Come riutilizzare un ombrello rotto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'ombrello è un accessorio indispensabile per ripararsi dalla pioggia. Naturalmente in commercio se ne trovano di diversi e in tutte le misure. Ci sono quelli che si possono chiudere e portare in borsetta; ci sono quelli che servono anche come bastoni da passeggio; ce ne sono altri con tante figure o scritte. Purtroppo, quando non sono realizzati con materiali robusti e resistenti, può capitare che, dopo un certo periodo di utilizzo, si rompano. In genere quelli che hanno meno durata sono proprio quelli che mettiamo in borsa, in quanto le le asticelle che tengono il tessuto, essendo fragili, sono più esposte a piegamenti o rotture. Non per questo necessariamente dobbiamo metterli da parte o buttarli via. Basterà seguire gli utili suggerimenti di questa guida che ci spiegherà in maniera esauriente come riutilizzare un ombrello rotto.

26

Cosa creare con la stoffa dela cupola dell'ombrello

L’azione che facciamo generalmente per riciclare un ombrello è quella di recuperare la stoffa della cupola, se è in buone condizioni, per realizzare una una borsa per fare la spesa. Queste borse si sono addirittura guadagnate un nome proprio, ovvero “umbrella bag”. La stoffa con cui sono realizzati gli ombrelli pare che abbia caratteristiche tali da renderla perfetta per questa seconda vita: è molto resistente e soprattutto impermeabile. Le borse possono essere cucite anche unendo stoffe di ombrelli diversi. Con la stoffa degli ombrelli si possono ricavare anche altri indumenti o accessori: ad esempio, le umbrella skirt, ovvero gonne pratiche e divertenti da indossare.

36

Creare un telo impermeabile

Altri indumenti che si possono fare con la stoffa dell'ombrello rotto sono: gli impermeabili, per se stessi o anche per un animale domestico; cappelli e cappucci. Unendo la stoffa di numerosi ombrelli si può creare un telo impermeabile, utile per coprire auto, biciclette o altri oggetti che si trovano all'aperto. Oppure, si può realizzare una tovaglia impermeabile da mettere sul tavolo quando si pranza o si cena, in modo tale che, se accidentalmente dovessero rovesciarsi dei liquidi, le conseguenze non sarebbero così spiacevoli. Infine, la stoffa dell'ombrello potrebbe diventare un paralume e dare vita a lampade belle e originali.

Continua la lettura
46

Usare lo scheletro dell'ombrello

Nel caso in cui la stoffa si presentasse eccessivamente sciupata, in alternativa si potrebbe usare lo scheletro in metallo dell’ombrello che, potrebbe essere trasformato in uno stendino per i panni. Oppure, potrebbe diventare la struttura di un leggero e simpatico aquilone per i bambini. Infine, l'ultima opzione per una seconda vita dell'ombrello l'hanno inventata dei designers italiani, che hanno creato “Ombrello, the reusable”. Nello specifico trattasi di un ombrello che porta stampati sulla stoffa dei cartamodelli in modo che, quando si rompe, basta staccare la stoffa, ritagliarla seguendo le linee, ed utilizzarla per creare l’oggetto disegnato.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • fate sempre molta attenzione per le parti appuntite che si trovano nello scheletro dell'ombrello
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come realizzare un appendiabiti con manici di ombrello

Gentilissimi lettori, nella guida che seguirà avremo l'occasione di argomentare su come realizzare un appendiabiti con dei manici di ombrello. Quindi, sarà una guida improntata sul fai da te, che di questi tempi è sicuramente un settore che sta rifiorendo,...
Giardinaggio

Come riciclare un ombrello vecchio

Se in un ventoso giorno di pioggia il vostro ombrello si è rotto irrimediabilmente o ne avete in casa uno vecchio, non è proprio il caso di buttarlo nel cestino: potete riutilizzarlo trasformandolo in una miriade di oggetti utili per la casa e il giardino....
Bricolage

Come riciclare i manici di ombrello

L'ombrello è un oggetto indispensabile, compagno fidato dei giorni di pioggia, soprattutto in questi ultimi anni particolarmente piovosi. Purtroppo il vento, la grandine e l'usura possono portare a danneggiare gli ombrelli irrimediabilmente in poco tempo....
Bricolage

Come riparare un ombrello pieghevole

Anche se siamo in una società che spinge ad essere ormai devoti alla filosofia dell'usa e getta, le contingenze economiche degli ultimi tempi stanno riportando in auge l'importanza del riciclo e delle riparazioni, affinché si possa evitare di sprecare...
Bricolage

Come riparare un ombrello

Le giornate piovose, si sa, ci costringono ad uscire di casa provvisti almeno di un ombrello. Capita spesso che, nella fretta di aprirlo o di riporlo nella custodia, l'intelaiatura subisca dei notevoli danni e che i raggi possano piegarsi o addirittura...
Altri Hobby

Come realizzare un ombrello da pioggia

A volte può succedere che durante una giornata di pioggia si ha voglia di uscire, ma l'ombrello che generalmente si utilizza è rotto. In questo caso per evitare di bagnarsi bisogna cercare di realizzare un ombrello con il metodo fai da te. Se si è...
Cucito

Come fare una borsa da un ombrello

Il riciclo creativo consente di creare qualsiasi cosa utilizzando un oggetto o un materiale che ormai non si usa più. Un semplice ombrello può diventare molto facilmente una comoda borsa. Se ne possedete uno che si è rotto oppure che non utilizzate....
Bricolage

Come decorare un ombrello trasparente

Gli ombrelli da pioggia sono degli oggetti molto comuni, che tutti possiedono. Questi oggetti spesso non hanno un bellissimo aspetto, tant'è che i colori e le fantasie sono svariate e non sempre sono delle migliori. In particolar modo, in questa guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.