Come riparare il galleggiante dello sciacquone

di Pietro Abignente difficoltà: media

Come riparare il galleggiante dello sciacquoneLeggi Riparare il gruppo di scarico del bagno, comunemente denominato sciacquone, non necessita di conoscenze di idraulica e quindi la si può effettuare con estrema facilità.

1 Come riparare il galleggiante dello sciacquoneLeggi Come in tutti i lavori di idraulica, di primaria importanza è chiudere il rubinetto di alimentazione dell'acqua alla vaschetta di raccolta.
Di seguito bisogna procurarsi gli attrezzi necessari a compiere il lavoro: una chiave inglese e del teflon in nastro, oltre al galleggiante nuovo per la sostituzione, acquistabile in ferramenta o nei negozi specializzati.
Una volta tolto il coperchio della vaschetta di raccolta dell'acqua, al suo interno si notano: il gruppo di scarico, ed il rubinetto con il galleggiante, il quale ha il compito di far riempire la vaschetta di raccolta.
Per accertarsi della vera natura del danno, il primo passo da compiere è quello di chiudere il rubinetto di alimentazione dell'acqua alla vaschetta, se dopo circa una ventina di minuti, il livello dell'acqua al suo interno è rimasto invariato, il problema è sicuramente del gruppo del galleggiante, se invece il livello dell'acqua fosse sceso, la causa del problema sarebbe da imputare al gruppo di scarico.
Una volta appurato che il galleggiante è la causa del problema, bisogna assicurarsi dello stato della pallina del galleggiante.

2 Come riparare il galleggiante dello sciacquoneLeggi
La pallina non deve essere piena di acqua, in caso contrario bisogna procedere al suo svuotamento, svitandola dalla sua sede e riavvitandola dopo aver fatto uscire tutta l'acqua.
Può darsi che la pallina si sia riempita di acqua perchè bucata, in questo caso, necessita la sostituzione della pallina.
Il problema potrebbe interessare anche il rubinetto del galleggiante, che di norma può essere riparato cambiando la guarnizione interna, ma visto il basso prezzo d'acquisto, è consigliabile sostuire tutto il gruppo del galleggiante.
La sostituzione è anche questa una operazione di estrema facilità, bisogna svitare il bullone che tiene il gruppo del galleggiante, collegato al rubinetto esterno alla vaschetta di raccolta dell'acqua e quello che lo tiene fissato alla stessa.

Continua la lettura

3 L'operazione di rimontaggio prevede l'inverso delle operazioni per lo smontaggio del gruppo del galleggiante, facendo bene attenzione a rivestire con il teflon, tutte le parti che devono essere riavvitate, così da garantire la tenuta al passaggio dell'acqua.
Dopo il rimontaggio del gruppo del galleggiante nuovo, riaprire il rubinetto di alimentazione dell'acqua alla vaschetta di raccolta, facendola così riempire, in modo da poter controllare nuovamente il livello dell'acqua.
Possono tornare utili, per gestire il livello dell'acqua all'interno della vaschetta di raccolta, i segni lasciati precedentemente dall'acqua stessa.. 

Non dimenticare mai: Tenere sempre l'astina del gruppo del galleggiante, leggermente piegata verso il basso, può portare ad un risparmio di acqua.

Come Sistemare Uno Sciacquone Che Perde Come Riparare Uno Sciacquone Come regolare il galleggiante di un wc Come installare un nuovo sciacquone a cassetta sul WC

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili