Come riciclare i manici di ombrello

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'ombrello è un oggetto indispensabile, compagno fidato dei giorni di pioggia, soprattutto in questi ultimi anni particolarmente piovosi. Purtroppo il vento, la grandine e l'usura possono portare a danneggiare gli ombrelli irrimediabilmente in poco tempo. Solitamente è la parte superiore degli ombrelli a subire i maggiori danni; la tela può strapparsi con facilità e le stecche staccarsi da questa o piegarsi. I manici rimangono praticamente intatti, ma non più utilizzabili, se non in modo alternativo. Vediamo insieme come riciclare i manici di ombrello in modo ottimale ed ecologico.

27

Occorrente

  • Chiodi
  • Cassetta della frutta
  • Ombrelli
  • Seghetto
  • Fili di nylon
  • Colla resistente
37

Una prima idea è quella di trasformare gli ombrelli in appendiabiti. Dopo aver preso una base di legno, tagliate il manico degli ombrelli utilizzando un seghetto. Attaccatele lasciando la gobba del manico rivolta verso il basso. Usate possibilmente una colla industriale che garantisca solidità nel tempo. Usando ad esempio della semplice colla vinilica, infatti, i manici si staccherebbero sotto il peso degli abiti appesi. Per maggiore sicurezza, una volta incollato, fissate ogni manico all'asse con un paio di chiodi. Concludete il lavoro attaccando dei ganci sul retro del'asse di legno per poterlo appendere al muro.

47

Gli ombrelli da buttare possono essere utilizzati anche per creare degli stendibiancheria per indumenti di piccole dimensioni, come calze e fazzoletti. In questo caso, oltre al manico, utilizzate l'intera struttura dell'ombrello, a parte la tela. Girate le stecche verso l'alto e attaccate orizzontalmente dei fili di nylon tra una stecca e l'altra, utilizzando una decina di fili posti parallelamente tra loro per ogni spazio tra le stecche. Annodate le estremità attorno alle stecche stesse. Alla fine del lavoro inserite la parte terminale del manico all'interno di un vaso contenente della terra, in modo da mantenere in equilibrio la struttura.

Continua la lettura
57

Un ultimo modo per riciclare i manici degli ombrelli è quello di usarli per costruire una rudimentale slitta. In questo caso procuratevi una cassetta di legno e attaccate sotto alla stessa due manici di ombrello, uno per lato, con l'ausilio di un martello e di qualche chiodo. Fare attenzione a scegliere dei chiodi non troppo lunghi, in modo che la punta non esca all'interno della cassetta. La parte liscia del manico sarà a contatto con il terreno, mentre le punte arrotondate, che verranno utilizzate per frenare, saranno rivolte verso l'alto. Non mi resta che augurarvi buon lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per maggiore sicurezza, una volta incollato, fissate ogni manico all'asse con un paio di chiodi.
  • Fare attenzione a scegliere dei chiodi non troppo lunghi, in modo che la punta non esca all'interno della cassetta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come riparare un ombrello pieghevole

Anche se siamo in una società che spinge ad essere ormai devoti alla filosofia dell'usa e getta, le contingenze economiche degli ultimi tempi stanno riportando in auge l'importanza del riciclo e delle riparazioni, affinché si possa evitare di sprecare...
Cucito

Come fare una borsa da un ombrello

Il riciclo creativo consente di creare qualsiasi cosa utilizzando un oggetto o un materiale che ormai non si usa più. Un semplice ombrello può diventare molto facilmente una comoda borsa. Se ne possedete uno che si è rotto oppure che non utilizzate....
Bricolage

Come realizzare un lampadario con un ombrello

Se siete alla ricerca di un'alternativa economica, semplice ed artistica alla classica illuminazione d'ambienti potreste apprezzare quest'idea che vi propongo. Se in casa avete un vecchio ombrello rotto che volete buttare via, non fatelo, perché con...
Bricolage

Come usare gli ombrelli come decorazioni nuziali

Il giorno del matrimonio rappresenta un momento particolarmente significativo per ogni coppia. Ecco perché deve essere organizzato nel migliore dei modi, con particolare attenzione fin ai minimi dettagli. Uno di questi è rappresentato dalla scelta delle...
Bricolage

Come riutilizzare un ombrello rotto

L'ombrello è un accessorio indispensabile per ripararsi dalla pioggia. Naturalmente in commercio se ne trovano di diversi e in tutte le misure. Ci sono quelli che si possono chiudere e portare in borsetta; ci sono quelli che servono anche come bastoni...
Bricolage

5 idee per un attaccapanni creativo

In questa guida ci occuperemo di come realizzare alcune idee creative e simpatiche con le quali personalizzare alcuni degli oggetti della nostra casa. Nello specifico, ci occuperemo di proporre 5 idee per creare un attaccapanni creativo. Degli spunti...
Cucito

Come fare un ombrello di pizzo per la sposa

Un vecchio e noto proverbio dice che una giornata di pioggia è per ogni sposa sinonimo di fortuna, ma nonostante ciò, nella giornata di questo indimenticabile evento, è probabile che tutte le coppie preferiscano svegliarsi con un bel cielo azzurro...
Bricolage

Come decorare un ombrello trasparente

Gli ombrelli da pioggia sono degli oggetti molto comuni, che tutti possiedono. Questi oggetti spesso non hanno un bellissimo aspetto, tant'è che i colori e le fantasie sono svariate e non sempre sono delle migliori. In particolar modo, in questa guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.