Come riargentare uno specchio

di Agatha O. difficoltà: difficile

Come riargentare uno specchio   saracinoarredamenti.it Pur essendo un'operazione abbastanza complessa è possibile riargentare uno specchio in casa senza ricorrere a costosi artigiani. Naturalmente a patto che vengano seguite scrupolosamente le varie operazioni indicate, come rispettare la più assoluta pulizia e iniziare i lavori in un clima caldo. E specchio specchio delle mie brame...

Assicurati di avere a portata di mano: acqua distillata nitrato di argento tartrato di sodio e potassio gommalacca alcool ammoniaca una pelle daino

1 Per ottenere un buon risultato sappiate che la temperatura non deve scendere al di sotto dei 25 - 26 °C. Cominciate smontando lo specchio dalla sua cornice con molta cautela. Adagiate una coperta su di un tavolo e coprite con un foglio di polietilene abbastanza spesso. Appoggiate sul tavolo lo specchio con la faccia posteriore rivolta verso l'alto .

2 Come prima cosa dovete eliminare completamente la verniciatura protettiva e l'argentatura residua. Per la verniciatura protettiva usate un tampone imbevuto di acetone mentre per l'argentatura dovete utilizzare uno straccetto inumidito di acido nitrico. Prima di cominciare proteggete le mani con dei guanti di gomma in quanto l'acido nitrico è fortemente corrosivo..

Continua la lettura

3 Dopo aver liberato il cristallo da ogni residuo di argentatura residua dovrete pulirlo con particolare cura, prima usando dell'acqua distillata e successivamente con dell'alcool.  Prestate attenzione a non sporcare la superficie con pelucchi o polvere.  Approfondimento Come realizzareuno schema di riferimento per le opere in vetro (clicca qui) A questo punto asciugare e detergete con un panno di pelle scamosciata.  Preparare gli ingredienti per l'argentatura; le dosi indicate sono sufficienti a ricoprire un cristallo delle dimensioni di un metro quadrato.  Le aumenterete o ridurrete in maniera proporzionale alla superficie da ricoprire.. 

4 Preparate gli ingredienti in due diverse soluzioni che verranno mescolate tra loro all'ultimo momento. In un recipiente di vetro versate acqua distillata calda, sciogliete 10 gr di tartrato doppio sodio potassico e 0,25 grammi di nitrato d'argento. Fatevi preparare le dosi da un farmacista. In un altro recipiente sciogliete in un litro di acqua distillata 5 gr di nitrato di argento e goccia a goccia aggiungete ammoniaca. Usando dello stucco create un bordo intorno al perimetro dello specchio sovrapponendolo il meno possibile. Unite le due soluzioni e mescolale, quindi versatene una piccola quantita' sul cristallo, distribuendo il liquido con una pelle scamosciata.

5 L'argento impiega all'incirca 50 minuti per depositarsi e il tempo dipendera' dalla temperatura dell'ambiente in cui state lavorando. Trascorsi i minuti necessari eliminate il liquido in eccedenza. Ripulite delicatamente con abbondante acqua distillata e senza spostare il vetro lasciate asciugare. Eliminate lo stucco dal bordo e sgrassate con la pelle scamosciata inumidita con alcool. Terminate passando la gommalacca (6 gr di gommalacca in 300 ml di alcool) ed attendete che asciughi.

Come realizzare un cigno stilizzato inciso su specchio Come rattoppare l'argento di uno specchio Come restaurare uno specchio antico Come trattare uno specchio rovinato

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili