Come Restaurare Una Sedia In Stile Luigi Filippo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Restaurare un vecchio mobile è un'ottima idea. Restaurare i vecchi oggetti di casa aiuta a dare nuova vita ad antichi splendori. Un vecchio mobile rovinato può trasformarsi in un vero e proprio capolavoro moderno. Un oggetto antico che non brilla più come un tempo può tornare alla lucentezza originaria. Restaurare i vecchi mobili non è difficile e non richiede competenze elevate. Non è necessario rivolgersi ad un professionista o spendere molto denaro per restaurare nel migliore dei modi un vecchio oggetto. Se hai a disposizione un po' di tempo, pazienza e fantasia, potrai restaurare una vecchia sedia. Ad esempio, potrai restaurare una sedia in stile Luigi Filippo. Sarebbe un peccato gettare via una sedia così bella piuttosto che restaurarla e renderla come nuova. Una vecchia sedia in stile Luigi Filippo potrebbe diventare il pezzo forte dell'arredamento del tuo appartamento. Molto spesso, restaurare mobili o materiale antico è un vero e proprio hobby. Ma restaurare può diventare addirittura un lavoro se si raggiunge una certa praticità. Di certo, se si esegue questo lavoro con le proprie mani, il risparmio economico sarà notevole. Con questa guida potrai imparare a restaurare una vecchia sedia in stile Luigi Filippo. Ecco come fare. Leggi la guida con attenzione, passo dopo passo. Ecco come restaurare una sedia in stile Luigi Filippo.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • acqua
  • liquido antitarlo
  • carta vetrata
  • pellicola da cucina
  • missione all'acqua
  • fogli d'argento finto
  • colore acrilico nero
  • pennelli
  • panno di lana
  • gommalacca
  • alcool
36

Per prima cosa, dovrai passare la carta vetrata sottile su tutta la sedia in modo da eliminare tutto lo strato di gommalacca. A questo punto, se lo ritieni necessario, passa l'antitarlo e avvolgi la sedia nella pellicola trasparente per circa una ventina di giorni. Una volta eseguita questa fase, con un pennello piatto di media dimensione, stendi il colore acrilico nero, usato come base per l'argento ad imitazione del bolo.

46

A questo punto, una volta che avrai eseguito questa operazione e il colore si sarà asciugato per bene, dovrai stendere la missione all'acqua su tutta la superficie. Una volta fatto, applica i fogli d'argento finto grossolanamente e, quando avranno fatto presa, passa con le mani in modo da farli aderire perfettamente. Quindi spazzola con un pennello asciutto per levare le eccedenze.

Continua la lettura
56

A questo punto, terminata anche questa fase, dovrai attendere pazientemente un giorno, prima di dare la gommalacca diluita in un po' di alcool, anche in più passate, fino ad ottenere l'effetto della mecca. Eseguita questa operazione, su manufatti come questo, dovrai usare, infatti, a imitazione della mecca, la gommalacca, in quanto più economica e facilmente reperibile nei negozi di belle arti. Ed ecco la tua vecchia sedia ormai felicemente trasformata in una sedia in stile Luigi Filippo! Restaurare non è mai stato così facile e divertente!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • attendi con pazienza l'asciugatura del pezzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Restaurare Un Fregio Di Legno Nero

Se possedete un fregio di legno nero, per mantenerlo a lungo lo dovreste ristrutturare. Il restaurare un fregio di legno nero, non è un lavoro ...
Altri Hobby

Come imbottire una vecchia sedia a dondolo

Se vi capita di trovare nella soffitta o in qualche vecchio negozio che vende cianfrusaglie, una sedia a dondolo piuttosto antica con una struttura di ...
Bricolage

Come restaurare il legno antico

Magari prima o poi è capitato a tutti di ritrovarsi in possesso di un vecchio mobile in legno, vuoi perché era dimenticato in soffitta, vuoi ...
Bricolage

Come laccare una sedia

A volte guardando il nostro arredamento, ci verrebbe voglia di cambiarlo interamente solo per il gusto di vedere qualcosa di diverso attorno a noi. Altre ...
Bricolage

Come restaurare una vecchia sedia

A tutti noi può capitare di ritrovarsi con una vecchia sedia in cantina, della quale non sappiamo che farne. Se le sue condizioni sono discrete ...
Bricolage

Come eseguire la doratura a missione e a mecca

Se siamo degli amanti del fai da te e ci piace realizzare con le nostre mani molti lavori come ad esempio restaurare dei mobili, ridipingere ...
Bricolage

Come restaurare un mobile con la gomma lacca

Se possediamo un mobile antico e abbiamo il desiderio di rimetterlo a nuovo e di restaurarlo, ripristinandolo in tutte le sue caratteristiche originali, possiamo intervenire ...
Bricolage

Come restaurare uno specchio antico

Malgrado i bravi artisti operanti nel campo e l'applicazione dei moderni maestri di design, gli antichi specchi conservano comunque un fascino insuperabile. Se poi ...
Bricolage

Come restaurare un pianoforte antico

Il pianoforte, è uno strumento musicale davvero importante per i grandi musicisti. Avere un bel pianoforte in casa sia per chi è capace di suonarlo ...
Altri Hobby

Come restaurare un'icona

Il legno è uno dei materiale che maggiormente veniva utilizzato per dipingere le cosiddette icone. Questa tipologia di pittura, ha conosciuto momenti di splendore nel ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.