Come rinnovare l'ingresso della casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato, di voler rinnovare alcuni ambienti della nostra casa, che con il passare degli anni si sono rovinati per via dell'utilizzo e comunque non risulta più al passo con i tempi. Per fare ciò generalmente ci affidiamo ad esperti anche se molto spesso il costo del loro intervento risulta veramente molto elevato. Se non disponiamo della somma necessaria per rivolgerci a questi professionisti, ma vogliamo comunque rinnovare la nostra abitazione, potremo provare ad eseguire i vari lavori con le nostre mani. Prima di iniziare, però, dovremo capire come agire, per evitare di creare solo dei danni e per farlo potremo consultare le tantissime guide presenti sul web, che ci mostreranno come eseguire le varie lavorazioni. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a rinnovare l'ingresso della nostra casa.

25

Occorrente

  • bietta
  • spatola
  • stucco da legno
35

Per riuscire a rinnovare l'ingresso della nostra casa in maniera efficace, dobbiamo pensare a tutto. Un buon intervento implica quindi di dover agire anche sulle porte della nostra abitazione.
Partiamo naturalmente cercando di intervenire sulle porte.
Le porte sono molto importanti per l'estetica e la funzionalità di un'abitazione, per questo motivo, quando la loro struttura apparirà ormai deteriorata o danneggiata, occorrerà intervenire e ripristinare l'aspetto originario.
Prima di ogni intervento sarà consigliabile togliere la porta dalla sua sede, smontare la ferramenta di cui è dotata e posizionarla in orizzontale su un cavalletto.

45

Carteggiamo così le superfici piane della porta utilizzando una bietta, ossia un pezzetto di legno attorno al quale è avvolto un foglio di carta vetro. Se scegliamo di pitturare la porta, bisognerà applicare con una piccola spatola dello stucco da legno nelle spaccature e nelle fessure, facendolo penetrare accuratamente. Renderemo così liscia e uniforme la superficie della porta con una levigatrice a nastro o orbitale dotata di aspirazione automatica della polvere.

Continua la lettura
55

Infine diluiamo la pittura da applicare. Usiamo per questo delle pitture ad acqua, che consentono di ottenere un ottimo risultato. La porta va posta in orizzontale per evitare colature. Pitturiamo così la prima faccia e giriamo la porta per pitturare la seconda, solo dopo che la pittura sarà asciutta. Rifiniamo poi eventuali bordature o riquadrature, con un pennellino che permetta di lavorare con precisione.
Infine posizioniamo delle piccole piante all'ingresso e applichiamo dei quadri o un bello specchio al muro. Collochiamo un attaccapanni nuovo e avremo terminato il nostro lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come rinnovare delle vecchie piastrelle

Le piastrelle, solitamente quelle degli ambienti del bagno o della cucina, nel tempo si usurano e perdono la loro originaria bellezza e funzionalità. A volte alcune si presentano anche danneggiate, rovinando l'estetica dell'insieme. Nel caso in cui il...
Casa

Idee low cost e utili per rinnovare un ripostiglio

Nella guida che seguirà ci occuperemo delle idee low cost che possono risultare utili per poter rinnovare in modo innovativo un ripostiglio.Ci sono diverse idee che potrebbero essere messe in campo per raggiungere questo scopo e cercheremo di illustrarle...
Bricolage

Come Rinnovare Una Vecchia Cassettiera

La cassettiera è un complemento d'arredo indispensabile. Di vari stili e tendenze, mantiene in ordine gli indumenti intimi ed i capi d'abbigliamento. Con gli anni, la struttura si deteriora inevitabilmente. Può presentare crepe e difficoltà nell'apertura....
Bricolage

Come Rinnovare Vasi, Bicchieri E Bottiglie

Se si ama il metodo fai da te ed il bricolage si può passare un po' di tempo a modificare oppure realizzare oggetti per uso domestico o semplicemente per diletto. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni...
Bricolage

10 idee per rinnovare un vecchio comodino

Volete dare un tocco di colore e originalità a un vecchio comodino presente nella vostra stanza? Sappiate che non serve comprarne uno nuovo, basta solo ingegnarsi con la fantasia e con piccoli interventi fai da te. Non ci credete? Allora proseguite nella...
Bricolage

Come rinnovare un vecchio comodino

Sarà capitato a tutti di avere, in cantina o anche in garage, un vecchio comodino, che non viene più impiegato in casa, o perché non piace o perché si è rovinato. Proprio per questo motivo, abbiamo pensato di proporre una guida, molto semplice da...
Altri Hobby

Come usare vecchi CD per rinnovare i colletti delle camicie

Rimodernare i vestiti che non si usano più è una vera e propria arte. È divertente, low cost e permette di avere capi unici. Qui vedremo come usare vecchi CD per rinnovare i colletti delle camicie. Il collo della camicia diventerà luminescente e ricco...
Bricolage

Come rinnovare un abat jour con della passamaneria

Le abat jour sono degli elementi d'arredamento che conferiscono stile ed eleganza alla stanza. Che siano classiche o moderne, danno quel tocco in più capace di rinnovare completamente l'ambiente. Inoltre, con la loro luce soffusa, creano una piacevole...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.