Come Riparare Un Filo Elettrico Senza Prendere La Scossa

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Quando si parla di corrente elettrica la prudenza non è mai troppa, ed è proprio per questo motivo che risulta essere necessario seguire sempre delle norme speciali per evitare di prendere la scossa. Si sa che in questo periodo di grave crisi economica è fondamentale riuscire a risparmiare qualsiasi somma di denaro, proprio per questo se si è in grado di provvedere da soli alla manutenzione del proprio appartamento non sarà necessario pagare un tecnico specializzato, in questo caso un'elettricista. Naturalmente documentandovi su internet avrete la possibilità di impare tecniche semplici ed utili, oltre ad apprendere come essere più prudenti. Continuate, quindi, a leggere questa semplice ed utile guida per imparare in modo facile e veloce come riparare un filo elettrico senza prendere la scossa.

25

Occorrente

  • forbici
  • nastro isolante
  • pinze isolanti
  • filo elettrico da riparare
35

Innanzitutto, prima di procedere, assicuratevi di avere tutto il materiale necessario; e cosa, ancor più fondamentale che il filo sia staccato dalla presa, altrimenti rischierete di prendere la corrente. Scegliete poi un tavolo di legno in cui appoggiarvi tranquillamente. Se il cavo elettrico che dovete sistemare fa parte dell'impianto di casa, quindi si trova all'interno di un'interruttore della luce, o in un lampadario, o in una presa, stacca l'intero impianto elettrico dal contatore della luce.

45

Successivamente prendete l'estremità da collegare e, tagliate il rivestimento del filo facendo attenzione a non tagliare il filo stesso. Eliminate così l'involucro esterno: collocate il filo nella morsa delle pinze isolanti, piegatelo ad angolo retto e sfila il rivestimento tirandolo con le pinze isolanti. Così mettete a nudo le due matassine di rame conduttore. Torcete singolarmente ciascuna delle due matassine con le pinze e intrecciatele con quelle dell'altra estremità da collegare.

Continua la lettura
55

A questo punto incidete in lungo le due anime del filo e, tenendole divise, avvolgetele all'involucro e rivestitele di nastro isolante. Fate attenzione, le due treccine dello stesso filo non devono mai toccarsi. Il vostro lavoro di riparazione è dunque terminato, fate quindi una prova ma tenendovi lontano dalla riparazione, se infatti quest'ultima non è andata a buon fine si hanno diverse possibilità, la riparazione, una volta entrata a contatto con l'elettricità potrebbe andare in fumo, ma non vi preoccupate non sarà niente di ché, solo qualche scintilla, ed inoltre se nel vostro impianto elettrico generale, si trova un "salvavita" questo staccherà in automatico l'intera energia, e voi potrete staccare il filo e riprovare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come cambiare un interruttore a muro

Gli interruttori a muro. Insieme a quelli cosiddetti a filo, costituiscono il più comune apparecchio per l'accensione e lo spegnimento delle lampadine a corrente elettrica nelle nostre case. Se di buona qualità hanno lunga vita ma a volte, per sovraccarichi...
Casa

Come sostituire il termostato del frigorifero

Il vostro frigorifero non stacca mai e continua a raffreddare, fino a creare una temperatura troppo bassa? Oppure continuate ad alzare di livello, fino a metterlo al massimo, ma mantiene sempre la stessa temperatura? È probabile che il termostato del...
Casa

Come cambiare un interruttore elettrico da parete

Nonostante sia omologato per far fronte al continuo utilizzo, un sovraccarico di energia o un uso troppo frequente, potrebbero causare un danno irreversibile all'apparecchio elettrico da parete e costringervi dunque a cambiare il dispositivo. Per evitare...
Casa

Come riparare un forno a microonde

In questa guida vedremo come riparare un forno a microonde o prevenire un suo eventuale malfunzionamento. A volte con un po' di manualità si possono evitare spese importanti. Procedere non è difficile e riuscirete, con poca pratica, ad ottenere un risultato...
Casa

Come effettuare la giuntura di due cavi elettrici

A volte si rende necessario effettuare una giuntura tra due cavi elettrici: le motivazioni possono essere le più svariate, come ad esempio la necessità di creare un filo più lungo, una riparazione e via dicendo. Nel caso dovessimo fare questo genere...
Altri Hobby

Come estrarre il rame dai fili elettrici

Il rame è un materiale piuttosto prezioso, che se si possiede si può tranquillamente rivendere a peso dagli appositi acquirenti. Solitamente questo materiale fa parte di grondaie, ma soprattutto dei fili elettrici, dalla quale passano le dovute cariche....
Casa

Come sostituire un interruttore della luce

Col tempo, anche i migliori interruttori della luce possono andare in tilt, e quando ciò accade si pensa subito di chiamare l'elettricista per farli sostituire. Tuttavia, questa non risulta essere un'operazione particolarmente complicata, e come vi mostreremo...
Casa

Come costruire un portacandele con un barattolo di vetro

Recentemente avete lavato alcuni barattoli di vetro aspettando per un'idea per il riciclaggio? Ho il progetto di riciclaggio perfetto per voi. Trasformate i barattoli in eleganti portacandele di vetro. Sarà un soprammobile perfetto per migliorare i piccoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.