Come riparare le pareti da crepe e graffi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Col tempo possono facilmente formarsi delle crepe nelle pareti o possiamo riscontrare dei graffi o delle lesioni. Dovremmo così esser costretti ad intervenire, sia per motivi di sicurezza, che per motivi estetici. Per alcuni casi avremmo bisogno di un intervento specifico di professionisti del settore, ma per alcune crepe superficiali potremmo intervenire anche personalmente, non sarà poi così complicato, basterà seguire questi semplici passaggi. Vediamo allora come riparare le pareti da crepe e graffi.

27

Occorrente

  • Raschietto triangolare
  • Spatola
  • Stucco
  • Nastro di rinforzo
37

Molte volte capiterà di veder apparire delle crepe o dei graffi nelle pareti di casa, poiché, anche se non lo possiamo percepire, la nostra abitazione è continuamente sollecitata da alcuni movimenti meccanici, o con la presenza di terremoti, anche di lieve entità, che con il passare del tempo danneggiano le pareti. Ma anche l'umidità può essere una causa di formazioni di crepe o lesioni. Come intervenire? Innanzitutto dovremmo analizzare per bene l'entità della crepa, se leggera o molto profonda. In casi molto delicati dovremmo prima rivolgerci ad un'analisi accurata di occhi esperti. Per le crepe più leggere o medio profonde possiamo intervenire, andando prima a raschiare la crepa.

47

Per far questo avremmo bisogno di un raschietto triangolare. Quindi cominciamo ad allargare la crepa col raschietto, per eliminare così le parti più fragili della parete lesionata. Con questo lavoro preliminare riusciremo poi a stuccare la parete, coprendola così per bene.

Fatto ciò, dovremmo passare a spazzolare la parete. Con una spazzola a setole rigide, passiamo così a rimuovere tutta la polvere presente attorno alla crepa e tutti i residui ancora attaccati. In questo modo andiamo a liberare e pulire per bene il muro. Fatto ciò dovremmo pulire ed inumidire la crepa.

Continua la lettura
57

Utilizzando una spugna imbevuta bagniamo completamente la crepa, sia dentro l'insenatura che tutt'intorno, così da agevolare ed aumentare la presa dello stucco.

Quindi prepariamo adesso lo stucco che dovremmo utilizzare, seguendo le indicazioni della confezione. Con lo stucco potremmo cominciare a riempire la fessura; naturalmente dovremmo impiegare una spatola, e applichiamo lo stucco in senso perpendicolare rispetto alla crepa, muovendoci da sinistra a destra, e poi da destra verso sinistra.
Spalmiamo così perfettamente lo stucco, facendolo penetrare per bene nella fessura. Poi applichiamo il nastro di rinforzo ed infine terminiamo con una seconda passata di stucco.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il nastro di rinforzo serve per evitare che la crepa si riformi
  • Dopo aver stuccato la parete, potremmo rifinirla tinteggiandola con la vernice

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come riparare le crepe sulle pareti interne

Quando iniziamo il lavoro di ristrutturazione di un'abitazione, si intende risanare tutte le parti invecchiate e danneggiate. Tra tutte le parti che dovremo andare a risanare, ci sono sicuramente, le crepe che si saranno formate negli anni sui muri. Prima...
Casa

Come riparare una vasca in fibra di vetro

Ecco una guida pratica e veloce, mediante il cui aiuto poter essere in grado di capire per bene, come riparare una vasca in fibra di vetro, in modo semplice e veloce, ricorrendo al classico metodo del fai da te, che non ci lascia mai da soli e ci da una...
Casa

Come riparare le crepe nel lavandino di ceramica

Se usata con delicatezza, una copertura di smalto può arrivare a durare una vita. Ma si sa, gli incidenti negli ambienti domestici possono succedere e inevitabilmente lo smalto può scheggiarsi, creparsi o rompersi del tutto. Se ad esempio una scheggia...
Casa

Come eliminare le crepe

Quante volte vi è capitato di trovare all'improvviso nella vostra casa delle crepe sui muri? È un problema che affligge molti, le ragioni possono essere molteplici. Non tutti sanno che i muri sono sottoposti a costanti sollecitazioni meccaniche. Anche...
Materiali e Attrezzi

Come eliminare le crepe dai mattoni

È molto comune ritrovarsi con delle anti-estetiche crepe sui muri, sia in casa che all'esterno. I mattoni, infatti, sono soggetti a deperimento nel tempo e più una piccola crepa viene trascurata, più questa potrà espandersi e peggiorare la situazione,...
Bricolage

Craquelé: come colorare le crepe con bitume di giudea

Il Craquelé è quel particolare metodo attraverso il quale viene riconosciuto l'aspetto anticato di alcuni oggetti o mobili. Questi spesso hanno una verniciatura Craquelé, cioè quasi screpolata e logorata dal passare del tempo. Per questa tecnica permette...
Casa

Come Aggiustare Le Crepe Da Assestamento Nelle Fondamenta

Se notate lesioni sui muri esterni ed interni dell'edificio, dovreste aggiustare le crepe da assestamento nelle fondamenta. A volte, le crepe nelle fondamenta, rendono umida la cantina. Ora, di solito questo non è un problema. Tutte le case, infatti...
Casa

Come risanare una crepa nel marmo

Il marmo è una pietra fatta prevalentemente da carbonato di calcio. Viene usata spessissimo per via della sua estetica attraente, che grazie ai suoi colori, e le sue venature che sono il marchio di fabbrica di questa roccia, aggiunge stile e molta eleganza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.