Come realizzare una tendina con le rose a filet

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Con questa guida ti darò le spiegazioni necessarie per realizzare una o più tendine da appendere alla finestra con la tecnica del filet. Un singolo pannello, realizzato con cotone n° 20 e uncinetto n° 1,25, misurerà cm 34 x 83. Fai un campione di 15 reti per 16 righi e, se risulterà di cm 10 x 10 puoi procedere con la certezza che le dimensioni finali saranno proprio quelle che ti ho indicato. Ovviamente, realizzando tu stesso questa particolare creazione avrai la possibilità di conoscere ed imparare tecniche particolarmente utili ed innovative, oltre ad avere l'opportunità di risparmiare notevoli somme di denaro poiché non avrai la necessità di acquistare il prodotto direttamente finito in un apposito negozio. Proprio per questo motivo, la splendida tecnica del fai da te è diventata negli ultimi anni sempre più apprezzata e praticata, soprattutto a causa della grave e diffusa crisi economica che interessa attualmente la maggior parte della popolazione. Continua, quindi, a leggere questa interessante ed utile guida per apprendere in modo piuttosto semplice e veloce come realizzare una tendina con le rose a filet.

25

Occorrente

  • gr. 68 di cotone n° 20, bianco
  • uncinetto n° 1,25
35

Inizia l'esecuzione della tendina, lavorando una catenella di base di 142 m. 1°-3° giro: 5 cat. vol. (3 per sostituire la prima m. A., 2 per la prima rete), 1 m. A. Nella nona m. Contando a partire dall'uncinetto e ripeti * 2 cat. Vol., 1 m. A. Nella terza m. Seguente* per un totale di 47 reti vuote. 4° giro: 14 reti vuote, 1 rete piena (= 2 m. A. Punt. Nella rete vuota, 1 m. A. Sulla m. A.), 24 reti vuote, 1 rete piena, 7 reti vuote.

45

Dal 5° al 131° giro: segui lo schema. Alla fine del 131° giro r., fai 1 cat. Vol. E, cominciando dal lato sinistro, fai un giro di bordura iniziando dall'angolo: 1 m. B., 6 cat. Vol., 1 m. B. Nella stessa catenella di base, 6 cat. Vol., salta 6 m., 1 m. B. Procedi in questo modo ricordando di puntare 2 volte nella maglia di base a tutti e 4 gli angoli. Chiudi poi il giro con 1 m. Bsm. Sulla prima m. B. E spezza il filo.

Continua la lettura
55

Seguendo queste indicazioni, puoi realizzare tanti pannelli quanti te ne occorrono per le tue finestre. Ricorda, che se tu dovessi avere bisogno di un pannello più lungo, ti basterà continuare la lavorazione riprendendo dalle spiegazioni dal 63° giro. Fai così quello che sarà il 132° giro: 9 reti vuote, 2 reti piene, 36 reti vuote. 133° giro: 7 reti vuote, 1 rete piena, 27 reti vuote, 1 rete piena, 2 reti vuote, 2 reti piene, 7 reti vuote. Adesso continua seguendo le spiegazioni dal giro n° 65 dello schema e procedi fino a quando avrai ottenuto la lunghezza desiderata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come difendere l'orto dagli uccelli

L'orto che curiamo con tanto impegno e passione, sfortunatamente, può trasformarsi in un terreno incolto, a causa dei volatili che molto spesso si dirigono verso le proprie colture. Questo avviene dal momento che gli uccelli sono fortemente attirati...
Cucito

Come realizzare delle tendine con bordo a filet

Il crochet è un tipo di tessuto realizzato con due soli punti: la catenella e il doppio crochet. Il pizzo a griglia è in grado di ospitare vari disegni: dai fiori alle forme geometriche. Praticamente qualsiasi disegno che può essere redatto su una...
Cucito

Come fare un bavaglino lavorato a filet

Un bavaglino a filet deve essere realizzato con la tecnica dell'uncinetto; è un capo molto elegante e può essere indossato anche dei neonati ai primi mesi, oltretutto, può essere realizzato di tanti colori ma anche in tinta unita. Il bavaglino può...
Cucito

Come rifinire un lavoro a filet

La bellezza del filet a uncinetto sta nella sua semplicità e versatilità. L'arte del filet utilizza i punti uncinetto di base (catenelle, punti di scorrimento, crochet singoli e punti doppi) per creare modelli, motivi e sagome che rivaleggiano con i...
Bricolage

Come Fare Una Striscia A Filet Per Il Paralume

Molte volte ci troviamo per casa degli oggetti che si sono degradati con il tempo o che non vanno più bene con l'arredamento esistente. Potremo evitare di buttarli cercando di sistemarli, personalizzarli e adattarli al nostro arredamento. Uno di questi...
Cucito

Come realizzare un centro bianco con farfalla a filet

Un centro con farfalla a filet, si abbina molto bene in una cameretta, poiché può essere realizzato anche di tanti colori. Un centro invece, bianco con farfalla, può essere abbinabile a qualsiasi stanza, in quanto è molto elegante. Per realizzare...
Cucito

Come realizzare un cuscino a filet

Un cuscino a filet può essere realizzato sia con la lana, che con la ciniglia; è un capo molto particolare e si può adattare nella stagione estiva e primaverile, se realizzato con il filo e nella stagione invernale e autunnale se realizzato con la...
Cucito

Come realizzare una gonnellina a filet

Una gonnellina a filet è un accessorio alla moda per donne, ragazze e bambine; oltre tutto può essere abbinata facilmente, soprattutto in estate e in primavera. Realizzare una gonnellina a filet è estremamente facile, grazie alla lavorazione all'uncinetto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.