Come Riparare Gli Spacchi Delle Gonne

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le nostre nonne erano tra le più brave sarte del mondo. Infatti in Italia era molto diffusa l'usanza che le donne imparassero a cucire sin da piccole. Queste sono delle tradizioni che stanno cadendo in disuso e le persone capaci di cucire e rammendare sono sempre meno. Ma questo non significa che imparare a cucire sia una cattiva abitudine. Infatti i lavori manuali aiutano a rilassarvi e allo stesso tempo risparmiare tanti soldi. Uno degli indumenti più utilizzati dalle donne e che quindi si usura e si rompe più facilmente sono le gonne. Gli spacchi poi, possono facilmente scucirsi e strapparsi. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come riparare gli spacchi delle gonne.

25

Occorrente

  • filo in tinta
  • aghi
35

Se notate che vi si è rotto lo spacco della vostra gonna preferita o che questo sia diventato più profondo del dovuto, ciò non significa che dobbiate buttare il capo. Con alcuni punti di cucito, anche molto semplici da eseguire, il capo di abbigliamento tornerà come nuovo. Occorre naturalmente verificare l'entità del danno: la difficoltà nel riparare la gonna varia a seconda di quanto grave è lo strappo. Prima di tutto dovete rammendare il tratto danneggiato con alcuni punti sul rovescio. Evitate di usare punti sul dritto, sarebbero troppo visibili esternamente. Dopo aver cucito i punti sul rovescio, passate alla stiratura della vostra gonna: questo fisserà meglio i punti di cucito.

45

Posizionate sul dritto il triangolo in pelle e puntate a questo punto gli spilli. Mettete quanti spilli bastano per il rammendo. Calcolate che gli spilli dovranno mantenere il rammendo sulla gonna. Una volta fatto anche questo procedimento non vi resta altro da fare che cucire a macchina o a mano dentro i fori del triangolo. Potete scegliere un triangolo di tessuto uguale a quello della vostra gonna. Ma potete anche scegliere un tessuto diverso, così da creare un simpatico effetto patchwork.

Continua la lettura
55

Nel triangolo dobbiamo fissare anche i fili. Stirare a questo punto per bene l'applicazione sul rovescio del lavoro. Per quanto riguarda questi triangoli di pelle che abbiamo usato per riparare lo spacco della gonna bisogna dire che si possono acquistare in tutte le mercerie. Come detto precedentemente però, questi triangoli possono anche andare a creare un effetto patchwork. Non ci sarà quindi bisogno di acquistarli necessariamente in negozio. Potete ritagliare uno scampolo di tessuto di un altro capo di abbigliamento che non utilizzate più. L'importante è non utilizzare dei colori troppo diversi o che comunque non si intonano con il capo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come allargare le gonne con le giunture di stoffa

Almeno una volta, a quasi tutte le donne, è capitato di non poter indossare più una gonna perché troppo stretta. A questo proposito, avrete pensato di buttarle via e di non metterle più, anche se erano le vostre preferite o le più costose. Le cause...
Bricolage

Come creare dei portabicchieri con la balsa

All'interno di quest'articolo andremo a occuparci di porta bicchieri. Nello specifico, proveremo a impostare una guida specifica sul fai da te, in modo tale da fornirvi tutte le informazioni necessarie per permettervi di comprendere come creare dei porta...
Cucito

Come realizzare una gonnellina da fatina

Almeno una volta nella vita, avrete di sicuro pensato di voler realizzare da soli un vestito per voi stessi o per i vostri figli, ma di non esserne capaci. Ebbene, cucire non è una cosa così difficile come si pensa. È sicuramente un'attività impegnativa,...
Cucito

Come modificare una gonna in più modi

Quante volte vi sarà capitato di trovarvi addosso qualche chiletto in più, dopo le feste, e di non riuscire ad entrare nella vostra gonna preferita. Non sarà necessario metterla da parte o regalarla, potrete adattarla alle vostre nuove forme, dandole...
Cucito

Come Coprire I Rammendi Malriusciti

Capita spesso, specie quando un capo non può essere provato, di acquistare nei negozi gonne o pantaloni troppo larghi. Quando l'ampiezza è tale da non poterli indossare, perché cadono troppo in basso, si ricorre al classico taglio dell'elastico interno,...
Giardinaggio

Consigli per l'innesto a corona

Per tutti gli amanti dell'agricoltura e del giardinaggio, questa guida fa al caso vostro.Infatti questa guida si occupa di descrivere e di darvi dei preziosi consigli per l'innesto a corona per le vostre amate piante.  Innanzitutto bisogna saper che...
Cucito

Come realizzare una gonna a portafoglio per bambina

La gonna a portafoglio viene così chiamata a causa della particolare apertura e chiusura. Di fatti, si tratta di un modo semplice e veloce per realizzare varie tipologie di modelli sia per donne adulte che per bambine. La gonna a portafoglio per una...
Cucito

Come Realizzare Una Gonna Con Gli Avanzi Di Stoffa

Quante volte vi sarà capitato di trovare per casa, pezzi di stoffa inutilizzata, magari anche avanzata da qualche lavoro precedente, pezzi colorati, pezzi a tinta unica, pezzi di pieghe di pantaloni o gonne. Questi pezzi di stoffa che, all'apparenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.