Come sbloccare lo scarico della cucina

di Carlo Cecere difficoltà: media

Come sbloccare lo scarico della cucinaLeggi Quando lo scarico della nostra cucina è intasato, dobbiamo cercare di rimediare prima di chiamare l'aiuto di un esperto . A volte il tubo di scarico risulta leggermente otturato per i residui di cibo che per nostra incuria vi finiscono all'interno. E' sempre consigliabile usare uno di quei tappi che evitano a piccole parti di cibo di introdursi nei fori del lavello perchè il più delle volte, è quello il fattore che fa ingorgare e bloccare lo scarico della cucina impedendo all'acqua di scorrere liberamente.

Assicurati di avere a portata di mano: ferro da calza, filo metallico, bicarbonato, sale da cucina, soda caustica , acqua calda

1 Come sbloccare lo scarico della cucinaLeggi Innanzitutto cerchiamo di provvedere a far scendere il tappo solido che si è formato nel tubo di scarico del lavello cercando, se siamo fortunati, di spostarlo con un ferro da calza che andremmo ad introdurre nel foro del lavabo. Proviamo a spostare il ferro delicatamente in tutte le direzioni perchè se il tappo è fermo ad una parte iniziale del tubo di scarico, è possibile rimuoverlo mandandolo più in profondità. Se non riusciamo nel nostro intento, prendiamo un sottilissimo filo di ferro metallico e mettiamolo a doppio e poi ripetiamo l'operazione cercando di andare il più possibile in profondità.

2 Come sbloccare lo scarico della cucinaLeggi Un altro metodo è quello di provare a disgorgare il tubo attraverso l'acqua calda . Scaldiamo sul fornello dell'acqua che lasceremo bollire. Nel frattempo mettiamo nel foro del lavello , mezzo scatolo di bicarbonato di sodio e 4 o 5 cucchiai di sale grosso da cucina. Gettiamo sopra i due elementi l'acqua bollente ed aspettiamo per circa mezz'ora. Dopo di che apriamo l'acqua calda del rubinetto e lasciamo scorrere in modo che se il tappo è sceso, ci renderemo subito conto che il tubo si è liberato perchè il getto dell'acqua scorrerà senza nessun problema.

Continua la lettura

3 Come altro disgorgante naturale, possiamo gettare nello scarico, l'acqua di cottura delle patate quando è ancora bollente.  Nei casi più ostinati, proveremo con della soda caustica a scaglie che getteremo nello scarico con l'aggiunta di una pentola di acqua bollente Approfondimento Come disintasare gli scarichi (clicca qui) E' consigliabile l'uso della mascherina per evitare che i vapori possano corrodere la pelle.  Un'altra ricettina naturale, prima di ricorrere all'idraulico, è usare mezza tazza di cremor di tartaro, mezza tazza di bicarbonato e mezza tazza di sale da cucina messa nel foro del lavabo, su cui getteremo una pentola di acqua bollente.  Dobbiamo lasciare agire questa miscela per circa due ore e poi osservare se il getto dell'acqua scende facilmente nello scarico.. 

Come sturare uno scarico intasato Come installare un lavello da incasso Come sostituire lo scarico di un lavandino Come sturare un lavandino, una vasca da bagno ed un bidet

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili