Come rinnovare un mobile con il decoupage

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per tutti coloro i quali amano il fai da te, vogliamo proporre un articolo, che vuole fungere da guida, per imparare come e cosa fare, per poter rinnovare un mobile con il decoupage, una tecnica che viene molto utilizzata per creare e dar libero sfogo alla propria fantasia e voglia di fare! Il rinnovo di un mobile con il decoupage, è un progetto di decorazione di base, che coinvolge pochissimi materiali tra cui: carta decorativa da incollaggio (un vecchio atlante, la carta da parete, le riviste, i giornali, la carta da regalo ecc.). Qualora avete intenzione di creare diversi aspetti nell'arredamento, è possibile utilizzare tecniche differenti nella realizzazione del decoupage. Eseguire il decoupage, non è particolarmente difficile, specie se siete abili a fare le confezioni regalo, dovete avere solo un po di dimestichezza nell'incollare la carta e vedrete che impiegherete anche pochissimo tempo. Buon lavoro!

26

Occorrente

  • mobile antico
  • carta decoupage
  • colla
  • pennello
36

Preparare il mobile

Per prima cosa dovete preparare il mobile, soprattutto se non presenta un'elevata brillantezza. Utilizzate l'olio di gomito e la sabbia per levigare la superficie attraverso movimenti rotatori. Rifinite, passando la carta vetrata e pulite i residui emersi con un panno asciutto. Tagliate la carta decorativa nella giusta misura, assicurandovi che non sia né troppo grande e né troppo piccola per la grandezza del vostro mobile.

46

Tagliare e incollare la carta

Lavorate con la colla vinilica ed un pennello solo su una sezione alla volta del mobile (ad esempio, completate prima la parte superiore). Se volete realizzare un mosaico, tagliate la carta a quadretti e sovrapponeteli, ricordandovi che tutti i bordi devono avere la colla su di loro, per garantire un'adeguata aderenza con la superficie del mobile. Mettete la colla ai lati del mobile per congiungerli saldamente con la carta, evitando che la carta si raggruppi intorno ai bordi.

Continua la lettura
56

Rifinire il mobile

Nel caso in cui il mobile non presenti bordi, sarà necessario avvolgere la carta intorno ad esso, senza la necessità di tagliarla. Pressate le dita sopra le scanalature, in modo tale da spingere la carta realizzando così una finitura liscia. Una volta che la colla si è asciugata, potrete passare all'ultima fase del decoupage, e cioè alla verniciatura. Praticate almeno due mani di vernice trasparente come finitura, per garantire una protezione maggiore del mobile da eventuali graffi o cadute. Assicuratevi sempre che lo strato di vernice applicato sia asciutto per bene, prima di applicare la mano successiva.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare il decoupage per creare cose nuove e rinnovar ele vecchie è davvero utile ed anche stimolante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Decorare E Rinnovare Uno Scrigno Di Legno

Uno scrigno di legno dimenticato in soffitta per anni, ma legato ai ricordi, può essere rinnovato e decorato con la tecnica del decoupage. In questo modo può diventare un prezioso arredo adatto alla camera di una bambina, ma anche a quella di una teenager....
Altri Hobby

Decoupage: tutti i segreti

Il decoupage è una tecnica decorativa per rinnovare qualsiasi oggetto. Si può esercitare come un hobby ottenendo, con creatività e l'uso di semplici materiali, degli splendidi esiti. Tazze, vasi, vassoi, salvadanai, piatti, scatole e tanto altro si...
Bricolage

Come realizzare un cornice fiorita

IL découpage è un'arte che negli ultimi anni sta spopolando tra le donne. Ridare vita a certi oggetti, come cornici, vasi, pannelli di legno e quant'altro, decorandoli con motivi floreali è per le donne molto divertente, e una forma d'arte piuttosto...
Bricolage

Come decorare un vaso di vetro a decoupage

Sicuramente, avrete già sentito parlare del decoupage, una tecnica decorativa che consiste nel ritagliare ed incollare delle immagini su un supporto. È possibile applicare questa tecnica su diversi tipi di supporti, dalle scatole di cartone, ai vasi...
Bricolage

Come Decorare Un Cofanetto Col Découpage A Rilievo

Il termine découpage è di origine francese e significa letteralmente ritagliare. Il découpage è un'arte antica, nata quasi per divertimento, con il fine di abbellire e rinnovare dei vecchi mobili in legno. Oggi, grazie alla varietà di strumenti disponibili,...
Bricolage

Come decorare uno scaffale in legno con la tecnica del découpage

Siete stanchi dell'aspetto un po' anonimo del vostro vecchio scaffale in legno? Se siete pazienti e creativi e volete dargli nuova vita senza spendere una grossa cifra, potete personalizzarlo in maniera divertente con il découpage. Questa tecnica, molto...
Materiali e Attrezzi

Come Scegliere La Colla Per Découpage

Il découpage è un'arte creativa molto fantasiosa. Con il découpage puoi realizzare oggetti davvero unici nel loro genere. Puoi rinnovare vecchi oggetti in legno. Oppure decorare album di cartoncino, scatole di latta. Puoi decorare anche mobili vecchio...
Bricolage

Come decorare una abat-jour con la tecnica del decoupage

Ogni amante del bricolage non vede l'ora di arredare la propria casa con le sue creazioni. La cosa più semplice da fare, anche per i meno esperti, è decorare e rinnovare materiali o elementi già presenti in casa. Armiamoci quindi di buona volontà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.