Come riverniciare un tavolo di legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La vernice di un tavolo in legno si può rovinare dopo qualche anno, soprattutto se è sempre stato posizionato all'aria aperta, sotto l'incessante azione della luce solare o della pioggia battente. Non è però necessario comprare un nuovo tavolo quando il vecchio assume un'aspetto fatiscente, perché con un po' di buona volontà e di praticità si può far risplendere il legno come fosse nuovo. Nella seguente guida impareremo come riverniciare un tavolo di legno.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Guanti da lavoro
  • Sverniciatore chimico
  • Pennelli a setole morbide
  • Carta abrasiva a grana fine
  • Carta abrasiva a grana media
  • Raschietto in ferro
  • Levigatrice orbitale
  • Vernice per legno
  • Impregnante per legno
37

Per levare definitivamente i rimasugli della vernice ormai obsoleta procedete con la cosiddetta sverniciatura. Vi consiglio di utilizzare un apposito prodotto per il legno, studiato appunto per non rovinarne la superficie. Prima di cominciare posizionate il tavolo sopra una superficie coperta da fogli di giornale o da un spesso cartone, eviterete in questo modo di danneggiare il pavimento.
Munitevi quindi di un paio di guanti per proteggere le mani da eventuali ustioni e, con l'aiuto di un pennello, stendete lo sverniciatore sulle superfici del tavolo e lasciatelo agire per 20 minuti circa.

47

Il prossimo passaggio è la levigatura, grazie alla quale è possibile conferire al legno una finitura liscia, non soggetta a scheggiature. L'ideale sarebbe utilizzare una levigatrice orbitale, ma va bene anche qualsiasi altro tipo. Cominciate con la carta vetrata con grana 80 o 100, soprattutto se il tavolo presenta una laccatura durevole. Una volta che la maggior parte della vernice è stata rimossa, potete passare ad una carta vetrata con grana 150 o superiore, in grado di rimuovere tutti i residui vernice e di levigare perfettamente tutta la superficie del tavolo di legno.

57

Guarda il video

Approfondimento

Come dipingere legno grezzo
67

Terminata la levigatura, finalmente potrete iniziare con la verniciatura. Eliminate polvere e detriti dal tavolo con uno straccio e preparate la vernice aggiungendo del solvente. Optate per una vernice impregnante, proteggerete maggiormente la superficie esterna del vostro manufatto in legno. Affinché lo strato di vernice risulti uniforme usate un pennello a setole morbide da passare seguendo le venature del legno. Quando la prima mano sarà asciugata, attendete 24 ore circa, usate la carta fine (grana 320) per rimuovere tutti i puntini e le bolle che la vernice può provocare. Spolverate nuovamente la superficie e stendete una seconda mano, lasciate asciugare e passate quindi la carta abrasiva a grana fine per rimuovere eventuali imperfezioni in seguito alla verniciatura.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti