Come rimuovere la finitura in lacca dai mobili

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Certe volte si ha la necessità di dover fare qualche intervento di manutenzione o ristrutturazione di qualche mobile antico, ma prima di poter procedere più a fondo ed arrivare alla parte viva del materiale è necessario rimuovere lo strato di finitura superficiale. In questo articolo vi spiegheremo come rimuovere la Finitura in Lacca dai mobili.
La gommalacca è un materiale dal quale si ricava una vernice brillante che viene passata sopra il legno per dare un effetto "lucido" e per proteggere il mobile dall'usura del tempo.
Con gli anni tende a ingiallirsi e/o rovinarsi quindi spesso si rende necessaria la sua rimozione per un restauro e riverniciatura del mobile.
Vediamo insieme i passi necessari alla sua rimozione, vi daremo quindi utili suggerimenti che vi faciliteranno il compito. Mettiamoci all'opera.

25

Occorrente

  • Alcool, guanti in gomma, spugna di acciaio, taglierino, stracci, rotolo per carteggiare
35

Controllare la finitura del mobile

Prima di tutto è necessario controllare la finitura del mobile da trattare. Prendete un batuffolo di cotone imbevuto di alcool denaturato e tamponate una piccola porzione del mobile non visibile.
Se si tratta di finitura in Gommalacca si scioglierà senza problemi, è quindi possibile procedere con la rimozione.
Se si ottiene un tipo di reazione diverso oppure se il rivestimento si ammorbidisce senza liquefarsi vuol dire che si tratta di una diversa finitura. È quindi necessario rivolgersi ad un esperto di restauro di mobili in legno.

45

Sfregare la superficie del mobile

Per procedere con la rimozione della Laccatura occorre prima di tutto proteggersi le mani indossando un paio di guanti in gomma.
Bisogna poi strofinare tutta la superficie del mobile con una spugnetta in acciaio. Lo sfregamento deve essere intenso e prolungato. Questa operazione può risultare faticosa sui mobili più grandi e richiedere qualche pausa per riprendere le energie.
Tolto il grosso della laccatura è necessario rifinire le zone curve o più inaccessibili con un taglierino da usare con pazienza e cautela.
I residui di Gommalacca rimanenti andranno eliminati strofinando con uno straccio pulito. È necessario cambiare di frequente lo straccio onde evitare di spostare i residui da una parte all'altra del mobile senza rimuoverli.
Infine, prima di applicare una nuova protezione, è necessario carteggiare tutta la superficie.

Continua la lettura
55

Utilizzare prodotti per la rimozione della lacca del mobile

Come avete visto rimuovere la laccatura di un mobile non è un operazione facile e veloce, di seguito alcuni consigli utili a chi si vuole cimentare con questa operazione:
- In commercio si trovano dei prodotti appositi che facilitano la rimozione della Laccatura. Chiedi sempre consiglio ad un esperto prima di acquistare questi prodotti
- Se dopo vari tentativi la laccatura risulta ancora difficile da rimuovere è necessario rivolgersi ad un esperto per la sua rimozione, il quale potrà valutare il metodo migliore in base all'età del mobile, la rifinitura utilizzata ed il suo stato di usura.
- Nel caso si voglia applicare una nuova finitura in lacca è necessario tenere presente che essa sarà più delicata e suscettibile a graffi o danni causati da alcool. È inoltre indispensabile una mano esperta per applicare la nuova laccatura in maniera uniforme.
La rimozione della finitura in lacca di un mobile richiede una certa attenzione e pratica per poter essere eseguita. Se però è la prima volta che vi cimentate in questo tipo di lavoro e non sapete ancora bene come procedere, non vi preoccupate, i consigli di questa guida faranno al caso vostro, o altrimenti potrete sempre rivolgervi a qualche esperto del settore che possa aiutarvi e consigliarvi al meglio evitandovi magari qualche errore.
Vi auguro quindi buon lavoro.
A presto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Utilizzare La Lacca Anticante

Esistono in commercio, molti prodotti, particolarmente adatti a eseguire una finitura anticante su una superficie decorata con colori acrilici, o anche arricchita da un'applicazione di decoupage. In particolare, in questa guida vedremo come fare per riuscire...
Casa

Come laccare una porta

Le porte sono uno degli elementi più belli ed eleganti che si possano trovare all'interno di una casa, in quanto la rendono più definita e personale. Le porte sono generalmente trattate con una laccatura esterna, che può essere applicata anche da soli...
Bricolage

Come restaurare un mobile con la gomma lacca

Se possediamo un mobile antico e abbiamo il desiderio di rimetterlo a nuovo e di restaurarlo, ripristinandolo in tutte le sue caratteristiche originali, possiamo intervenire utilizzando alcune tecniche di lavorazione e, soprattutto, dei prodotti particolari...
Casa

Come realizzare l'effetto di rigatino su mobili in legno

L'effetto rigatino è una finitura che viene applicata ai mobili in legno nel momento in cui vengono dipinti, è molto classica ma sempre di moda, tanto che la ritroviamo anche in una vasta gamma di mobili d'arredamento moderno, nelle versioni rovere,...
Bricolage

Come cambiare colore ad un mobile laccato

I mobili laccati sono i più difficili da tinteggiare nel caso si voglia cambiare colore; infatti la laccatura, contrariamente ad altri sistemi di colorazione o lucidatura, forma uno spessore simile ad un materiale plastico. La lacca infatti contiene...
Bricolage

Come togliere le bruciature di sigaretta dal legno

Il legno è un materiale naturale che può essere trattato in diversi modi, compresa la finitura. Quest'ultima può avvenire a cera, con vernici sintetiche, a tampone o con smalti. La superficie lignea è comunque soggetta a macchiarsi e soprattutto...
Bricolage

Come Realizzare Un Orologio A Muro Con Il Decoupage

Il decoupage è una tecnica decorativa, il cui nome deriva dal francese découper, ovvero ritagliare. Se sei un tipo davvero molto originale tanto da arredare la tua casa con gli oggetti creati con le tue mani, allora dovrai leggere la mia guida all'interno...
Bricolage

Come Creare Un Decoupage Su Uno Sgabello

La parola découpage viene dal francese découper che significa ritagliare. È una tecnica per la decorazione di oggetti con ritagli di carta o di illustrazioni. Essi vengono incollati e poi ricoperti con strati di vernice o lacca. Questo procedimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.