Come Ritoccare La Scheggiatura Di Una Vasca

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Succede molto spesso, ad esempio quando si acquista un nuovo appartamento, di ritrovarsi con qualche piccolo o grande lavoro di ristrutturazione da effettuare, oppure di dover riparare alcuni danni domestici di lieve o pesante entità, ma senza rivolgersi necessariamente ad un professionista, per poter risparmiare un po' e risolvere i problemi in economia. Uno dei possibili danni da riparare in casa è la scheggiatura di una vasca da bagno. Non è difficile che una vasca in ceramica si danneggi con una scheggiatura. Un colpo forte sulla superficie può infatti bastare per provocare una scheggiatura decisamente poco gradevole da vedere. Non si tratta solo di un problema di estetica, ma anche di sicurezza e funzionalità. La scheggiatura di una vasca può diventare un vero e proprio problema, soprattutto quando si tratta di un ambiente umido, dove l'acqua è piuttosto presente e scorre sulla scheggiatura ogni giorno. Nella seguente guida vi sarà spiegato come ritoccare la scheggiatura di una vasca. Non sarà un'operazione difficile, ma vi basterà fare un po' di attenzione e adoperare gli strumenti giusti e i prodotti adatti. Vediamo quindi insieme come ritoccare in maniera efficace una brutta scheggiatura sulla vasca da bagno.

26

Occorrente

  • smalto epossidico
  • spatolina
  • smalto spray
36

Come prima cosa lavate accuratamente la vasca da bagno. Questa operazione va fatta necessariamente, utilizzando un prodotto delicato e apposito per la pulizia delle superfici del bagno, facendo in modo che la soluzione che state per utilizzare sulla scheggiatura faccia effetto. Asciugate poi bene la superficie attorno alla scheggiatura.

46

A questo punto carteggiate la zona della scheggiatura sulla vasca per eliminare le ultime impurità. Preparate lo smalto epossidico ceramico bicomponente, miscelando la resina e l'indurente. Impastate solamente la quantità che vi servirà a ritoccare la scheggiatura. Con una spatolina applicate lo smalto sulla zona scheggiata della vasca. Durante quest'operazione sarà necessario fare sempre uso dei guanti.

Continua la lettura
56

Dopo aver lasciato indurire ed essiccare lo smalto epossidico, carteggiate nuovamente e con delicatezza la zona della vasca trattata, manualmente o con una levigatrice. Utilizzando la carta vetrata a grana fine, rifinite ancora una volta per pareggiare esattamente il profilo della zona trattata. Per ripristinare il bianco sanitario potrete utilizzare semplicemente uno smalto bianco spray, e la vostra vasca sarà aggiustata, come se nessuna scheggiatura l'avesse mai rovinata!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Con una spatolina applicate lo smalto sulla zona scheggiata della vasca.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riparare una mensola scheggiata

Le mensole sono elementi di arredo diffusamente utilizzati e sono principalmente di legno. Alcuni anni fa le mensole trovavano la loro collocazione quasi esclusivamente nelle camerette dei bambini. Attualmente il loro impiego è esteso in tutti gli ambienti...
Altri Hobby

Come restaurare un quadrante

I quadranti degli orologi o di altri strumenti di precisione specie se antichi, sono soggetti ad incrinarsi ed a scheggiarsi, soprattutto quelli di porcellana. Nei secoli, a seconda delle epoche si sono susseguite diverse lavorazioni, come ad esempio...
Bricolage

Come realizzare un mobile per lavabo

In questa guida andrete a vedere come realizzare un mobile per lavabo. Il mobile per lavabo in questione può rivelarsi un'ottima dispensa per tutto. Partendo dai vostri cosmetici fino ad arrivare a tutti i vostri medicinali. Questi potrete benissimo...
Casa

Come posare un pavimento di piastrelle in cotto

Il pavimento di piastrelle in cotto è un tipo di pavimentazione molto utilizzato e apprezzato sia per gli ambienti sia per esterni, che per quelli interni. Le piastrelle in questo materiale sono molto comode e facili da montare e detergere. Infatti queste...
Casa

Come rinnovare una vecchia vasca da bagno

Gli arredi del bagno in stile art decò sono caratterizzati da sanitari in metallo smaltato, arredamento tipico dell'epoca. Sono belli da vedere ma se dovesse cadere qualche oggetto sopra, specie se pesante, potrebbe rovinare l'estetica con qualche graffio,...
Materiali e Attrezzi

Come levigare un manico di scopa

Sicuramente in casa quasi tutti possiedono un'aspirapolvere. Questa ci consente di rimuovere detriti e polvere dal pavimento in modo rapido e facile. Sicuramente un metedodo più indicato anche per chi soffred di allergia agli acari. Tuttavia la scopa...
Bricolage

Consigli per forare il legno senza romperlo

Forare il legno non è un'operazione difficile, a patto che si abbiano gli strumenti adatti: oggi si trovano in commercio per meno di cento euro dei prodotti veramente validi, che permettono di regolare velocità e di sostituire un gran numero di punte....
Altri Hobby

Come realizzare una sedia da doccia in plexiglas

Se le persone vogliono avere una seduta all'interno del box doccia e non trovano nulla di adatto una soluzione può essere quella di posizionarne una in plexiglas. Quest'ultimo è noto anche come vetro acrilico; è un ottimo materiale per creare una sedia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.