Come riciclare la creta e l'argilla

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Quando capita di avere in casa dei materiali che andrebbero gettati via, possiamo prendere in considerazione l'idea di poter dare una nuova vita a quest'ultimi. La tecnica del riciclo infatti ci consente di poter ottenere e realizzare qualcosa di veramente sorprendente. Inoltre daremo anche libero sfogo alla nostra vena creativa e alla nostra fantasia. In questa guida vedremo infatti come poter riciclare dei materiali che a volte capita di dover smaltire quando si compiono determinati valori. Vediamo quindi come poter riciclare la creta e l'argilla in pochi e semplicissimi passaggi. Basta seguire questa guida per ottenere dei risultati veramente inimmaginabili. Ovviamente quelli descritti in questa guida sono solo alcuni dei metodi di riciclo di questi due elementi.

24

La creta o argilla sono materiali che utilizzano i molto spesso i ceramisti, ma anche gli scultori, sia per creare opere in creta che per realizzare dei bozzetti o ancora più spesso utilizzati in scultura come primo passo per la realizzazione di un bronzo attraverso la tecnica detta "a cera persa".
Nella scultura c'è molto materiale di scarto ma l'argilla è una materia che permette di essere riciclata. Il primo passo per riciclare correttamente la creta, ottenendo una morbidezza uniforme, è lasciare asciugare bene i pezzi che si vogliono riciclare. Quando il materiale sarà asciutto, anche nel suo interno, prendi un martello e riduci in piccoli pezzi tutta l'argilla secca.

34

Se il vostro l'ambiente è piuttosto umido, non dobbiamo fretta: attendiamo anche due o tre settimane.
A questo punto non ci resta che riunire tutti i nostri pezzi in un secchio sufficientemente ampio e aggiungere ad esso molta acqua. Generalmente è sufficiente ricoprire fino a filo il nostro materiale.
Dovranno poi passare poi diversi giorni, prima che l'argilla che andremo a riciclare riesca ad assorbire tutta l'acqua.

Continua la lettura
44

Durante questo tempo di attesa ricordiamoci di girare con un qualsiasi bastone, meglio se di legno, la creta nel nostro secchio, in modo che l'acqua bagni il più uniformemente possibile tutto il materiale. Potrebbe capitare che resti dell'acqua in eccesso, a questo punto potremmo scolarla via oppure lasciare che la nostra l'argilla continui ad assorbire l'acqua fino in fondo, sino a che poi ricominci ad essiccare in modo da scegliere con precisione il grado di morbidezza che preferiamo modellare successivamente. Non resta da fare che rimboccarsi le maniche e cominciare i lavori con la creta e l'argilla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come purificare i cristalli con l'argilla

In base alla tradizione, i cristalli assorbono con estrema semplicità l’energia dell’ambiente circostante che, con il tempo, può andare ad alterare la loro struttura molecolare, limitandone qualità e benefici. Per questo motivo, è necessario sottoporre...
Bricolage

Come Usare La Madreforma In Creta O In Gesso

La passione per il fai-da-te e i lavori manuali d'artigianato incontra sempre più appassionati. Si tratta di lavori antichi, appaganti, che richiedono dedizione e attenzione. L'amore per la creazione attraverso materie prime genuine e semplici permette...
Bricolage

Come eseguire una copertura a mosaico con creta e cartone

Le origini del mosaico sono antichissime: si tratta di una caratteristica lavorazione nata in Grecia nel IV secolo a. C. Circa e un tempo realizzata solo con comuni sassi di varie misure. Nel corso degli anni tale tecnica ha subito alcune modifiche, infatti...
Bricolage

Come realizzare un gatto di creta

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter realizzare un bellissimo ed originale gatto di creta. Con il metodo del fai saremo in grado di realizzare qualcosa di unico e speciale, con le nostre mani e mettendo in pratica...
Materiali e Attrezzi

Come Scegliere I Materiali E Gli Attrezzi In Base Al Colombino

Il colombino, o lucignolo, si annovera tra le tecniche più antiche della lavorazione della terracotta. Tuttavia permette di modellare forme semplici per poi arrivare a quelle più complesse, come grandi vasi che potrebbero essere: giare ed orci. La lavorazione...
Bricolage

Come Realizzare La Barbottina

La barbottina generalmente è uno speciale collante liquido, dalla consistenza cremosa che viene impiegato per legare i cocci di creta lavorati separatamente, è per il "colaggio", una particolare tecnica che consiste nel colare l'argilla all'interno...
Altri Hobby

Come costruire un albero di creta

La creta si sa è IL materiale per eccellenza, utilizzato dall'alba dei tempi per realizzare gli oggetti più disparati, da utensili per la casa, a oggetti di arte. Anche nota come argilla, la creta è un materiale molto malleabile e duttile, facilmente...
Materiali e Attrezzi

Come staccare un oggetto di argilla secco dal gesso

Staccare un oggetto di argilla secco dal gesso non è affatto difficile, se tutta la procedura precedente è stata eseguita nel modo corretto. Riassumerò allora brevemente le tappe precedenti. La tecnica è quella famosa del colaggio, per cui si fa la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.