Come realizzare una via illuminata in giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Avere un giardino ben illuminato è sicuramente bello dal punto di vista estetico, ma soprattutto è una soluzione ideale per godere di una buona vista di notte, tale da garantire sicurezza personale nei movimenti e dal punto di vista abitativo. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su come realizzare una via illuminata in giardino.

25

Occorrente

  • Plafoniere e lampade a Led
  • Tubicini di plastica con Led
  • Piantane con sfera
  • Lanterne con vetri faccettati
  • Fili e accessori elettrici
35

La prima considerazione da fare riguarda l'effetto che si vuole creare; infatti, è importante decidere prima se preferiamo luci colorate, d'acqua o semplici lampioni e plafoniere. Proprio il tipo sott'acqua è particolarmente interessate, in quanto ci consente di delimitare zone del giardino che comprendono appunto laghetti o vasche. Ad esempio, se abbiamo una bella fontana, è consigliabile installare una luce al di sotto di essa sia per delimitarne la sagoma che per aggiungere un tocco di eleganza in più al flusso d'acqua.

45

Anche un’illuminazione fuori terra può aggiungere un bel tocco di eleganza e nel contempo ottimizzare il risultato creando una sorta di sentiero, atto a garantire la percorribilità del vialetto e farci raggiungere agevolmente la strada di casa. Gli alberi e i pali si possono quindi sfruttare per montare con grande efficacia delle lampade a led e dei faretti. Questi ultimi devono tuttavia fornire un'illuminazione indiretta e morbida in grado di creare uno spazio percorribile senza rimanerne abbagliati. Se la via che si snoda attraverso il giardino si compone a destra e a sinistra di aiuole rettangolari, allora possiamo usare anche dei tubicini di plastica con all'interno delle lampadine a led, che creando un sentiero, ci consentono di percorre la strada di casa in piena sicurezza ed evitandoci cadute accidentali.

Continua la lettura
55

Se oltre alla funzionalità intendiamo anche salvaguardare l'aspetto estetico, allora possiamo fissare a terra e ad equa distanza gli uni dagli altri, dei tubi in PVC creando un sentiero, e poi corredare queste piantane di fili e portalampada, su cui applichiamo delle lampade e delle plafoniere sferiche, ideali se si tratta di un giardino in stile classico. Per quello rustico l'illuminazione può essere massimizzata semplicemente sostituendo le plafoniere sferiche, con delle eleganti e raffinate lanterne, aventi i classici vetri faccettati. In tutti i casi, si tratta di soluzioni ideali per muoverci in piena sicurezza, e godere del giardino a qualsiasi ora della sera, cosa che sicuramente farà felici i nostri bambini.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come curare una stella di Natale

Il pollice verde è un'attitudine verso il mondo del giardinaggio e delle piante in generale. Ovviamente per prendersi cura delle proprie piante non serve solo la passione. Infatti è fondamentale avere le giuste conoscenze per curare al meglio le piante....
Bricolage

Come montare a parete la lampada d'emergenza

Montare una o più lampade d'emergenza può essere una soluzione utile, specie se si abita in una zona soggetta a frequenti interruzioni della corrente. In questo caso, è conveniente l'installazione di lampade d'emergenza fisse, montate a parete o a...
Giardinaggio

10 idee per il giardinaggio fai da te

La cura del giardino sta diventando oggi un hobby molto popolare. Solitamente tendiamo ad esprimere noi stessi attraverso il modo di vestire, di atteggiarsi, di frequentare ambienti e di arredare i nostri spazi. Il giardinaggio, anche per chi ha anche...
Giardinaggio

Come coltivare un ficus benjamina

Il Ficus Benjamina è una delle piante più diffuse nei nostri appartamenti, ma non è così semplice da curare come sembra; infatti, sono pochi gli esperti di giardinaggio che riescono a coltivarlo in maniera corretta. A tale proposito, ecco una guida...
Giardinaggio

Come proteggere le piante dal freddo invernale

Curare le nostre piante in maniera corretta, è un'operazione di fondamentale importanza se desideriamo che crescano sane e robuste. Ad esempio, dobbiamo concimare il terreno delle nostre piante, dobbiamo fornirgli acqua fresca tutti i giorni e, soprattutto...
Casa

Come realizzare pannelli per creare effetti di luce

"E luce fu!" È impensabile un mondo senza luce. Naturale o artificiale che sia, è necessaria per la vita di tutti i giorni. E, anche da epoche lontane, l'illuminazione si dispone dove serve maggiormente. Poi, con il trascorrere dei tempi e con le nuove...
Bricolage

Come Realizzare Degli alberi Di Ovatta Per Il Presepe

Un'idea originale per personalizzare un presepe è quella di arricchirlo con dei simpatici ornamenti che siano il più possibile realistici. Non solo statuine ben posizionate quindi, ma anche graziosi elementi naturali per rendere ancor più veritiero...
Giardinaggio

Come coltivare l'aloe variegata

Esistono varie tipi coltivazione che ovviamente variano sulla base della pianta che si vuole coltivare. Bisogna comunque avere delle conoscenze di base che ci permettono di mantenere in una salute le nostre piante. In questa guida focalizzeremo maggiormente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.