Come riparare la tappezzeria

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La tappezzeria è un tipo rivestimento per le vostre pareti, e per il vostro pavimento. Quest'ultima è molto delicata, infatti basta davvero poco per danneggiarla o per macchiarla. Per esempio l'umidità la può gonfiare creando delle bolle che possono essere lacerate, bucate o screpolate da un urto. La cosa più semplice da fare se la vostra tappezzeria è danneggiata, è sicuramente sostituirla, però quest'ultima cosa può essere davvero molto pesante e scocciante. Se non volete cambiarla, ma volete affidarvi ad un fai da te, allora questa guida è perfetta per voi, in seguito vi verrà spiegato nel modo più semplice e chiaro possibile come riparare la tappezzeria.

25

Occorrente

  • Taglierino
  • Tappezzeria dello stesso colore di quella danneggiata
  • Bordino
  • Nastro di carta
  • Siringa
  • Rullino
  • Colla
35

Come prima cosa dovrete trovare il pezzo di tappezzeria che sostituirà quella rovinata, dovrà essere naturalmente dello stesso colore, successivamente con un paio di forbici, ritagliate un quadrato di tappezzeria delle dimensioni tali da ricoprire completamente la zona rovinata. A questo punto dovrete posizionare il ritaglio da voi scelto sul muro in modo che i motivi grafici della tappezzeria corrispondano, procedete quindi fissando il tutto con l'aiuto del nastro adesivo. Ora, con un taglierino, dovrete incidere la zona danneggiata della vostra tappezzeria per poi quindi rimuoverla, fate la stessa cosa con il pezzo nuovo, in modo che si adatti alla perfezione nella zona rovinata.

45

A questo punto, dovrete procedere staccando dal muro il triangolo di tappezzeria danneggiato e spalmando sul retro del pezzo nuovo della colla speciale per giunzioni. Incollate il nuovo pezzetto nello spazio rimasto vuoto e premete, senza esagerare, contro il muro; successivamente passate un rullino sui bordi per appianare il tutto. Nel caso in cui la colla fuoriesca dalle fessure di giunzione, assorbitela subito con uno straccio, in modo che non rovini altre zone della vostra tappezzeria.

Continua la lettura
55

Ci sono anche altri problemi che possono insorgere alla vostra tappezzeria. Non accade di rado che alcune zone di quest'ultima si stacchino alle estremità, rischiando quindi di scollarla dal muro. Per ovviare a questo problema potrete reinserire la colla, ma se la zona scollata è grossa rischierete di non posizionare la colla nel modo corretto, facendola fuoriuscire, o creando eventuali dune. Un consiglio è quello di usare delle puntine per infilzare la tappezzeria al muro. Se invece si formano delle bolle sotto la tappezzeria, potrete scollarla, e successivamente reinserire un poco di colla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come decorare una parete con tappezzeria strappata

Al giorno d'oggi tutti cercano di arredare, dipingere e tappezzare la propria casa in maniera più chic ed alternativa possibile. Si va dai colori più sgargianti ed improbabili agli effetti più particolari e stravaganti. Uno di è essi è quello che,...
Casa

Come Regolarsi Per I Lavori Di Tappezzeria

I tendaggi possono essere considerati come una continuazione della parete ma, in realtà, sono molto di più: proteggono dagli sguardi indiscreti, schermano dai raggi del sole e svolgono un' importante funzione decorativa. Per evitare confusioni possiamo...
Bricolage

Come rimuovere i parati dal muro

Amate i parati che abbelliscono la vostra casa eppure rabbrividite ogni volta che il vostro sguardo cade sulla vecchia tappezzeria del soggiorno. Cosa avevate in mente quando avete scelto quegli orribili rivestimenti? Niente paura! Infatti la carta da...
Bricolage

Come riparare un bracciolo di poltrona

Se si possiede nella propria abitazione una sedia vecchia oppure uno scranno antico, potrebbe capitare di dover riparare un bracciolo claudicante o definitivamente rotto. Se siamo di fronte ad un mobile di un certo pregio, ci si può sempre rivolgersi...
Bricolage

Come tappezzare e imbottire una vecchia sedia

Sicuramente sarà successo almeno una volta a ognuno di noi di ritrovare vecchi oggetti che appartenevano ai nostri nonni. Magari ci ritroviamo in soffitta e non riusciamo proprio a buttare via la vecchia sedia del nonno. Ebbene, non dobbiamo necessariamente...
Cucito

Come cucire un copripoltrona

Il salotto di casa, se composto da un divano e dalle classiche poltrone separate, si può rivestire con delle apposite copertine di stoffa o di pelle, sia per arricchirle esteticamente che per proteggere la tappezzeria originale da eventuali macchie o...
Bricolage

Come realizzare un puff

Il colonialismo, l'industrializzazione e la produzione di massa fanno spesso credere che non sia possibile realizzare tutto quello che viene commercializzato e venduto presso gli esercizi commerciali: in realtà, invece, è esattamente il contrario. La...
Casa

Come preparare il muro per la carta da parati

La casa rappresenta il luogo dove ritrovare la pace. Infatti decidiamo noi come arredarla, e predisporre i mobili adeguati. In casa si effettuano anche dei lavori per definire al meglio le stanze. Inoltre si inserisce, a coloro che piace, la carta da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.