Come ricamare a punto vapore

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il ricamo, è stato sempre visto qualcosa di prezioso, affascinante ed elegante, la sua storia risale a diversi decenni addietro, questo si poteva effettuare grazie all'aiuto di suore e signore specializzate, l'uso era finalizzato alla creazione di disegni ed ornamenti per corredo, come anche per abiti, o tendaggi e cuscini, insomma hanno impreziosito tessuti di tutti i generi e stiamo ancora qui a parlarne. In questa guida cerchiamo di capire: come ricamare a punto vapore. L'ago e il filo sono due semplici strumenti che ci permettono di avviare il lavoro, questa come dicevo, rappresenta un'attività antichissima, che è stata ancora oggi applicata per ornamento e bellezza alle giovani spose, il sistema viene riconosciuto anche a macchina, con differente pregio e qualità.

27

Occorrente

  • Ago, filo macrameè, forbici, tela o tessuto
37

La preparazione dei materiali

La parola ricamo è senz'altro generalizzata, al ricamo gli abbiamo dato diversi nomi con differenti procedure, come il punto erba, o stuoia, o catenella qui ci troviamo a conoscere il punto vapore, la pratica infatti si estrinseca attraverso l'applicazione di una serie di movimenti che vengono identificati col nome appropriato, questo infatti è così chiamato per la vaporosità che mostra sull'accessorio, contraddistinguendolo da altri semplici ricami. Qui di seguito mostreremo i passaggi necessari, va specificato che il punto è notoriamente utilizzato per la rifinitura delle roselline e dei fiori in generale, al fine di dare un senso di leggerezza al ricamo, e che non è di così difficile realizzazione, ovviamente per i primi approcci possiamo utilizzare delle immagini facilmente reperibili su internet.

47

Fare un po' di pratica

Il primo passo, ovviamente consiste nella preparazione dell'ago con il cotone adeguato, sia come spessore che come colore, il filo verrà tenuto fermo con il nostro pollice e qui andremo a passarlo per 5 o 6 volte intorno all'ago, ottenendo una sorta di spirale che andrà fermata sempre con la medesima mano. Non sgomentiamoci la pratica ci aiuterà a un prosequio sodisfaciente, continuiamo estraendo l'ago e fissare il punto vapore nella zona precisa dove c'è stato il primo inserimento dell'ago, possiamo dire che il passaggio è terminato, ma continueremo a farne altri per completare l'opera scelta.

Continua la lettura
57

Varianti del punto

È consigliabile, prima di effettuare un lavoro importante, farlo su di un tessuto vecchio, un po' di pratica va sempre bene, le prime volte il risultato non sarà perfetto non scoraggiamoci, l'obiettivo verrà subito raggiunto in modo rapido, una volta sicuri della nostra capacità potremo adottare anche altre varianti alla base appena descritta, per esempio aggiungere alla spirale di 5 o 6 giri, un numero maggiore, fino a 7 o 8, oppure riportare questi fiori, sulla lana, che sia un cappellino, o maglia o sciarpa, sta di fatto che al di la di queste considerazioni, la presenza di queste attività cosi antiche e artistiche, hanno un bagaglio di apprezzamento a livello commerciale e sociale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fare delle piccole prove
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come ricamare le iniziali su un fazzoletto

In questa guida, vi illustrerò come ricamare le iniziali su un fazzoletto. Questa attività può risultare molto utile nel caso in cui abbiate un bambino che, ad esempio, ha appena iniziato a frequentare le elementari e, proprio per questo motivo, necessita...
Cucito

Come ricamare una lettera

Ecco una pratica, utile ed anche del tutto divertente guida, mediante il cui aiuto concreto e veloce, poter essere in grado d'imparare per bene, come e cosa fare per ricamare una lettera, magari le iniziali del proprio nome o dei propri figli. Saper ricamare...
Cucito

Come ricamare su lana

Il ricamo sulla lana, è molto semplice al contrario di quello che crede la maggior parte delle persone. Anche chi non ha molta dimestichezza con i lavori manuali può provare a cimentarsi con l'arte del ricamo sulla lana. Grazie alla tecnica presentata...
Cucito

Come ricamare a punto fiamma

Il ricamo è un'antichissima arte che si tramanda da secoli. Eseguirlo permette di realizzare lavori di grande creatività. Uno dei metodi più adoperati è il ricamo su canovaccio. Questo metodo viene eseguito a fili contanti, seguendo uno schema quadrettato....
Cucito

Come ricamare una tovaglia a punto svizzero

Il ricamo a mano oltre che a rendere il nostro corredo più bello, lo impreziosisce. Esistono tantissimi punti da ricamo da quelli più antichi a quelli più attuali, in genere il ricamo abituale va fatto sulla stoffa a tinta unita e dai toni chiari....
Cucito

Come ricamare una spiga

Ricamare è ancora oggi la passione di moltissime donne, che ancora oggi si cimentano in certi lavori per rendere ancora più belli i propri vestiti. Ricamare è uno dei modi per esprimere il proprio estro e creare dei bellissimi lavori, da poter far...
Cucito

Come ricamare con la tecnica del silk ribbon un vestitino per la bambola

Ricamare è un'arte. La tecnica del silk ribbon consente di decorare con gusto tessuti di ogni tipo: indumenti, componenti d'arredo ed accessori. Utilizza dei nastrini di seta da passare nella stoffa con l'ausilio di un ago, sfruttando i punti di ricamo....
Cucito

Come ricamare a punto francese

Un tempo tutte le mamme usavano preparare il corredo alle proprie figlie incominciandolo a ricamare già dalla loro nascita. Ancora oggi il ricamo a mano è molto ricercato per confezionare capi di corredo belli ed originali. Punti da ricamo ne esistono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.