Come riciclare un vecchio maglione

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

L'arte del riciclo è una pratica che sta riscuotendo un successo e un utilizzo sempre maggiore. Con questa è infatti possibile non solo trascorrere del tempo, ma anche dare prova di tutta la propria vena artistica o creativa. Il riciclo è possibile effettuarlo anche utilizzando degli indumenti che ormai non si indossano più. In questa guida, più nello specifico, vogliamo illustrarvi come riciclare in modo utile e creativo un vecchio maglione.

26

Occorrente

  • vecchio maglione di lana
  • ago e filo
  • forbici per tessuti
  • pennarello
  • gesso da sarto
  • carta per sagoma
36

Realizzate dei guanti

Esistono veramente molti modi di riciclare un maglione obsoleto. Qualche idea? Potreste creare dei calzettoni di lana, dei cappelli, dei portamonete, dei copribottiglia o dei copritazza, dei pupazzi per i bambini. Ci si possono inoltre rivestire la cuccia del cane o del gatto o più semplicemente dei cuscini. Di seguito, vi proponiamo due progetti interessanti: realizzeremo dei guanti e una borsa. Andiamo in ordine, e vediamo come dar vita al primo progetto.

46

Iniziate a cucire

Per creare dei guanti su misura dovete prima di tutto tracciare la sagoma della vostra mano, tenendovi un centimetro più larghe rispetto alle reali dimensioni dell'arto. Una volta pronto il cartamodello, ritagliatelo e ricavatene quattro sagome identiche. Accoppiatele a due a due e ponetele una sull'altra dritto su dritto. Prendete adesso gli spilli per fissare le sagome in modo che durante la cucitura non si spostino. Ora potete cominciare a cucire. Date dei punti a tutto il perimetro ricordando, ovviamente, di lasciare liberi i lati dei polsini. Terminato il lavoro girate il guanto ed usate la stessa procedura per realizzare il secondo. Una volta pronti entrambi, potete eventualmente decorarli a vostro piacimento con strass, bottoni, perline.

Continua la lettura
56

Create una borsa

Vediamo adesso come procedere per realizzare una splendida borsa. Prendete il maglione di lana, un metro, un pennarello o del gesso da sarto se lo avete e delle forbici adatte al lavoro. Per prima cosa dovete rimuovere le maniche tagliando al di sopra della cucitura delle stesse. Fatto ciò, con il metro misurate 3 centimetri e segnate il punto, sia a destra che a sinistra. Rispettando la misura presa, scendete dal collo e riproducete con il gesso una "U" perfetta. Ritagliate con le forbici. Con questa operazione avete ottenuto i manici della vostra borsa. Non vi resta che rinforzare tutto il perimetro superiore cucendone i bordi con ago e filo. Terminata questa fase, potete chiudere la base della borsa: procedete sempre dall'interno ed utilizzate un filo più robusto e resistente in grado di reggere il peso degli oggetti che porrete al suo interno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se preferite, potete usare la macchina da cucire per le rifiniture.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come creare sciarpina e cappuccio con un maglione

In questa guida vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter creare sia la sciarpina e il cappuccio, con un maglione, che magari non utilizzaimo più o che magari non ci piace.In ogni casa c'è un armadio con un angolo riservato al vestiario,...
Cucito

Come decorare un maglione

Specialmente durante il cambio di stagione, quando si passa dall'inverno all'estate, ci capita di dover riporre gli indumenti che abbiamo utilizzato fino a quel momento e decidere di gettare via un maglione che, a nostro parere, è diventato obsoleto,...
Cucito

Come stringere un maglione di lana

Se hai un maglione di lana che ti va piuttosto grande o magari perché si è allargato a seguito di un lavaggio mal effettuato, anziché buttarlo via, puoi rimediare adottando delle tecniche sartoriali ben precise, oppure altre che consistono in alcune...
Cucito

Come riparare un buco in un maglione di lana

Con l'arrivo dell'inverno sentiamo subito l'esigenza di coprirci di più. Le T-shirt e le magliette dell'autunno lasciano spazio ai capi più pesanti. A dominare la stagione fredda sono soprattutto maglioni e cardigan di lana. Con la loro protezione è...
Cucito

Come ricavare un cappello da un vecchio maglione

All'interno di questa guida, parleremo di abbigliamento. Nello specifico, in questo caso, ci occuperemo di maglioni e cappelli. Andremo a dare una risposta a questo semplice interrogativo: come si fa a ricavare un cappello da un vecchio maglione?Buona...
Cucito

Come realizzare un paio di calzini da un vecchio maglione

Con il tempo e i numerosi lavaggi i maglioni possono infeltrirsi e formare quei fastidiosissimi "pallini" che ne rovinano il tessuto. Spesso però siamo molto affezionati ai nostri indumenti e ci dispiace privarcene buttandoli via. A tutto questo c'è...
Casa

Come rimpicciolire un maglione

Avete un maglione che vi piace tanto, ma non potete indossarlo perché è troppo grande? Sappiate che è possibile rimpicciolirlo, fino a renderlo nuovamente della vostra taglia! Innanzitutto è bene premettere che le proprietà dei tessuti cambiano significativamente...
Cucito

Come realizzare una borsetta da un vecchio maglione

La borsa è senza dubbio la migliore amica di ogni donna: una borsetta può contenere tutti i segreti ed i trucchi di bellezza di una fanciulla, ed è per questo che ogni donna merita di indossare una borsetta davvero speciale, unica ed originale. Può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.