Come rimuovere il silicone dal vetro temperato

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il vetro temperato è una delle tipologie di vetro maggiormente usate, in quanto è particolarmente robusto e, in caso di rottura, viene frantumato in piccolissimi pezzi, riducendo il pericolo. Grazie a queste sue caratteristiche (che gli hanno fatto guadagnare il nome di vetro di sicurezza) trova facilmente impiego sia nell'industria automobilistica (per i finestrini) che nell'ottenimento di elementi non dotati di struttura portante. Nella presente guida verrà indicato come procedere e che materiali utilizzare per rimuovere dal vetro temperato il silicone, un isolante (e sigillante) molto versatile e, per questo, usato spesso in casa.

24

Oltre a rappresentare un problema per quanto riguarda l'efficienza, avere del silicone scadente può portare alla formazione di numerose macchie sul supporto che lo ospita, creando fastidio anche dal punto di vista estetico. Per rimuoverlo dal vetro temperato e, successivamente, sostituirlo, si può ricorrere ad un intervento di tipo meccanico e, solo successivamente, impiegare dei solventi. Riuscire ad evitare questi ultimi nella fase iniziale ridurrà i rischi per il supporto che ospita il silicone stesso. Munirsi di un coltellino, oppure di un taglierino o di un raschietto, cercando di agire con molta attenzione (e senza fretta) sulla parte gommosa.

34

Cercare di procedere centimetro per centimetro, fermandosi per qualche secondo se non si ha la necessaria concentrazione; un errore, infatti, provocherebbe al vetro temperato un graffio, in molti casi visibile all'occhio umano. Questa prima operazione servirà a rimuovere la parte superficiale; nella maggioranza dei casi rimarranno, comunque, dei piccoli residui. Per rimuoverli è possibile utilizzare dei solventi spray, che sono in grado di rimuovere con efficacia le macchie; applicare lo spray sul vetro temperato ha il vantaggio di costituire un'azione specificamente mirata.

Continua la lettura
44

Se la superficie in cui è necessario intervenire è molto estesa, si può ricorrere all'alcool denaturato oppure, se la paura di rovinare il vetro stesso è molta, si può fare affidamento a dei solventi professionali. Questi ultimi sono prodotti inodori e ad alto grado di raffinazione che agiscono in modo efficace senza intaccare il vetro. Un altro vantaggio dei solventi professionali è rappresentato dal fatto che i tempi di attesa prima di applicare il nuovo silicone sono sicuramente minori. Le persone che non si sentono dotate della necessaria attenzione per procedere con il lavoro possono rivolgersi a personale qualificato, che potrà risolvere il problema restituendo un vetro temperato perfettamente pulito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come cambiare una lampada alogena

Le lampade alogene, sono delle lampade che emanano una luce più chiara rispetto alle vecchie lampadine a incandescenza. Queste lampade sono sempre più utilizzate nelle case ma anche negli uffici. Tuttavia, le lampade alogene, generano una quantità...
Giardinaggio

Come piantare delle mimose

Nonostante il termine "mimosa" serva a raggruppare diversi esemplari della famiglia delle Mimosaceae, noi lo usiamo per definire la pianta scientificamente chiamata "Acacia dealbata", che ormai nel gergo comune è conosciuta con il nome generico. Originaria...
Casa

Come pulire la stufa a GAS

Un elettrodomestico di cui non si può fare a meno è sicuramente la stufa a gas, molto diffusa specialmente nelle abitazioni non raggiunte dalla rete di distribuzione del metano. Quella più comune è la nota stufa a GPL con la bombola, dotata di pannello...
Casa

Come Inserire Un Vetro Temprato

Il vetro temprato è un materiale che ha subito un procedimento di riscaldamento e di raffreddamento; la sua caratteristica è quella di essere più resistente agli sbalzi di temperatura, come esempio il vetro del forno o il parabrezza dell'auto. Molto...
Altri Hobby

Come scegliere un lucchetto

Ci sono tantissime tipologie di lucchetti tra i quali possiamo scegliere, facendolo in base a diversi criteri: alla forma, al prezzo, alla qualità, alla chiusura, ed alla destinazione che il lucchetto dovrà avere, ovvero il supporto che andrà a chiudere...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare e smussare i bordi del vetro

Il vetro è un materiale la cui nascita risale addirittura al lontano III secolo a. C. I primi oggetti in vetro sono stati rinvenuti in Fenicia ed in Egitto. Oggi il vetro è largamente diffuso nell'industria e nel commercio ed abbraccia tanti settori...
Giardinaggio

Come coltivare il tamarillo

Possedere un giardino pieno di piante, colorato e variegato è cosa piuttosto comune. Molte sono le varietà di piante e fiori che si possono trovare, ma negli ultimi periodi le piante esotiche sono le più amate. Il Tamarillo o Cyphomandra betacea, è...
Giardinaggio

Come coltivare una celosia

All'interno di questa utile guida troverete delle semplici ed utili indicazioni su come coltivare e prendersi cura della Celosia. Nello specifico trattasi di una stupenda pianta ornamentale appartenente alla famiglia delle Amaranthaceae, adatta alla coltura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.