Come riutilizzare i ritagli di stoffa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Sicuramente anche voi avrete in casa una scatola di latta o di cartone che contiene tutto l'occorrente per cucire come aghi, forbici e scampoli di stoffa. Spesso però questi scampoli vengono accumulati quasi compulsivamente e ci si ritrova con moltissimi ritagli che non si sa come utilizzare. Eppure le idee per usare i ritagli di stoffa possono essere davvero tante e molto originali. In questa breve guida vi proporremo proprio qualche utile consiglio su come riutilizzare i ritagli di stoffa per piccole creazioni artigianali semplici e rapide da realizzare. Buona lettura e buon lavoro.

27

Occorrente

  • Scampoli di stoffa
  • Ago
  • Filo
  • Nastro biadesivo
37

Se avete dei ritagli piuttosto piccoli potete utilizzarli per personalizzare i cerotti adesivi: in questo modo, i vostri bambini avranno dei cerottini unici e colorati e anche le piccole ferite non saranno più un problema. Sarà sufficiente utilizzare del nastro biadesivo per applicare la patina adesiva nella parte superiore del cerotto, applicarvi lo scampolo di stoffa e ritagliarne la sagoma. Niente più lacrime per una caduta accidentale o un piccolo taglietto!

47

class="sub">n class="sub">Se invece avete degli avanzi un po' più grandi, un'idea pratica per il loro riciclo è quella di utilizzarli per rivestire il tappo delle vostre conserve fatte in casa: i barattoli avranno un aspetto molto più caratteristico se, sul vasetto dove sono riposte, metterete un pezzo di stoffa rotondo ripassato con un bel pizzo di passamaneria tutto intorno, o chiuso da una stringa artigianale. Le vostre conserve sembreranno ancor più rustiche e genuine e potrebbero anche essere un delizioso pensiero per amici e parenti.<>

Continua la lettura
57

Non siete degli assi nella realizzazione dei pacchetti regalo? Potete utilizzare i vostri scampoli di tessuto per creare dei praticissimi sacchetti, dentro i quali riporre i doni da consegnare ai vostri amici o alla vostra famiglia: unite il pezzo di stoffa alla rovescia e cucite a punto diritto, poi rivoltate il sacchetto. Fermate l'imboccatura con un nastro colorato o con una cordicella. Con lo stesso procedimento potete realizzare dei sacchetti un po' più grandi che vi saranno utili per confezionare bottiglie di vino o di liquore preparato in casa. Sempre con i vostri ritagli potete anche realizzare delle applique decorative per i sacchetti, creando delle immagini o dei motivi ad hoc oppure applicando il nome del destinatario del vostro regalo. Le idee per riutilizzare i ritagli di stoffa sono davvero numerose... Basta solo essere fantasiosi!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Anche se alcuni dei vostri avanzi di tessuto vi sembrano troppo piccoli per essere riciclati, non gettateli via: proprio per le loro piccole dimensioni possono essere riutilizzati nelle decorazioni o nelle rifiniture degli angoli delle vostre creazioni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire una sciarpa con ritagli di pizzo

Quando si sceglie di completare il proprio abbigliamento con un tocco di particolare raffinatezza, non è affatto detto che si debbano spendere cifre consistenti. Infatti, in questi casi, la propria fantasia e la creatività possono essere di grande aiuto...
Casa

Decoupage: come riutilizzare vecchi barattoli

Il fai da te creativo permette di realizzare bellissime creazioni sfruttando materiali di recupero, materiali come dei vecchi barattoli. I barattoli sono adatti a creare tantissimi lavoretti, oggetti più o meno utili che possono arredare la vostra casa....
Bricolage

Come riutilizzare un rotolo di carta igienica

Se in casa possedete oggetti ormai vecchi e danneggiati, invece di sbarazzarsene, buttandoli nella pattumiera, potete riutilizzarlo dando loro una nuova vita realizzando delle creazioni originali ed uniche. Uno degli oggetti più versatili per essere...
Bricolage

Come creare un centrotavola patchwork

Qualunque sia la ricorrenza che andrete a festeggiare, il centrotavola ci sarà sempre. Questo addobbo è importante perché è posto al centro del tavolo e per questo, ha un grande impatto visivo.Se ne possono trovare di molteplici forme e materiali,...
Bricolage

Come decorare un vassoio di legno con il decoupage

Spesso invece di riciclare gli oggetti, una volta che sono vecchi e rovinati, anche solo sbiaditi, tendiamo a buttarli via. Ma se volessimo con i giusti accorgimenti il più degli oggetti potremo riciclarli, dandogli una nuova funzione, o semplicemente...
Bricolage

Come cambiare aspetto a un paralume con patchwork di ritagli

Le case sono piene di oggetti vecchi e demodé. Il più delle volte si è restii a buttarli via. Risultato: rimangono in un angolo a prendere polvere. Eppure, basterebbe qualche modifica creativa per rimettere in carreggiata il più desueto degli oggetti....
Bricolage

Come riutilizzare le imbottiture del divano

Può capitare a tutti, prima o dopo, di cambiare il proprio sofà, sia perché con il passare del tempo esso tende inevitabilmente ad usurarsi, sia perché si intende semplicemente rinnovare il proprio salotto con complementi d'arredo più moderni e funzionali....
Casa

5 idee originali per riutilizzare dei vecchi portapranzo

Negli ultimi anni, sia per la crisi economica che ha colpito il nostro paese, sia per un ritorno all'antico e alle arti manuali, si sta virando sempre più prepotentemente verso il recupero e il riciclo. Gli oggetti che non servono più alla loro prima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.