modo si possono tenere le finestre aperte senza compromettere...
Cucito

Come cambiare la fodera a un cappotto

Con l'andare del tempo può succedere che la fodera del nostro cappotto preferito subisca qualche danno. Specie se sfruttato quotidianamente, il nostro cappotto potrebbe riportare qualche buco all'interno della fodera. Quante volte ci è successo di perdere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.