Come Riutilizzare I Pezzi Di Sapone Di Marsiglia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

In tempi di crisi, riuscire a risparmiare del denaro è certamente un qualcosa di molto importante, proprio per questo è fondamentale riciclare materiali ed oggetti che non usiamo più o materiali che non sono in perfette condizioni per creare un qualcosa di nuovo e di utile. Ad esempio, possiamo riciclare dei vecchi vestiti, dei vecchi mobili, ma anche dei piccoli oggetti come per esempio il sapone di Marsiglia. In questa guida infatti vedremo come riutilizzare i pezzi di sapone di Marsiglia.

24

I primo suggerimento è quello di mettere i pezzi di sapone che ci avanzano all'interno di un barattolo in plastica di medie-grandi dimensioni con coperchio, in questo modo riusciremo a tenere perfettamente assieme tutti i pezzi di sapone di Marsiglia avanzati. Un valido metodo per riutilizzare il sapone di Marsiglia, è quello di mettere i pezzi di sapone all'interno di una calza o all'interno di un collant, annodando poi la calza e riponendola sopra un piano della vasca da bagno. Potremo usare la calza come una vera e propria spugna insaponata ogni volta che facciamo la doccia. Un altro metodo per riutilizzare le scaglie, è quello di grattugiarle con una piccola grattugia per poi utilizzarle in sostituzione al detersivo quando facciamo il bucato.

34

Se vogliamo lavare alla perfezione un pavimento, possiamo disciogliere nell' acqua calda alcune scaglie di sapone di Marsiglia e qualche goccia di olio essenziale per poi lavare con uno straccio tutti i nostri pavimenti. Possiamo utilizzare le scaglie di sapone come un vero e proprio shampoo, utilizzando successivamente acqua e aceto per risciacquare i capelli, in questo modo riequilibreremo il pH dei capelli. Per creare un ottimo sapone per le mani, possiamo disciogliere qualche scaglia di sapone all'interno dell'acqua bollente, aggiungendo poi un cucchiaio di olio d'oliva ed eventualmente un cucchiaio di glicerina vegetale. Una volta che il composto si sarà raffreddato, possiamo versarlo in un vecchio flacone di sapone.

Continua la lettura
44

Possiamo anche creare un detersivo per i piatti attuando lo stesso procedimento descritto precedentemente per creare il sapone per mani, aggiungendo al nostro detersivo per piatti qualche goccia di olio essenziale magari di limone o bergamotto per renderlo molto più gradevole e profumato. Infine, possiamo sciogliere alcune scaglie di sapone in un poco di acqua bollente, versare il composto da noi realizzato in uno spruzzino ed utilizzare lo spray per profumare gli ambienti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Detersivo per lavatrice fai da te

Molto spesso, quando abbiamo bisogno di lavare i nostri indumenti preferiamo utilizzare dei detersivi preconfezionati e già pronti per essere utilizzati, reperibili molto facilmente in tantissimi supermercati.In alternativa potremmo provare a realizzare...
Giardinaggio

Come preparare per le piante un antiparassitario casalingo

Non è raro dover ricorrere ad alcuni rimedi fai-da-te per riparare a qualche danno causato dal tempo o al contrario, per prevenirlo. Le piante, per esempio, devono essere sempre difese dalle avversità del tempo e dagli insetti che possono provocare...
Casa

Come fare detersivi in casa

I detersivi fatti in casa sono la soluzione ideale per evitare l'uso dei più inquinanti detersivi chimici che solitamente vengono acquistati. La maggior parte dei detersivi tradizionali hanno infatti delle componenti chimiche che nel tempo possono portare...
Giardinaggio

Come proteggere il nasturzio dai parassiti

Con l'arrivo del tepore primaverile, assistiamo al bellissimo miracolo del risveglio vegetativo. È lo sbocciare nuovamente alla vita dopo il lungo e freddo inverno. Eppure, come ogni anno, ecco presentarsi l'annoso e dannoso problema dei parassiti. Gli...
Altri Hobby

Come preparare il sapone al miele

Pensando al miele, ci si riconduce alla sua consistenza fluida e dorata ed al suo inebriante e leggero aroma. Il miele è una ricca sostanza dalle origini molto antiche. In passato era l'unico elemento dolcificante per pietanze e bevande. Anche gli usi...
Bricolage

Come levigare un pavimento in marmo

Il marmo è un materiale molto pregiato e talvolta costoso che, spesso, viene utilizzato per la pavimentazione di grandi e piccoli edifici. L'effetto collaterale è che il calpestio ed i fattori ambientali rendono il marmo opaco ed antiestetico. Per...
Casa

Come rivitalizzare I mobili in pelle rovinati

Se in casa avete dei mobili che sono rivestiti in pelle e che appaiono piuttosto deteriorati, potete intervenire per rivitalizzare la parte, e quindi farli tornare come nuovi nel rispetto del design impostato. In questa guida troverete in merito alcuni...
Cucito

Come lavare i cappelli di paglia

Diffusissimi nelle spiagge degli indimenticabili anni '70, i cappelli di paglia sono tornati di moda sopratutto con l'arrivo della bella stagione, poiché sono molto eleganti e leggeri. Essi sono perfetti per essere indossati ad ogni tipo di occasione:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.