Come ricamare a punto francese

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un tempo tutte le mamme usavano preparare il corredo alle proprie figlie incominciandolo a ricamare già dalla loro nascita. Ancora oggi il ricamo a mano è molto ricercato per confezionare capi di corredo belli ed originali. Punti da ricamo ne esistono tantissimi, tutti molto belli e pregiati, in questa guida andremo a spiegare come fare per ricamare il punto Francese, molto bello e decorativo.

27

Occorrente

  • Filo, Ago, Telaio, Cartamodello, Carta Carbone
37

Accenni sul punto

Il punto Francese è un punto molto antico, fa parte dei punti a rilievo, molto bello per realizzare capi di corredo ma non solo, con il punto Francese si possono infatti anche adornare capi di abbigliamento come vestine per bambine, top e camicette per adulte. Il punto Francese in genere viene ricamato con filo moulinè però se si è esperte ricamatrici si può realizzare il punto utilizzando delle piccole perline di vetro, inserendole nel filo prima di creare il punto stesso.

47

Inizio del punto Francese

Il punto Francese si può realizzare sia a mano che a telaio, dipende da cosa bisogna ricamare e da come ci si trovi meglio per poterlo effettuare agevolmente. Per iniziare il punto bisogna fermare il filo con piccoli punti invisibili, dopo bisogna far passare l'ago dal basso verso l'alto e fermarlo con due dita per poter avvolgere il filo, per almeno tre volte intorno all'ago, più giri si fanno e più visibile risulterà il ricamo, quindi bisogna tirare l'ago fermando il filo con le dita, e poi si ferma il punto da dietro la stoffa, puntando l'ago dalla parte di sotto. Se si vuole formare dei nodini basterà fermare il filo nello stesso foro di entrata, altrimenti si può anche allungarlo puntando l'ago vicino al foro d'entrata.

Continua la lettura
57

Esecuzione dei disegni.

Per formare il ricamo, bisogna disegnare prima la stoffa con i motivi preferiti, se per esempio si vuole ricamare un papavero, basterà disegnare sopra un foglio di carta il fiore o utilizzare un cartamodello già disegnato e copiarlo sulla sulla stoffa mediante la carta carbone, infilata tra la carta e la stoffa. Quando il disegno è pronto si devono riempire gli spazi con i nodini ricamati a punto francese, utilizzando i diversi colori del fiore prescelto. Quando il disegno sarà completato il risultato sarà davvero bello e molto originale. Se si vuole dare un tocco di luce al ricamo basterà infilare delle perline dentro al filo e fermare i nodi fatti con le perline il risultato sarà davvero fantastico. Il Punto francese non è per niente impegnativo la sua realizzazione risulta molto semplice e sbrigativa, nonostante il bel risultato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate a ricamare il Punto Francese con le perline
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come ricamare roselline a punto vapore

Il ricamo è un'arte che solo in pochi sanno apprezzare davvero e si basa sull'espressione della fantasia, della creatività e del senso artistico che ogni donna possiede. Adatto per un corredo da bambino, per biancheria da letto o per arricchire borse...
Cucito

Come ricamare una lettera

Ecco una pratica, utile ed anche del tutto divertente guida, mediante il cui aiuto concreto e veloce, poter essere in grado d'imparare per bene, come e cosa fare per ricamare una lettera, magari le iniziali del proprio nome o dei propri figli. Saper ricamare...
Cucito

Come realizzare un corredo a punto croce

Il corredo è quell'insieme di indumenti e accessori indispensabili per intraprendere una nuova situazione, sia essa un matrimonio, una nascita o un viaggio. Ogni corredo si compone di pezzi che, a seconda dei casi possono essere acquistati, oppure realizzati...
Cucito

Come ricamare a punto raso

Il punto raso, detto anche punto pittura, è una variante del punto piatto e fa parte di una serie di punti di ricamo definiti "classici". Per il punto raso, vengono impiegati filati di colori diversi, con punti di varia lunghezza disposti in maniera...
Cucito

Come ricamare sul lino

In questo tutorial vedremo come ricamare sul lino. Chi possiede dei pezzi di corredo antichi della nonna, potrà ammirare la bellezza di tali capi in lino, con disegni e colori che diventano dei capolavori dell'arte del ricamo. Arte che gli avi, imparavano...
Cucito

Come ricamare con i nastri

Il ricamo è un hobby che richiede molta pazienza, ma sa dare anche tantissime soddisfazioni. Un capo ricamato a mano sarà sempre più pregiato e di classe di uno industriale. Ogni lavoro ha qualche particolarità che lo rende inconfondibile, come una...
Cucito

Come ricamare a punto vapore

Il ricamo, è stato sempre visto qualcosa di prezioso, affascinante ed elegante, la sua storia risale a diversi decenni addietro, questo si poteva effettuare grazie all'aiuto di suore e signore specializzate, l'uso era finalizzato alla creazione di disegni...
Cucito

Come ricamare un asciugamano a punto croce

Il punto croce è una tecnica da ricamo molto semplice, che può essere eseguita con il filo moulinè, quest'ultimo deve essere utilizzato a due capi o più, mentre il filo da ricamo essendo più spesso, può essere utilizzato singolarmente. I fili per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.