Come ricamare su lana

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il ricamo sulla lana, è molto semplice al contrario di quello che crede la maggior parte delle persone. Anche chi non ha molta dimestichezza con i lavori manuali può provare a cimentarsi con l'arte del ricamo sulla lana. Grazie alla tecnica presentata in questa guida, riuscirete a decorare e rendere più particolari maglioni, sciarpe e coperte. La cosa importante, è tenere presente alcuni piccoli accorgimenti e regole che vi aiuteranno a effettuare un lavoro preciso. Il punto lana si lavora sempre da destra verso sinistra. Una volta imparata la tecnica, potrete cimentarvi con lavorazioni sempre più complesse. In questa guida vi spiegheremo come realizzare alcuni dei punti più semplici per ricamare su lana.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Lana per ricamare
  • Ago da lana senza punta
  • Oggetto in lana da ricamare
37

La prima cosa che dovrete fare, è quella di scegliere i toni da utilizzare per realizzare il vostro ricamo. Ovviamente i colori dovranno sposarsi bene con il capo che andrete a decorare. Quindi armatevi di ago da lana e del filo da ricamo. Per iniziare il lavoro infilate il filo di lana nella cruna. Per poter realizzare il punto maglia, l'ago va messo da dietro verso avanti. Esso dovrà uscire dalla base della prima maglia da cui si intende iniziare il ricamo. Successivamente, sarà necessario puntarlo da destra verso sinistra di modo che si posizioni al di sotto dei due fili posizionata sopra la maglia che si sta ricamando.
Quando tirate fuori il filo non dovrete estrarlo con forza, perché il disegno del ricamo potrebbe distorcersi. Infine per fare uscire l'ago dalla base, puntatelo verso la base del lavoro che state ricamando.

47

Se invece volete realizzare un ricamo a punto croce potete procedere nello stesso modo in cui procedereste per realizzare il punto croce su tela aida. Quindi realizzate i giri di andata e poi di ritorno. Volendo potreste anche realizzare una croce per volta, ma potrebbe venir fuori un ricamo poco pulito. Dovrete uscire con l'ago tra una maglia e l'altra sul dritto del vostro lavoro e poi, puntare l'ago sulla parte del filo che unisce la maglia su cui si sta lavorando e quella subito a sinistra. Procedete fino a che non avrete completato la riga. Poi tornate indietro per formare dal mezzo punto, il punto a croce. La lavorazione crocetta per crocetta è consigliata per righe piccole di ricamo. Il motivo va eseguito seguendo degli schemi in cui ogni tonalità è indicata in modo diverso.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Un altro di cui vogliamo parlarvi è il punto vapore. Questo particolare punto prevede che si esca sul davanti del lavoro e che poi si punti in diagonale verso il centro di una maglia. La caratteristica di questo punto è che il filo viene avvolto più volto intorno alla punta dell'ago. Il filo va tenuto fermo con il pollice, mentre l'ago va fatto sfilare di modo che i punti possano sfilare sul filo. Per fissare il punto è necessario infilare l'ago con filo sul rovescio ed effettuare un nodo oppure continuare a ricamare.
Esistono davvero tantissimi tipo di punti per ricamare la lana. Come avete visto fino a ora si realizzano nello stesso modo in cui si realizzano nel ricamo classico.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate sempre della lana di ottima qualità o scolorendo durante il lavaggio rovinerà il vostro capo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un bordo all'asciugamano

È ormai accertato che fare piccoli lavori a maglia o di ricamo è altamente rilassante, quindi perché non approfittarne nelle lunghe giornate estive, dedicandoti al ...
Cucito

Come fare un ricamo all'uncinetto

Il punto croce su uncinetto è facile, dovete scegliere però una base lavorata con il punto basso e di cotone, la trama dev'essere stretta ...
Cucito

Come ricamare su lana con il punto danese

In questo articolo vogliamo dare una mano a tutte le nostre lettrici, che amano cucire ed in particola modo ricamare, a capire come poter ricamare ...
Cucito

Come ricamare la lana a punto croce

Impreziosire e rendere unico un capo di abbigliamento realizzato interamente ai ferri non è un'impresa impossibile. Avete lavorato a maglia, o avete acquistato, un ...
Cucito

Come ricamare su maglia rasata

Realizzare qualcosa di originale può aiutarci a passare in maniera più interessante la giornata. È sufficiente un po' di volontà e pazienza per ottenere degli ...
Cucito

Come realizzare degli asciugamani con ricamo a punto croce

Il punto a croce è, senz'altro, una delle tecniche di ricamo di maggiore esecuzione. Con il punto a croce si possono ricamare delle iniziali ...
Cucito

Come ricamare un asciugamano a punto croce

Il punto croce è una tecnica da ricamo molto semplice, che può essere eseguita con il filo moulinè, quest'ultimo deve essere utilizzato a due ...
Cucito

Come eseguire il punto lanciato

Ricamare è una delle specialità delle donne. Grazie a questo tipo di arte riescono a creare stupendi vestiti o ricami per tutte le occasioni. Esistono ...
Cucito

Come fare un astuccio di stoffa con ricamo

L'astuccio è un accessorio indispensabile e serve per conservare qualsiasi oggetto. Utilissimo per completare l'arredo scolastico e contenere colori, penne, gomme e matite ...
Cucito

Come ricamare gli asciugamani ad intaglio

Tra le splendide arti manuali, squisitamente femminili, del cucito e del ricamo, una delle tecniche decisamente più antiche, eleganti e raffinate è quella del ricamo ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.