Come riargentare uno specchio

di Rosaria Gallotta difficoltà: difficile

Come riargentare uno specchioLeggi Anche se si tratta di un'operazione molto difficile è possibile riargentare uno specchio in casa a patto che tu esegua scrupolosamente le varie operazioni indicate e lavori nella piu' assoluta pulizia, in assenza di polvere e possibilmente in una calda giornata d'estate. E specchio specchio delle mie brame...

Assicurati di avere a portata di mano: acqua distillata nitrato di argento tartrato di sodio e potassio gommalacca alcool ammoniaca una pelle daino

1 Perche' tu possa ottenere un buon risultato la temperatura non dovra' scendere al di sotto dei 25 - 26 °C. Smonta lo specchio dalla sua cornice con attenzione, posalo con la faccia posteriore in alto su di un tavolo su cui avrai gia' posizionato una coperta protetta da un foglio di polietilene abbastanza spesso.

2 Come prima cosa togli completamente la verniciatura protettiva e l'argentatura residua. Per la prima usa un tampone imbevuto di acetone mentre per l'argentatura usa invece uno straccetto inumidito di acido nitrico. Inutile che ti dica che dovrai lavorare con dei guanti di gomma e con una estrema circospezione.

Continua la lettura

3 L'acido nitrico è fortemente corrosivo.  Dopo che avrai liberato il cristallo dall'argentatura residua puliscilo con moltissima cura prima con acqua distillata e successivamente con alcool facendo attenzione a non rilasciare pelucchi o residui sulla superficie.  Approfondimento Come realizzare un cigno stilizzato inciso su specchio (clicca qui) Successivamente asciuga e detergi con una pelle scamosciata.  . 

4 Puoi ora preparare gli ingredienti che ti serviranno per l'argentatura. Le dosi successivamente indicate ti basteranno per ricoprire un cristallo delle dimensioni di un metro quadrato. Quindi a te converra' ridurle o aumentarle in maniera proporzionale alla superficie che necessita di essere ricoperta.

5 Preparerai gli ingredienti in due diverse soluzioni che successivamente mescolerai tra loro solo, pero', all'ultimo momento. In un recipiente di vetro versa acqua distillata calda. Scioglici dentro 10 gr di tartrato doppio sodio potassico e 0,25 grammi di nitrato d'argento. Ti consiglio di far preparare le dosi da un farmacista di tua conoscenza.

6 In un altro recipiente analogo sciogli in un litro di acqua distillata 5 gr di nitrato di argento e goccia a goccia aggiungi ammoniaca. Usando dello stucco crea un bordo intorno al perimetro dello specchio sovrapponendolo il meno possibile. Unisci le due soluzioni e mescolale accuratamente. Versane una piccola quantita' sul cristallo e con una pelle scamosciata distribuisci il liquido evitando che si formino bolle.

7 L'argento impieghera all'incirca 50 minuti per depositarsi sulla superficie del cristalle e il tempo dipendera' dalla temperatura dell'ambiente in cui stai lavorando. Trascorsi i minuti necessari versa via il liquido in eccedenza attraverso una falla che hai precedentemente creato nello stucco. Bastera' toglierne via un pezzettino.

8 Ripulisci delicatamente la superficie con abbondante acqua distillata e senza spostare il vetro lascia asciugare completamente.Togli lo stucco dal bordo e sgrassalo con la pelle scamosciata inumidita con alcool. Adesso puoi procedere alla protezione dello specchio d'argento con la gommalacca (6 gr di gommalacca in 300 ml di alcool) e una vernice scura. Asciugata la gommalacca rovescia lo specchio, pulisci la superficie retrostante e rimettilo in opera nella cornice.

Come restaurare uno specchio antico Come rattoppare l'argento di uno specchio Come creare una cornice a forma di sole per uno specchio tondo Come realizzare uno specchio a forma di sole

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili