Come Realizzare Uno Skyline A Spruzzo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Lo skyline, che in italiano significa letteralmente "linea del cielo", è un ritratto raffigurante il paesaggio di una città con alle spalle lo sfondo del cielo. Tale ritratto è possibile realizzarlo utilizzando diverse tecniche e anche diverse sfumature di colori, anche se non coincidono con quelle reali, in quanto oltre ad un cielo sereno è possibile ritrarre anche un cielo notturno, un'alba o un tramonto: tutto dipende dalle sensazioni che l'artista sente in sé in quel momento. Una delle principali tecniche per realizzare uno skyline è quella a spruzzo: per creare questo tipo di lavoro, è necessario avere un minimo di dimestichezza con l'arte del dipingere e seguire alcune semplici indicazioni. Vediamo allora come realizzare uno skyline a spruzzo.

25

Occorrente

  • retino di ferro, vecchio spazzolino da denti, inchiostro nero, acquerelli azzutti, cartincino, forbici
35

Per prima cosa disegnate su un foglio di cartoncino lo skyline riportato nella figura iniziale oppure createne uno diverso voi, se siete bravi a mano libera potrete sbizzarrirvi come più vi piace. Per chi avesse, invece, più difficoltà nella creazione libera potrà prendere spunto da modelli su internet o lavorare riferendosi all'immagine direttamente a vista. Inoltre, non preoccupatevi se non siete degli artisti nati, la bellezza della realizzazione di opere d'arte a mano è proprio l'originalità e l'unicità del pezzo, quindi, basandovi su questo presupposto ogni disegno realizzato sarà quello buono.

45

Adesso ritagliate il disegno: ora avete due pezzi a disposizione, la sagoma ed il disegno. Prendete la parte "negativa" dello skyline e ponetela su un foglio di carta. Prendete un vecchio spazzolino che non utilizzate più ed intingetelo nell'inchiostro. Iniziate a passarlo vigorosamente su un retino di ferro, in modo da avere sul foglio tutta una serie di microspruzzi che andranno a riempire la sagoma precedentemente lasciata vuota. Effettuata tale operazione, togliete il cartoncino e avrete il vostro skyline realizzato con la tecnica a spruzzo.

Continua la lettura
55

Ma non abbiamo finito tutto il nostro lavoro, infatti, adesso passiamo al cielo. Preparate un acquerello di un bel colore azzurro vivo o che più preferite. Adesso ponete l'altra metà di cartoncino, che avete realizzato precedentemente, sul foglio (in modo da coprire tutto lo skyline a spruzzo) e iniziate a spennellare la parte rimasta bianca. Togliete il cartoncino ed il disegno sarà completo. Quando il tutto sarà asciutto potrete incorniciarlo per voi oppure impacchettarlo e regalarlo come presente ad un amico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come applicare la vernice a spruzzo

La verniciatura di un oggetto è un passaggio molto delicato, che deve essere fatto in modo preciso e mirato. Infatti una volta aderita, la vernice è molto difficile da togliere, a meno che non si ricomincia tutto il lavoro daccapo. Una tipologia di...
Bricolage

Come preparare l'ambiente per la verniciatura a spruzzo

La verniciatura a a spruzzo è una tecnica abbastanza diffusa in quanto è economica e veloce. Inoltre, è poco complicata da eseguire e nella maggior parte dei casi garantisce ottimi risultati sia dal punto di vista tecnico che estetico. Generalmente...
Casa

Errori da evitare con la tinteggiatura a spruzzo

Oggi in commercio esistono numerose apparecchiature che in poco tempo ed in modo funzionale, ci consentono di effettuare la tinteggiatura a spruzzo perfettamente. Tuttavia nel maneggiare l'apposito utensile in genere collegato ad un compressore, è necessario...
Casa

Pistola a spruzzo: come tinteggiare

La tinteggiatura in origine si effettuava con un grosso pennello. Esso consentiva di dipingere una superficie piuttosto vasta e prendeva il nome di "pennellessa".In seguito si iniziò a notare che il rullo permetteva di risparmiare tempo. Inoltre si riusciva...
Casa

Come tinteggiare le pareti con la pistola a spruzzo

La tinteggiatura delle pareti inizialmente veniva effettuata con la pennellessa, che era un grosso pennello capace di ricoprire in una sola passata una vasta superficie. Successivamente è stata sostituita dal rullo in quanto si era visto che sporcava...
Materiali e Attrezzi

Come Preparare La Vernice Per La Pistola A Spruzzo Elettrica

Se avete intenzione di riverniciare alcune parti della casa e desiderate fare uso di uno strumento professionale e molto più sbrigativo del tradizionale pennello, allora potreste provare la pistola a spruzzo elettrica che vi consente di fare il lavoro...
Bricolage

Come fare disegni con la tecnica dello spruzzo

Disegnare, senza dubbio, è una delle attività più divertenti e rilassanti che esista. Non occorre essere Giotto per trarre beneficio e nemmeno che le nostre "opere"debbano piacere agli altri, ciò che conta è solo rilassarsi e passare qualche ora...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare con la pistola a spruzzo

La pistola a spruzzo è ideale per ottenere delle superfici perfettamente levigate, cosa che invece non sempre riesce se si utilizza il pennello. Il lavoro di tinteggiatura utilizzando quest'utensile, potrà inoltre essere eseguito in poco tempo. Imparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.