Come riparare una sedia a sdraio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La sedia a sdraio è un oggetto molto utile, soprattutto durante i mesi estivi. In questo periodo, infatti, questa particolare sedia può essere utilizzata sia in spiaggia che sul terrazzo per prendere il sole in tutta comodità. Le sedie a sdraio sono realizzate con diversi materiali: quelle classiche sono di legno con la fascia in tessuto, mentre quelle più moderne sono interamente in plastica. In ogni caso, dopo un certo tempo di utilizzo possono rompersi, ma ciò non significa che devono essere gettate via; infatti, qualsiasi sia il danno, possono essere aggiustate seguendo pochi e semplici passaggi. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come riparare una sedia a sdraio.

26

Occorrente

  • tela per sdraio
  • chiodini
36

Valutare l'entità del danno

La parte della sedia a sdraio che più facilmente si consuma è la tela su cui ci sediamo, a causa del peso che deve sostenere e del contatto con la sabbia e l'acqua di mare. Se il rivestimento ha solo alcuni fori possiamo ripararlo ancora. Mentre, se la sedia sdraio presenta tagli è preferibile sostituirla. Iniziamo la riparazione togliendo la stoffa originaria e conserviamola fino a riparazione ultimata. A questo punto occorre prendere le misure e utilizzare lo stesso metodo sulla nuova tela per fissarla alla struttura. Acquistiamo della stoffa resistente in cotone oppure plastificata in modo da aumentarne la resistenza nel tempo.

46

Rimuovere la vecchia tela

Iniziamo a riparare la sedia a sdraio, staccando la vecchia tela. Scucendola, oppure rimuovendo i chiodini che la fissano al telaio. Prima di applicare la nuova tela carteggiamo con cura la struttura della sedia. Passandola con una carta vetrata a grana sottile. In questo modo elimineremo eventuali schegge formate nel tempo. Chiudiamo eventuali buchi, inserendo del petrolio con una siringa e sigillarli con della cera.

Continua la lettura
56

Applicare la nuova tela

A questo punto cuciamo un margine sulla tela nuova. Ripiegando i lembi all'interno due volte e cucendoli, a macchina. Oppure a mano se la stoffa è troppo dura. Posizioniamo la tela rivolgendo il lato dritto nel verso giusto, quindi infiliamo il margine superiore e inferiore nella fessura. Avvolgiamoli attorno al listello e fissiamoli con una cucitura robusta oppure con i chiodini. Dopo aver fissato il margine superiore regoliamo la lunghezza giusta prima di fissare quello inferiore. Utilizziamo molti chiodini per fissarla in modo da renderla sicura, almeno uno ogni 2 cm. Mentre la cucitura dovrà essere particolarmente robusta. Passiamo più volte con l'ago in modo da renderla più forte.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegli una stoffa robusta e impermeabile per una maggiore durevolezza

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire una sedia a sdraio

L'arte del fai da te richiede molta pazienza e molto allenamento nella manualità. Ma una volta realizzato il vostro oggetto, la soddisfazione sarà grandissima. La soddisfazione può essere ancora maggiore se questo oggetto può essere utilizzato per...
Casa

Come Sostituire Una Traversa In Una Sedia A Sdraio Di Legno

Chi ha un giardino, molto spesso, è solito accessoriarlo di sdraio in legno. Purtroppo, queste, restando sempre esposte alle intemperie e ai cambiamenti climatici, sono soggette ad un maggiore deterioramento, soprattutto per quanto concerne il telaio....
Casa

Come realizzare una sdraio

L'estate è la stagione preferita per la maggior parte delle persone in quanto, oltre al bel tempo, c'è la possibilità di visitare posti nuovi e suggestivi, di andare in vacanza e di arricchire la propria scorta di ricordi. Anche quando l’estate diventa...
Altri Hobby

Come realizzare una sdraio con il bambù

L'estate è alle porte e tutti voi sognate una meritata vacanza in riva al mare, all'insegna del relax e del benessere, ed è proprio di questo che voglio parlarvi nella seguente guida, e più precisamente di come realizzare una sdraio con il bambù....
Altri Hobby

Come realizzare una sdraio in bambù e spago

Il bambù è una pianta spesso sottovalutata, anche se ultimamente sta tornando alla ribalta grazie alla passione di molte persone per l'arredamento etnico. Per questo motivo anche in Europa si sta cominciando a dare al bambù il posto che gli spetta,...
Bricolage

Idee per realizzare una sedia con i bancali

I bancali, dal nome anche di "pallets" o di "pedane", sono delle strutture leggermente sopraelevate da terra con degli appositi piedini. Dalla forma piana e rettangolare, si compongono solitamente in legno. Servono per il sostegno ed il trasporto delle...
Bricolage

Come creare delle sedie con i pallet

Vi sarà capitato spesso di recarvi in un centro commerciale e vedere dei pallet. I pallet non sono altro che pedane da carico, usate per trasportare merci di grosso volume. Si costruiscono con semplici assi di un legno molto economico. Spesso dopo il...
Bricolage

Come Realizzare Una Sdraio Portacellulare

Ecco un'idea regalo molto originale e interamente fatta da voi. La simpaticissima sdraio portacellulare. I vostri amici resteranno senza parole per il vostro regalo originale, fashion e molto elegante. Un'idea davvero unica sia per la scrivania di uno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.