Come riconoscere i principali tipi di legno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il legno è da sempre uno dei materiali più utilizzati dall'uomo, e le sue profumate essenze, la robustezza e la duttilità, sono alcune delle caratteristiche che ne hanno fatto una risorsa per diverse esigenze, dall'edilizia alle costruzioni di mobili ed oggetti. Lavorare il legno rappresenta un'esperienza piacevole, ma tuttavia bisogna conoscerlo a fondo, in modo da poterlo utilizzare correttamente a seconda dell'uso specifico. In questa guida ci occupiamo quindi di come riconoscere i principali tipi di legno. Comunque nulla vi impedisce di chiedere ulteriori consigli e chiarimenti, qualora aveste dei dubbi in merito, a degli artigiani e falegnami. Loro sapranno, più di altri, dissipare ogni vostro minimo dubbio sul riconoscimento sulle principali tipologie di legno che si possono trovare sul mercato. Come vedremo ogni tipo ha delle proprie caratteristiche peculiari.

24

La natura a riguardo del legno ne offre tantissime specie, come ad esempio quello di balsa, adatto per il modellismo, che come caratteristiche principali ha quelle di essere molto leggero e facile da curvare. L'acero invece è un altro tipo di legno che si riconosce facilmente, in quanto si presenta particolarmente duro e con venature chiare di tonalità come bianco, rossiccio, rosato e giallastro, e una volta levigato e lucidato, assume un aspetto liscio e setoso.

34

Anche il Castagno, ha caratteristiche simili, soltanto che presenta delle venature decisamente più scure tendenti al marrone-rossiccio, ed è particolarmente adatto per l'edilizia abitativa, soprattutto per rinforzare i solai. Se ci capita invece di scegliere il faggio, per riconoscerlo subito è sufficiente controllare le venature, che sono dritte, poco porose e di una tonalità giallo - rossastra, che consente di realizzare mobili, porte, divani e pavimentazioni, come ad esempio i listoni che compongono il classico parquet. I legni pregiati, rispetto a quelli sin qui elencati, vengono da sempre utilizzati per realizzare mobili.

Continua la lettura
44

Il Noce è facilmente riconoscibile dalle sue venature dritte e leggermente ondulate, ed il colore è bruno, che a seconda delle zone di produzione, lo si può trovare chiaro e scuro. Un altro legno pregiato, come già accennato è il mogano, ovvero una struttura dura, ma facilmente lavorabile, e da cui si ricavano delle impiallacciature, per finiture di lusso in stile tipico anglosassone. Non rimane a questo punto, che provare quanto esposto in questa semplicissima guida, così da riconoscere facilmente le diverse tipologie di legno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come ottenere un effetto marmorizzato

Se una qualsiasi superficie sia essa in muratura, in ferro o in legno, intendete decorarla al punto di ottenere un effetto marmorizzato, potrete farlo seguendo delle line guida ben precise atte ad ottimizzare il risultato. In riferimento a ciò nei passi...
Altri Hobby

Come rivestire un banco bar

Il banco bar è un elemento indispensabile che non può mancare in nessun bar, in quanto è progettato appositamente per questo tipo di locale. Sono in tanti, tuttavia, coloro che decidono di tenere questo tipo di mobilio nella propria abitazione; in...
Casa

Come Imitare Il Marmo Verde

Tra le imitazioni di materiali, quella del marmo è sicuramente la più diffusa. Già nell'ottocento, artigiani di alto spessore, inserirono questa lavorazione nelle loro realizzazioni artistiche. L'imitazione del marmo è una tecnica che si adatta a...
Bricolage

Come dipingere con la tecnica del finto marmo

In questa guida vi insegneremo a dipingere imitando le venature del marmo, in modo da rendere più preziose le superfici anche più semplici, come avviene con l'arte dei tromp l'oeil. La tecnica utilizza materiali facilmente reperibili ma non è semplice...
Materiali e Attrezzi

Come satinare il legno

Il tipo di legno scelto per eseguire la satinatura, determina la bellezza e la forza del pezzo finito. Molte varietà di legno sono disponibili i commercio; ognuno presenta proprietà differenti. Le conifere fanno parte per via delle caratteristiche,...
Bricolage

Come realizzare l'effetto mogano

Gli arredi in legno sono sempre quelli più belli e di maggior effetto, tuttavia, sono anche quelli più dispendiosi per quanto riguarda la lavorazione della materia prima. Nonostante ciò, è possibile realizzare arredi in materiale meno costoso, per...
Casa

Come trasformare un vecchio comodino in uno nuovo elegante effetto marmo

Così come capita per i vestiti, gli atteggiamenti e le acconciature, anche per i mobili della vostra casa il tempo passa e le mode cambiano, mostrandoci continuamente nuovi modi per svecchiare il vecchio arredamento e mantenersi al passo. Tuttavia non...
Casa

Come Decorare Un Armadio Effetto Noce

A volte sorge la necessità di cambiare qualcosa nel proprio appartamento, acquistando magari mobili nuovi. Con le tecniche giuste, è tuttavia possibile realizzare grandi cose e soprattutto si possono avere arredi personalizzati. Se anche voi possedete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.