Come riscaldare una serra piccola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sono tanti i fattori che potrebbero spingervi a creare una piccola serra. Tutto sommato, la costruzione della serra non è particolarmente difficile, ma ciò che può fare la differenza è il riuscire a riscaldarla in maniera corretta e costante. In questa semplice guida, vi fornirò alcuni utili consigli su come ottenere buoni risultati.

26

Occorrente

  • Termoventilatori elettrici
  • Riscaldatore di paraffina
  • Pluriball
  • Termometro per esterni
36

Utilizzare su un sistema di riscaldamento ad effetto serra

Anzitutto, per quanto riguarda il calore immesso, vi consiglio di investire su un sistema di riscaldamento ad effetto serra. Se possedete un alimentatore di rete l'ideale sono i termoventilatori elettrici, i quali permettono di spostare l'aria intorno alla struttura evitando così le aree fredde. Nel posizionamento, cercate di disporre i termoventilatori elettrici in una posizione centrale, ad una estremità della serra, evitando che il riscaldatore sia a diretto contatto con l'acqua. Oltre a ciò, inclinate leggermente le alette in modo tale da dirigere il flusso dell'aria calda sopra le piante più vicine, questo per impedire che la corrente possa essiccare il fogliame. Nel caso in cui non disponiate di un alimentazione di rete, potrete optare per un riscaldatore di paraffina: consigliato anche l'utilizzo di un termostato che vi garantirà un notevole risparmio di energia.

46

Inserire uno strato di pluriball

I riscaldatori ad effetto serra elettrici sono dotati di un termostato incorporato che potete impostare per un'accensione automatica solo quando le temperature scendono al di sotto della media. Anche per limitare i costi, il riscaldamento non può essere basato unicamente sul calore esterno, ma bisogna cercare di limitare la perdita di calore dall'interno. A questo scopo, vi consiglio di inserire uno strato di pluriball nella serra: si tratta di un vero e proprio isolante, utile anche per le correnti gelide, che si può applicare anche direttamente nei vasi avvolgendoli. Al momento dell'acquisto, ricordate che le bolle più grandi faranno entrare più luce.

Continua la lettura
56

Acquistare un termometro per esterni

Il riscaldamento ha la funzione di far durare il più a lungo possibile la fase di produzione delle piante, almeno per l'autunno e la primavera. Lo strumento che vi occorre è un buon termometro per esterni, in modo da controllare giornalmente la temperatura dell'aria per essere in grado di utilizzare il riscaldamento in maniera efficiente e regolare. La temperature, ovviamente, variano dal tipo di piante e dal tipo di risultati auspicati. Solitamente, non vi sono piante tropicali, quindi un eccessivo calore sarebbe solamente uno spreco. Diciamo che, per le piante autoctone, è possibile mantenere una temperatura superiore ai cinque gradi, fermo restando che questa aumenta per particolari tipi di vegetazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come costruire una serra per gli ortaggi

Questa guida è di supporto a tutti coloro che possiedono un orto ed hanno intenzione di realizzare una serra. Precisamente, vi forniremo tutte le indicazioni necessarie per fare ciò. Proteggere gli ortaggi con una serra adeguata, infatti, consente di...
Giardinaggio

Come fare una serra con materiali riciclati

Durante il periodo estivo, orto regala grandissime soddisfazioni! È difficile descrivere l'emozione dei primi raccolti, quando i primi frutti del nostro lavoro arrivano. L'orto però non va sfruttato e poi abbandonato, ma necessita di cure e specifiche...
Giardinaggio

Come costruire una serra per melanzane

Coltivare verdure ed ortaggi in autonomia nel giardino di casa può essere una brillante idea per consumare alimenti dalla provenienza sicura, risparmiando molto denaro ed occupando il tempo libero in modo creativo e positivo, a contatto diretto con la...
Giardinaggio

Come creare una serra in casa

Se siamo amanti delle piante e ci piacerebbe realizzare un piccolo angolo verde nella nostra abitazione, dove coltivare le piante che più preferiamo, potremo pensare di realizzare una piccola serra, che ci consenta di ricreare il clima ideale per la...
Giardinaggio

Come organizzare una serra

Gli appassionati di giardinaggio sanno bene che avere una serra può essere davvero molto utile per le proprie piante, specialmente durante i mesi invernali. Le temperature molto fredde infatti possono ledere irrimediabilmente alla loro salute. Nella...
Giardinaggio

Come costruire una piccola serra

L'utilizzo di una piccola serra che protegge le colture dal freddo invernale dà la possibilità di avere un orto sempre ricco di ortaggi freschi e genuini, in qualsiasi periodo dell'anno. Spesso i prezzi di acquisto sono abbastanza elevati, ma con il...
Giardinaggio

Come realizzare una serra in policarbonato

La serra è una costruzione che risolve il problema di creare un microclima adatto alle piante. In questa struttura le specie vegetali possono vivere in modo permanente oppure soltanto nel periodo della loro crescita. Costruire una serra è abbastanza...
Giardinaggio

Le principali piante da serra

La coltivazione in serra è un espediente molto efficace nella risoluzione di problemi legati alle condizioni climatiche che possono avere esiti negativi sul nostro orto. In particolare un orto coltivato in serra è sicuramente in grado di resistere al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.