Come riordinare l'armadio guardaroba

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il guardaroba è forse il posto più intimo e privato della propria casa e in particolare della camera da letto: qui si ripone, di norma, tutto il vestiario che si detiene, come le scarpe, la biancheria intima, le cravatte e le calze. Normalmente accade ciò, ma spesso le persone, soprattutto se disordinate, tendono a riporci di tutto e di più, e capita altresì che composte pile di t-shirt e jeans, una volta usate, lascino posto - giorno dopo giorno - a un mondo caotico, creando la famosa massa informa di abiti, dove non si distingue il maglione dalle calze. Se vi è capitato o vi capita tutt'ora, oppure se dovete semplicemente effettuare un cambio di stagione, non disperate: riordinare l'armadio è più facile di quanto pensiate. Continuate a leggere, e vi fornirò tutte le dritte e i trucchi di cui avete bisogno per uscire dal caos che regna nel vostro guardaroba riorganizzandone l'intero assetto.

25

Sgombero e divisione

La prima cosa che dovete fare in assoluto è prendere tutto l'ammasso di vestiti che occupa il vostro armadio guardaroba e posarlo temporaneamente su una qualsiasi superficie spaziosa (il letto ne è un classico esempio). Ora decidete cosa è meglio ricollocare nell'armadio e cosa invece può essere riposto in altri mobili, se ne siete provvisti (cassettoni, cassapanche, ecc.). Fatto questo, prendete ciò che avete deciso mettere nel guardaroba e mettetelo da parte.

35

Smistamento

Adesso è il momento di suddividere i vostri vestiti a seconda della tipologia del capo: le magliette da una parte, i jeans e i pantaloni da un'altra, ecc. Ripiegando il tutto, se necessario, mentre lo smistate. Dovreste a questo punto avere davanti a voi diverse pile di abiti: il prossimo passo sarà quello di deciderne il collocamento ottimale all'interno del vostro armadio.

Continua la lettura
45

Posizionamento strategico

Questa è la parte più importante del riordinamento del vostro guardaroba: dovete ora collocare i vestiti nella posizione più idonea, seguendo i seguenti criteri: 1°- se usate molto il capo in questione, posizionatelo in una zona facilmente raggiungibile (evitare di mettere ad esempio calze e mutande in zone addentrate o coperte da altri capi); 2°- posizionate i capi la cui integrità e piegatura perfetta è a voi più cara nei cassetti dell'armadio se ne è provvisto o in alternativa collocateli sulle grucce: ciò salverà le vostre camice, giacche o vestiti da sera da spiegazzamenti causati da continui spostamenti di altre cose nell'armadio; 3°- evitare di appendere troppi vestiti alle grucce, per impedire che si comprimano fra loro e che rendano difficile prendere e appendere altri capi (è consigliabile inoltre avere tutte le grucce della stessa forma e grandezza per gli stessi motivi prima citati).

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riorganizzare il guardaroba

Uno dei punti critici di ogni abitazione è senza dubbio il guardaroba; infatti, molto spesso in esso sono stipati indumenti ormai dimenticati che giacciono appallottolati tra cinture e foulard. Una struttura ordinata potrebbe invece rivelarsi una grande...
Casa

Trucchi per riorganizzare il guardaroba

Alzi la mano chi ha il guardaroba in ordine e perfetto! Con i ritmi veloci a cui siamo sottoposti, non sempre si riesce ad avere tutto perfettamente sistemato. Ci ritroviamo quindi a dover riporre alla meno peggio indumenti ed oggetti all' interno dell'armadio,...
Casa

Come riordinare l'armadio

Gli armadi rappresentano un importante complemento d'arredo. Assolvono dunque ad una duplice funzione: estetica, innanzitutto, ma poi anche sono molto utili perché in grado di contenere abbigliamento e altri oggetti, svolgendo quindi una significativa...
Casa

Trucchi per organizzare il guardaroba

In ogni abitazione, il punto debole è rappresentato dagli armadi, colmi di indumenti riversati a caso. Un bel guardaroba ben organizzato ed ordinato, ma soprattutto ricco di vestiti e colorati accessori, rappresenta il sogno di ogni donna. Ci sono moltissimi...
Altri Hobby

Come fare un porta cravatte con una gruccia

Le donne hanno la passione per le scarpe e gli uomini? Gli uomini di solito, se sono degli appassionati dello stile elegante, amano collezionare cravatte. Ma dove riporre le cravatte inutilizzate? In questa guida vi spiegheremo come realizzare in modo...
Casa

Come fare sacchi per il guardaroba

Quando il clima è in fase di cambiamento, ognuno di noi deve affrontare il tanto odiato cambio di stagione. Non c'è essere umano che ami questa fase dell'anno. Bisogna riporre i vecchi abiti pesanti e fare spazio a quelli più leggeri. Oppure al contrario,...
Bricolage

Come fare dei gessetti profumati per il guardaroba

Con la primavera arriva anche il momento del cambio di stagione. Perché non sistemare allora il guardaroba e rinfrescate i capi più leggeri con gessetti profumati fai da te! Una volta acquistato l'occorrente potete creare gessetti delle forme che preferite....
Casa

Come ordinare i vestiti nell'armadio

Quante volte al mattino aprendo l'armadio, rimanete a contemplare il disordine che vige al suo interno? Eppure, non vi ricordate nemmeno come avete fatto a raggiungere quel caos. Non è sempre e solo colpa nostra. Alle volte mettere correttamente i vestiti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.