Come Riempire Ed Accendere Un Diffusore Catalitico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il diffusore catalitico è un oggetto che viene utilizzato in casa per la profumazione degli ambienti e funziona come le antiche lampade, in quanto utilizza uno stoppino che, quando viene acceso, libera l'essenza nell'aria. Saper utilizzarlo correttamente significa allungare la sua vita e diffondere al massimo l'aroma del profumo. A tal proposito, vediamo allora come riempire ed accendere un diffusore catalitico.

24

Riempire il serbatoio

Innanzitutto è sempre quello di leggere accuratamente, prima di iniziare, il foglietto illustrativo per conoscere bene il prodotto acquistato. Una volta comprata, occorre posizionare la lampada sul piano d'appoggio scelto, sicuramente lontano da fonti di calore. A seguire, è fondamentale rimuovere il cappuccio di protezione. Dopo che è stata scelta l'essenza preferita, si deve riempire il serbatoio della lampada per circa tre quarti. È importante utilizzare soltanto le ricariche specifiche per le lampade catalitiche.

34

Preparare lo stoppino

A questo punto bisogna inserire la parte dello stoppino in corda nella lampada catalitica, per poi lasciarlo in immersione per 20-30 minuti. In questo modo, si impregna del liquido profumato, ricoprendo così la lampada con il cappuccio. Una volta che sarà tutto pronto, bisognerà togliere il cappuccio di protezione per poi accendere il catalizzatore, ovvero la parte superiore del diffusore. Per far ciò ci si può avvalere di un fiammifero oppure di un accendino. La fiamma deve essere lasciata bruciare per almeno due o tre minuti. Una volta che sarà trascorso il tempo necessario, è opportuno soffiare sulla fiamma per spegnerla.

Continua la lettura
44

Posizionare il diffusore

A questo punto, sarà possibile riposizionare il tappo in alluminio ed in pochi istanti si inizierà ad avvertire la propria fragranza preferita, spargersi nell'ambiente circostante. È fondamentale tenere presente di posizionare la lampada su una superficie piana e stabile, in modo tale da evitare che possa rovesciarsi, soprattutto lontana da possibili fonti di calore. Quando si ha l'intenzione di spegnere il diffusore, è sufficiente richiudere soltanto il tappo di alluminio e la pietra smetterà di rilasciare il profumo. Tra le altre cose, occorrerà ricordarsi di non toccare la pietra con le mani subito dopo aver spento la lampada. Per profumare un ambiente di circa 20/22 mq, è sufficiente tenere in funzione la lampada per circa mezz'ora. Il diffusore catalitico è dunque un'ottima soluzione per creare un'atmosfera più accogliente in casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come installare un diffusore sul controsoffitto

I diffusori sono delle prese d'aria dove quest'ultima viene riscaldata o raffreddata prima di entrare in una stanza. L'installazione di un diffusore su un controsoffitto può essere un po' più difficile rispetto a quando installato in un normale soffitto....
Casa

Come Sostituire Il Diffusore E Il Flessibile Della Doccia

Ogni singolo elemento che compone la doccia necessita di costante manutenzione. Quando è necessario, il diffusore ed il flessibile della tua doccia devono essere sostituiti con dei pezzi nuovi. Se ciò non viene fatto, la doccia potrebbe subire dei danni....
Bricolage

Come realizzare un diffusore di fragranza

Le nostre abitazioni molto spesso hanno bisogno di un tocco di profumazione che in un certo qual modo regala ai nostri sensi una gradevole sensazione. Esistono svariate tipologie di fragranze da utilizzare nelle propria casa, e soprattutto esistono tantissime...
Bricolage

Come realizzare un diffusore di anidride carbonica a fermentazione per acquari

Gli acquari specialmente quelli marini e tropicali hanno bisogno di un filtro che gli possa garantire anidride carbonica a sufficienza, per massimizzare la funzionalità di tale ecosistema piccolo. In commercio esistono molti apparecchi atti a svolgere...
Altri Hobby

Come creare un Lightsphere

Il settore della fotografia ha subito negli ultimi anni una crescita esponenziale di appassionati, curiosi e professionisti, soprattutto grazie all'introduzione della fotografia digitale. Avere una macchina fotografica in mano, infatti, ha scatenato la...
Bricolage

Come fissare una plafoniera al soffitto

La plafoniera è una lampada da soffitto e, in quanto tale, dimostra di essere una soluzione ottimale per ambienti con pareti basse. La semplicità della struttura rende il montaggio pratico e veloce, anche per coloro che non hanno troppa dimestichezza...
Casa

Come Installare Un Neon Sottopensile

Spesso in alcuni locali della casa, come ad esempio la cucina o un ripostiglio, è utile integrare la luce presente con un sistema di illuminazione diverso e più specifico. Il neon applicato ad esempio sotto i mobili pensili, è la soluzione più indicata...
Casa

Come sostituire un neon

Se in casa abbiamo optato per un'illuminazione con delle luci al neon, quindi per le classiche plafoniere, è importante sapere che periodicamente sono da sostituire, poiché una volta privi del gas interno, cominciano a lampeggiare accendendosi e spegnendosi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.