Come riparare le luci dell’albero di Natale

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Natale si avvicina, con la sua atmosfera unica: una tra le tradizioni più belle è sicuramente quella di addobbare la propria abitazione con festoni, palline e luci colorate. Proprio quest'ultime sono un elemento indispensabile per valorizzare presepi e alberi di Natale. Può capitare, però, che utilizzando quelle dell'anno precedente, ci accorgiamo che non funzionano correttamente o sono rotte. In questa guida vedremo come riparare le luci dell'Albero di Natale: procedere è abbastanza facile, ma occorre attenzione e precisione in ogni passaggio.

28

Occorrente

  • Lucine sostituitive dello stesso voltaggio
  • Tronchesino
  • Una pila da almeno 10 Volt
38

In commercio esistono luci natalizie sia da interno che da esterno, di moltissime tipologie. È importante precisare che alcuni tipi di luce non sono riparabili: si può intervenire infatti solo sulle luci tradizionali, formate da un solo filo che si collega alla presa dell'alimentazione elettrica. Se una luce si fulmina, tutte le altre saranno inutilizzabili.

48

Nell'eventualità che una lucina non funzioni più, dovrai esaminare tutta la serie: inizia pertanto a testare ogni singola luce, per determinare quali elementi sostituire. Alcune tipologie di luci dell'albero di Natale presentano un monofilamento, in questo caso, anche se la luce si brucia, tutte le altre funzioneranno comunque. Prima di riparare le luci dell'albero di Natale, scollega la presa elettrica, per lavorare in totale sicurezza: procurati una pila da 10 Volt, smonta una lampada per volta e collegala alla pila. Ricorda che, per togliere la luce, dovrai tirarla leggermente verso l'alto e non ruotarla.
.

Continua la lettura
58

A questo punto, dividi i filetti della lampadina, mettili in posizione orizzontale per poterli collegare alla pila elettrica, premi ogni filetto per accertarti che vi sia un effettivo danno. Vediamo ora come sostituire la lucina non funzionante. Allarga i due filetti, allineandoli tra loro, togli quindi la luce dal piccolo supporto di plastica; aiutandoti con un tronchesino, regola i filamenti della luce sostitutiva in modo che siano di misura uguale a quelli della lampadina rotta, rimetti la luce nel supporto e piega i filetti.

68

Quando inserisci la luce nel supporto, dovrai prestare la massima attenzione: accertati che si incastri alla perfezione, provando a ruotarla leggermente. Se le luci dell'albero di Natale sono filettate, andrai a svitarle e poi a cablare entrambi i poli alla medesima lampada. Se noti che una luce a doppio filamento non funziona, non esitare a sostituirla tempestivamente. Questo semplice accorgimento eviterà che anche le altre luci si fulminino a causa del mancato assorbimento.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di lavorare togli la corrente elettrica e assicurati di non avere le mani bagnate
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come aumentare il voltaggio di una pila

Come possiamo aumentare il voltaggio di una pila da 1,5 volt (come le comuni pile che utilizziamo per i telecomandi o per i mouse del computer) in un voltaggio di 3 volt? E come possiamo arrivare a 9 volt con un semplice trucco? La semplice soluzione...
Bricolage

Come realizzare una batteria da una scatola di Pringles

Una batteria può essere realizzata semplicemente anche con oggetti di recupero e con il fai da te. Infatti il funzionamento di una batteria o pila è davvero molto elementare. L'importante è riuscire ad assemblare in modo corretto, tutti i materiali...
Bricolage

Come accendere un fuoco con una pila

Andare a fare delle escursioni in montagna è una delle attività preferite da tutti; i più temerari si armano addirittura di tende e sacchi a pelo per potersi accampare e trascorrere la notte. In quest'ultimo caso, però, date le basse temperature,...
Bricolage

Come realizzare le serie luminose a campanelle col riciclo

Nel periodo invernale siamo solitamente circondati da un clima festivo, più sereno e per molti aspetti riconciliante insieme a nostri amici, familiari e conoscenti. In questo contesto è facile riconoscere come sia importante saper curare molti elementi...
Materiali e Attrezzi

Come collegare un accumulatore a un generatore di corrente

Che sia per diletto o per necessità, potreste trovarvi nella situazione di dover collegare un accumulatore di energia elettrica a un generatore di corrente. In questa breve guida vi forniremo qualche utile consiglio su come collegare un accumulatore...
Altri Hobby

Come creare la pila di Volta

Come ben sappiamo, la Pila, il primo generatore di elettricità, antenato per eccellenza delle batterie, ha permesso e reso possibile la produzione di corrente costante nel tempo: una scoperta che risale al 1700, e che ha cambiato e stravolto, allora...
Casa

Come sostituire la pila di un orologio

Che dramma quando l'orologio si ferma e non si riesce a sapere l'ora esatta. Il primo pensiero è quello di buttarlo via e comprarne uno nuovo. La soluzione potrebbe essere giusta qualora il nostro orologio sia di tipo automatico. Ma se non lo è, il...
Bricolage

Come sostituire la lampadina del forno

Per quanto possa sembrare un'impresa da eroi, sostituire la lampadina del proprio forno si rivela invece un'operazione abbastanza semplice, soprattutto perché non è un compito che si svolge con frequenza. Il materiale di cui è composta l'ampolla di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.