Come realizzare una tovaglia rotonda

Di:
Difficoltà: media
Come realizzare una tovaglia rotonda
labottegadinadine.com
15

Introduzione

Realizzare una tovaglia da tavola rotonda prevede un particolare procedimento che è possibile completare nell'arco di poche ore. Innanzitutto, è necessario prendere le misure del tavolo, in modo tale da definire la superficie; a tal proposito bisogna misurare l'ampiezza del tavolo, per stabilirne la lunghezza e la larghezza. Una volta misurate, è opportuno aggiungere, per entrambe le dimensioni, un prolungamento minimo di circa 25 cm, per conferire la “caduta” della tovaglia sui lati del tavolo, evitando così che risulti troppo corta. A questo punto, è possibile calcolare il tessuto necessario per ricavare la tovaglia, aggiungendo, sia in lunghezza che in larghezza, il doppio della misura della caduta.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Tessuto tovaglia
  • Fettuccia sbieca, centimetro da sarto
  • Forbici
  • Gessetto
35

Prima di iniziare a ritagliare la parte di tessuto necessaria per la creazione della tovaglia, bisogna effettuare la squadratura, ovvero, controllare che le dimensioni del tessuto siano esattamente proporzionali. Nel caso in cui non dovesse essere così, è necessario sfilare un filo dalla trama per poter regolare l'angolatura del bordo, facendo in modo che risulti lineare. Successivamente, ritagliare la porzione di tessuto in eccesso, maneggiando con estrema cura.

45

Adesso, si può passare alla fase di ritaglio del tessuto necessario, ricavandolo da una porzione di tessuto iniziale, di forma quadrata. Se la lunghezza occorrente, calcolata precedentemente, combacia, all'incirca, con la lunghezza del quadrato di tessuto, si può utilizzare tutta la porzione a disposizione. A questo punto, unire i due vertici opposti del quadrato in modo tale da creare un grande triangolo, facendo combaciare uno dei lati del quadrato con una delle cimose e tagliando il lato opposto pari alla lunghezza della cimosa che lo sovrasta (vedi figura).

55

Infine, piegare il tessuto in quattro parti, riportando, partendo dal vertice, la misura del lato del quadrato e facendo ruotare, in modo circolare, il centimetro da sarto, utilizzandolo come se fosse un compasso. Man mano che il centimetro scorre, con un gessetto, bisogna tracciare la porzione di circonferenza sottostante e, successivamente, tagliare, con estrema attenzione, la parte tracciata, che delimiterà il bordo della tovaglia. Una volta ottenuta la porzione di tovaglia grezza, è possibile rifinire i bordi con un semplice orlo, oppure, con una fettuccia a sbieca, nel caso in cui si tratti di un tessuto trapuntato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti