Come rimuovere il calcare dalla doccetta

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come ben sappiamo i depositi di calcare possono causare molte problematiche sia in bagno che in cucina e se poi si abita in una zona in cui l'acqua è particolarmente dura sicuramente è un disagio poco trascurabile. Generalmente le incrostazioni si formano quando nell'acqua i minerali si separano dalla soluzione. Comunque è bene sapere che il calcare non ha ripercussioni sul nostro corpo, ma si deposita su tutti quegli oggetti che sono a contatto con l'acqua, come per esempio sui fori della doccetta che usiamo giornalmente e che pertanto i fori otturandosi non fanno uscire più i getti d'acqua. Attraverso i passi di questa guida vi sarà spiegato in maniera esauriente come rimuovere il calcare dalla doccetta.

27

Occorrente

  • bottiglia di plastica, prodotto acido, secchio, forbici
37

Fra quelli che si depositi calcarei il più comune è il carbonato di calcio (derivante da rocce calcaree o di gesso situate nella zona in cui l'acqua ha origine). Tuttavia, ciò non succede solo con l'acqua calda, infatti, non tutti sanno che anche l'acqua fredda, asciugandosi, puo' lasciare depositi di calcare: come per esempio in un rubinetto che perde si puo' formare una stalattite simile a quelle che si trovano nelle grotte sotterranee.

47

Vediamo come eliminare il calcare dalla doccetta della vostra doccia. Tagliate la parte superiore di una bottiglia di plastica con delle forbici oppure un taglierino e, riempitela per metà con un adeguato prodotto acido (in queste quantità l'aceto è più economico del succo di limone), in alternativa va benissimo un qualsiasi recipiente di plastica. Sistemate la bottiglia in un secchio per evitare che si rovesci e ponete il secchio nella cabina doccia o nella vasca da bagno. Scrollate l'eccesso d'acqua dalla doccetta che, poi infilerete nella bottiglia lasciandola immersa per qualche ora.

Continua la lettura
57

A questo punto fate scorrere acqua fredda ad alta pressione dalla doccetta, per consentire ai residui di calcare di uscire dai fori e, spazzolate via il calcare rimanente. Questo sicuramente è il metodo più veloce e semplice, ma potete scegliere di adottare anche quello più meticoloso, che consiste, sempre nell'impiego di un prodotto a base acida. Smontare la doccetta in ogni suo pezzo, per poi immergerli in acido sempre per qualche ora. Rimontando la doccetta, facendo sempre scorrere ad alta pressione acqua fredda, otterrete lo stesso risultato, solo più preciso e meticoloso. Una volta finito di pulire la doccetta ritornerà come nuova.

67

Se poi volete anche pulire le pareti della doccia, dove spesso si deposita il calcare, immergete un panno di cotone o un asciugamano in acqua calda e aceto bianco ed utilizzatelo per pulire il calcare sulle pareti della doccia o sulle tendine da doccia. Si tratta di un metodo valido da utilizzare anche per i rubinetti del bagno o della cucina.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire un saliscendi

Molte volte può succedere che facendo la doccia inavvertitamente possiamo danneggiare e rompere il saliscendi. Il calcare può attaccare le pareti di metallo del saliscendi, ma anche intasare i tubi e creare pressione all'interno degli stessi che possono...
Casa

Come montare un miscelatore termostatico per la doccia

Fare la doccia, per alcune persone non serve solo per curare la propria igiene personale, ma è anche qualcosa di molto rilassante. Ci sono però degli eventi non molto piacevoli, come quando in inverno nel bel mezzo di una doccia calda, avete un getto...
Casa

Come eliminare il calcare dalla lavatrice

Il calcare e i depositi di calcio sono causa della maggior parte dei guasti della lavatrice. Fortunatamente, però, possono essere rimossi facilmente con soluzioni semplici. La cattiva notizia, invece, è che il calcare non può essere prevenuto in quanto...
Casa

Asciugatrice: trucchi per evitare i depositi di calcio

Per una questione di comodità, moltissime persone utilizzano oltre alla classica lavatrice per lavare i capi, anche l'asciugatrice per poterli asciugare rapidamente. L'asciugatrice è un elettrodomestico in grado di asciugare completamente i vestiti...
Casa

Come togliere il calcare dagli impianti idraulici

Qualsiasi elettrodomestico a contatto con l'acqua, i sanitari e gli impianti idrici sono soggetti all'attacco delle incrostazioni calcaree. Questa sostanza è un sale che si trova disciolto nelle acque in quantità diverse, secondo la zona geografica....
Casa

Come togliere il calcare dal ferro da stiro

Il ferro da stiro è un elettrodomestico di indubbia utilità, che è ormai presente in qualsiasi casa. L'unico problema è che, funzionando con l'acqua, è soggetto all'accumulo del calcare che ne compromette il corretto funzionamento.Il primo segnale...
Casa

come eliminare il calcare da una caffettiera

Ai possessori di una macchinetta espresso può capitare che mentre si attende che la bevanda in preparazione scenda nella tazza, si verifichi un piccolo incidente ed il profumato nettare smetta di fuoriuscire nonostante ci sia ancora acqua nel serbatoio....
Casa

Come pulire l'interno di uno scaldabagno elettrico

Nel corso degli anni e soprattutto nelle zone in cui è in uso dell'acqua molto ricca di calcio, il calcare tende ad accumularsi all'interno dello scaldabagno dando vita a delle incrostazioni anche di rilievo. Per rendere lo scaldabagno efficiente, ed...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.