Come rimuovere il vecchio water

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con il trascorrere degli anni si potrà rendere utile procedere alla sostituzione di uno degli elementi sanitari posizionati nel bagno della propria abitazione. Anche se potrebbe sembrare una procedura complessa da seguire, il lavoro da compiere è abbastanza semplice.
In realtà, quindi, si tratta di una manovra eseguibile da chiunque possegga una capacità manuale e ovviamente della giusta attrezzatura. Nei passaggi susseguenti di questo tutorial del "fai da te", vi parlerò di come bisogna rimuovere il vecchio water.

27

Occorrente

  • Scalpello
  • Martello
  • Chiave a pappagallo
  • Sacchetto di plastica resistente
  • Fogli di giornale
  • Nastro adesivo
37

Per rimuovere il vecchio water, iniziate chiudendo il rubinetto centrale dell'acqua e tirando lo sciacquone. Attendete che l'acqua presente nella cassetta di scarico venga totalmente espulsa. Ripetete nuovamente la stessa azione, prima di continuare con il lavoro di sostituzione.
Per una vostra sicurezza, vi consiglio di sistemare qualche straccio vecchio intorno al water del vostro bagno. In questa maniera, potrete raccogliere gli eventuali residui d'acqua che restano all'interno della tubazione stessa.

47

Svitate le due viti (forse ossidate) che mantengono bloccato il water al pavimento con l'apposita chiave a pappagallo. Per rimuoverle senza troppo sforzo, dovete spruzzarci un velo di lubrificante spray.
Verificate con le mani se il cemento che fungeva da collante è rimovibile. Eseguite questa manovra afferrando il water e muoverlo con dei movimenti circolari. Qualora la ceramica si stacchi facilmente dal pavimento, considerate il vostro lavoro quasi concluso. Il cemento è ancora in buono stato e continua a fare la giusta presa? Allora ricorrete ad un martello e uno scalpello a punta piatta.

Continua la lettura
57

Continuate dando piccoli colpi tutt'attorno alla base del water, facendo molta attenzione a non colpire la ceramica. Staccate questo elemento sanitario dal pavimento e pulite totalmente il cemento dalla pavimentazione.
Per fare ciò, dovete adoperare di nuovo lo scalpello e il martello, lavorando sempre con parecchia diligenza. Rimosso il vecchio water e pulita la base al punto da accogliere un nuovo elemento sanitario? Il vostro lavoro non risulta ancora concluso.

67

Se la procedura di montaggio del nuovo water non avviene subito, dovete chiudere il buco di scarico. Procuratevi un grande sacchetto di plastica resistente da avvolgere tutto lo scarico e fissate il nylon con del nastro adesivo.
In alternativa, utilizzate dei fogli di giornale appallottolati tra loro. Inseriteli dentro lo scarico, facendo attenzione a non spingere troppo in profondità.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se potete installate il nuovo wc in breve tempo.
  • Cercate di non colpire la ceramica mentre tentate di rimuovere il water.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire il gruppo di scarico del water

Nella presente guida ci occuperemo di spiegare passo dopo passo come andare a sostituire il gruppo di scarico del water.Sarà una guida graduale, che vi accompagnerà in ogni passaggio, in modo da poter ricostruire integralmente la procedura e farvela...
Casa

Come collegare un tubo allo scarico del water

Se si desidera realizzare un lavoro fai da te per migliorare la funzionalità dello scarico del proprio water, ecco che può essere utile capire come intervenire per collegare un tubo allo scarico stesso. Un lavoro per nulla semplice ma che, se realizzato...
Casa

Come sostituire il gommino dello scarico del water

A volte, capita che il bagno si guasti senza un'apparente ragione. I motivi principali per cui accade ciò vengono attribuiti al continuo passaggio dell'acqua ed alla corrosione. Ovviamente, se il bagno risulta essere inagibile, è necessario un intervento...
Casa

Come sostituire la guarnizione del passo rapido del water

Riparare una tapparella, sistemare una porta, verniciare una finestra o una parete, sostituire una presa elettrica o un rubinetto, inchiodare al muro un chiodo per un quadro. Sono tutti piccoli lavoretti che fanno parte del mondo del fai da te e che permettono...
Bricolage

Come cambiare la cassetta del water

Talvolta può rendersi necessario procedere alla sostituzione della cassetta del water, perché rotta, intasata o piena di calcare. Si tratta di un'operazione che è possibile compiere da sé, senza ricorrere all'intervento di un tecnico. Generalmente...
Casa

Come sostituire il wc

Spesso nelle nostre abitazioni possono esserci dei piccoli inconvenienti. Questi possono essere davvero spiacevoli, per cui è fondamentale saper fronteggiarli al meglio, al fine di ridurre al minimo i possibili ed eventuali disagi che essi possono comportare....
Altri Hobby

Come realizzare un copri water all'uncinetto

Volete staccare un po' la spina dalla quotidianità e dalla vita monotona di tutti i giorni, ma non avete un'idea su cosa fare? Se siete degli amanti del fai da te, siete creativi e pieni di originalità e avete una passione per l'uncinetto, allora questa...
Casa

Come arrestare il continuo scorrimento d'acqua nel water

Uno dei problemi che si può verificare nei complementi del bagno è quello idraulico. Il più frequente è il continuo scorrimento d'acqua nel water. I motivi di questo inconveniente risultano causa del cattivo funzionamento della cassetta d'acqua. Quest'ultima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.